Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie A, Benevento – Bologna 0-1: decide Donsah. Il Var annulla il pari miracoloso di Lucioni

Scritto da il 26 agosto 2017 alle 18:02 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Vigorito vestito a festa questa sera per il primo storico debutto in massima serie. A far visita è il Bologna. I rossoblù di mister Donadoni hanno pareggiato la prima in casa col Torino, prossimo avversario del Benevento subito dopo la sosta, e arrivano nel Sannio per dare continuità alla loro marcia. I sanniti, invece, hanno voglia di riscattarsi dopo il ko di Marassi e di inaugurare la prima in casa con un successo da consegnare agli annali.
FORMAZIONI – Nel Benevento c’è Ceravolo dal primo minuto e Di Chiara è preferito a Letizia sull’out di sinistra. Nel Bologna c’è Donsah per Krejci.
Così in campo
BENEVENTO (4-4-2): Belec; Venuti, Lucioni, Costa, Di Chiara (41’ Cissè); Ciciretti, Cataldi, Del Pinto (35’ Viola), D’Alessandro; Coda, Ceravolo (12’st Puscas)
A disposizione: Brignoli, Letizia, Djimsiti, Chibsah, Camporese, Gyamfi, Eramo, Brignola.
Allenatore: Marco Baroni
BOLOGNA (4-2-3-1): Mirante; Torosidis (47’pt Mbaye), De Maio, Maietta (20’pt Helander), Masina; Donsah (24’st Crisetig), Taider; Verdi, Poli, Di Francesco; Destro
A disposizione: Santurro, Ravaglia, Nagy, Gonzalez, Krafth, Petkovic, Krejci, Palacio
Allenatore: Roberto Donadoni
Arbitro: Gianpaolo Calvarese di Teramo
Assistenti: Matteo Passeri di Gubbio e Matteo Bottegoni di Terni
Quarto Ufficiale: Daniele Chiffi di Padova
Var: Claudio Gavillucci di Latina
Avar: Aleandro Di Paolo di Avezzano
RETI: 9’st Donsah (Bo);
Ammoniti: 38’pt Poli (Bo); 33’st Del Pinto (Be); 31′st Mirante (Bo); 51’st De Maio (Bo);
Angoli: 6-2
Fuorigioco: 4-2
Recupero: 3’pt ; 8’st
Spettatori: 11054
Note: Osservato un minuto di silenzio per le vittime del terremoto che ha colpito Ischia

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Iniziata Benevento – Bologna.
Al 1’ Ci prova subito il Benevento. Ciciretti scambia con Ceravolo che non aggancia perfettamente: blocca Mirante in uscita.
Al 1’ Partenza aggressiva dei giallorossi.
Al 9’ Si salva in affanno la retroguardia giallorossa sotto la pressione degli avanti rossoblù.
Al 11′ Azione del Benevento sulla sinistra con Coda che serve D’Alessandro, il quale mette in mezzo dall’altra parte per Ciciretti che, tutto solo spedisce in curva.
Al 14’ Punizione di Di Chiara dalla sinistra sulla testa del capitano Lucioni che per poco non timbra il tabellino dei marcatori: palla che sfiora l’incrocio alla destra di Mirante.
Al 20’ primo cambio per il Bologna non ce la fa Maietta, entra Helander.
Al 23’ L’arbitro ferma il gioco per il cooling break, la pausa tecnica per l’eccessivo caldo.
Al 25’ riprende il gioco.
Al 29’ Erroraccio di Andrea Costa che regala palla in area a Destro che prende la mira ma spara clamorosamente a lato. Regalone dei bolognesi. Il Benevento si salva miracolosamente.
Al 31’ Ci prova Coda dal limite: blocca Mirante.
Al 33’ Punizione di Verdi direttamente in porta, alza in angolo Belec. Dall’angolo che ne segue De Maio sfiora di testa la traversa.
Al 35’ Palla in verticale di D’Alessandro per Coda, ma la difesa ospite chiude in angolo.
Al 42’ Ceravolo lavora una buona palla in area, spalle alla porta riesce a concludere, ma Mirante gli nega la gioia del gol.
Al 45’ si giocherà fino al 48’.
Termina 0-0 il primo tempo

SECONDO TEMPO
Al 9’ Bologna in vantaggio. Contropiede dei felsinei con Destro che lancia Donsah, i giallorossi non riescono a chiudere prima con Del Pinto, poi con Costa e Donsah infila facilmente la porta dell’incolpevole Belec con un potente destro.
Al 23’ Ancora un pericolo per il Benevento. Verdi riceve una gran palla dalla sinistra e calcia al volo sul primo palo: Belec ci arriva in tuffo.
Al 27’ Conclusione da fuori di Di Francesco, Belec concede l’angolo.
Al 29’ Ciciretti ha la possibilità di liberare il sinistro a giro, sfera di poco a lato sul secondo palo.
Al 31’ Benevento vicino al pareggio con un diagonale di Coda, la sfera termina di poco sul fondo.
Al 33’ buona percussione dei giallorossi dalla sinistra con Cataldi che si vede respingere la conclusione da pochi metri.
Al 36’ Gioco fermo per un infortunio accorso al signor Calvarese. Deve essere sostituito, dirigerà il quarto uomo Daniele Chiffi.
Al 42’ Riprende il gioco.
Al 44’ Cross dalla sinistra di Ciciretti, Lucioni ci arriva di testa: palla alta di un soffio.
Al 45’ Concessi 8 minuti di recupero.
Al 49’ Puscas da due passi si ritrova un pallone sui piedi ma lo scarica fuori.
Al 52’ Gran punizione di Ciciretti dalla sua mattonella: salva in angolo Mirante.
Al 53’ Gol della Strega. Capitan Lucioni dopo una mischia pazzesca in area e un salvataggio miracoloso di Mirante su Coda la mette nel sacco. Il Var però annulla tutto. Per fuorigioco.
Termina con la seconda sconfitta in due gare per il Benevento.

Di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628