Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Semifinale Playoff, Benevento – Perugia 1-0: il Benevento si aggiudica la prima sfida

Scritto da il 27 maggio 2017 alle 20:23 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Semifinale playoff, si affrontano Benevento e Perugia in due gare di andata e ritorno. La prima delle due questa sera in un Vigorito già caldo e pronto ad alzare al massimo la temperatura per spingere i giallorossi alla vittoria. Ricordiamo che il Benevento per passare il turno dovrà vincere almeno una gara e nel caso dovesse perderne una lo dovrà fare con uno scarto inferiore.
FORMAZIONI – Baroni si affida al collaudato 4-2-3-1 e sceglie lo stesso undici che ha battuto lo Spezia. Partenza dalla panchina per Ciciretti dove trovano posto anche Buzzegoli e Cissè.
Bucchi invece si schiera col 4-3-3 con Mustacchio e Terrani in supporto della punta Di Carmine.

Così in campo:
BENEVENTO (4-2-3-1): Cragno; Gyamfi, Camporese, Lucioni, Lopez (42’st Pezzi); Chibsah, Viola; Puscas, Falco (19’st Melara), Eramo; Ceravolo (45’st Del Pinto)
A disposizione: Gori, Ciciretti, Padella, Cissè, De Falco, Buzzegoli
Allenatore: Marco Baroni
PERUGIA (4-3-3): Brignoli; Del Prete, Mancini, Volta, Di Chiara; Gnahorè (36’st Ricci), Brighi, Dezi; Mustacchio (23’st Nicastro), Di Carmine, Terrani (38’st Guberti)
A disposizione: Elezaj, Fazzi, Monaco, Dossena, Alhassan, Forte
Allenatore: Cristian Bucchi
Arbitro: Federico La Penna di Roma 1
Assistenti: Domenico Rocca di Vibo Valentia e Enrico Caliari di Legnano
Quarto Ufficiale: Vincenzo Soricaro di Barletta
Addizionale: Luigi Nasca di Bari e Marco Serra di Torino
Note: Osservato un minuto di silenzio per la scomparsa del disegnatore arbitrale della serie B ed ex arbitro Stefano Farina. Squadre con la fascia di lutto al braccio.
Spettatori: 13702
RETI: 14’st Chibsah (B)
Ammoniti: 39’pt Mancini (P); 7’st Falco (B); 18’st Gyamfi (B); 20’st Volta (P); 44’st Melara (B)
Angoli: 8-4
Fuorigioco: 5-3
Recupero: 2’pt 5‘st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Annunciate le formazioni dallo speaker del ‘Ciro Vigorito’. Si attendono solo i giocatori in campo, poi inizierà la supersfida tra Benevento e Perugia.
Così la Curva: “Totalmente dipendenti non so stare senza te la strega mi scorre nel cuore”.
Partita la sfida dopo una ola gigantesca dello stadio.
Al 1’ Parte forte il Perugia che conquista il primo angolo, dopo una conclusione di Di Carmine ribattuta dal muro giallorosso.
Al 3’ Benevento vicino al gol. Errore di Gnahorè, Eramo ne approfitta e serve in profondità Ceravolo che non riesce a superare l’opposizione di Brignoli che chiude in angolo con il corpo.
Al 6’ Viola batte direttamente in porta il calcio d’angolo, deve impegnarsi non poco Brignoli per evitare il gol. Il pipelet ospite riesce ad alzare sopra la traversa.
Al 7’ Da sviluppi d’angolo la sfera arriva a Lucioni che si coordina bene ma la conclusione lambisce il primo palo con il portiere biancorosso che controlla.
Al 10’ Perugia in vantaggio. Disattenzione difensiva del Benevento, Lopez non riesce a rinviare lungo, ne approfitta Di Carmine che mette dentro. Ma dopo le proteste dei giallorossi l’arbitro annulla su segnalazione del guardalinee. C’era fuorigioco di Dezi che tocca per Di Carmine.
Gara infuocata.
Al 22’ Occasione Perugia. Un cross di Dezi è deviato da un difensore giallorosso e per poco non inganna Cragno che deve compiere due passi indietro e alzare sulla traversa.
Al 23’ Falco prova a sorprendere Brignoli sul suo palo con un tiro dal limite: il portiere biancorosso è attento e si salva in angolo.
Al 43’ Cross dalla destra di Del Prete per la testa di Di Carmine che, in tuffo, spedisce fuori.
Al 45’ concessi 2 minuti di recupero.
Termina 0-0 il primo tempo.
Prima frazione intensa di emozioni. Poteva sbloccare il Benevento con Ceravolo e il Perugia poteva trovarsi avanti se l’arbitro non fosse tornato sui suoi passi. Per ora regge lo 0-0, ma questo punteggio non va bene al Benevento in vista della gara di ritorno, perché i biancorossi potranno sfruttare il fattore campo e giocare per il pari.

SECONDO TEMPO
Partita la ripresa
Al 5’ Contropiede del Perugia con Terrani, ma Lucioni è bravissimo a chiudere su Brighi.
Al 9’ Cross sul secondo palo di Di Chiara, ne esce quasi un tiro che sfiora l’incrocio del secondo palo.
Al 12’ Brignoli quasi fa la frittata sul traversone di Gyamfi facendosi sfuggire la sfera dalle mani, ma Ceravolo non ne approfitta spendendo alto sopra la traversa da buona posizione.
Al 14’ Benevento in vantaggio. Grave errore di Gnahorè, ne approfitta Chibsah che spedisce alle spalle di Brignoli.
Al 16’ pericolo per il Benevento. Da sviluppi di calcio d’angolo la sfera arriva a Del Prete che esplode il destro dai 25 metri: palla di poco a lato alla destra di Cragno.
Al 19’ Entra Melara per Falco. Il Benevento passa al 4-4-2.
Al 26’ Grande uscita di Cragno che anticipa Gnahorè e sbroglia la matassa.
Al 34’ Occasione Benevento. Gyamfy serve una palla in profondità per Ceravolo, ma Brignoli arriva sulla conclusione.
Al 35’ Occasione Perugia, su una smanacciata di Cragno ne stava approfittando Dezi: la sua conclusione è respinta da un difensore giallorosso.
Al 45’ concessi 5 minuti di recupero
Al 51’ Finisce col brivido.
Il Benevento si aggiudica la gara d’andata. A Perugia bisognerà non perdere se si vuole andare in finale. Sarà dura ma bisognerà provarci.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628