Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Fiorentina, Stefano Pioli: “Soddisfatto della prestazione dei ragazzi”

Scritto da il 22 ottobre 2017 alle 18:16 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Soddisfatto della prestazione dei suoi il tecnico della Fiorentina Stefano Pioli.
Queste le sue parole.
“Il risulato è stato netto, ma all’inizio abbiamo faticato. Dovevamo essere più compatti e giocare meglio. E’ stata comunque una partita importante. Sono soddisfatto della prestazione. Le qualità della squadra ha fatto la differenza.
Lotta al vertice quest’anno è più equilibrata. La Juve resta la favorita, ma ci sono anche Napoli, Roma e Inter.
Noi abbiamo iniziato un nuovo ciclo con un gruppo che ha qualità ma che deve crescere. Spero che quest’anno ci possiamo togliere delle soddisfazioni e l’anno prossimo possiamo fare qualcosa in più. Siamo in crescita. Dobbiamo insistere su questa strada, consolidando gli equilibri. Stiamo cercando di essere più compatti e corti in mezzo al campo. Dobbiamo farci trovare pronti perché il campionato quest’anno è equilibrato.
MIGLIORAMENTI – Ci sono tante cose da migliorare. Il nostro è un calcio dispendioso che non si può fare per 95 minuti. Comunque abbiamo gestito bene la situazione. Poi ci sono gli avversari che all’inizio si sono schierati in un modo che non ci aspettavamo.
BABACAR – Ho visto che Babacar voleva tirare il rigore, ma Thereau è il nostro rigorista, quindi non toccava a lui. Ma mi piace lo spirito con cui si cerca di far gol. Ma ci sono delle gerarchie. Bisogna sempre pensare al bene della squadra, per crescere.
Babacar può dare molto. Il ragazzo non è contento di essere utilizzato poco, ma ci sono altri che giocano meno. Sta a loro mettermi in difficoltà. Più che i minuti giocati, conta la qualità messa in campo.
LO FASO – Lo Faso ha qualità, ha i mezzi per diventare un giocatore. Deve gestire alcune situazioni. Il dribbling, ad esempio, lo deve fare nelle zone giuste del campo.
BADELJ РBadelj me lo tengo stretto perch̩ sta aiutando molto gli altri a crescere.

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628