Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Depurazione acque reflue, Pasquariello –Russi: ‘Massimo impegno per risolvere problema’

Scritto da il 22 giugno 2017 alle 10:09 e archiviato sotto la voce Ambiente, Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Gli Assessori Pasquariello (Lavori Pubblici) e Russi (Ambiente), dopo aver preso parte al dibattito pubblico tenutosi ieri presso la sala consiliare di Palazzo Mosti a cura di una serie di associazioni ambientaliste, avente ad oggetto la depurazione delle acque reflue nella città di Benevento, dichiarano quanto segue:

“Va, innanzitutto, evidenziato che, fin dal momento del suo insediamento, il Sindaco Mastella ha affrontato con decisione la problematica della depurazione. Ed invero, nei primi giorni del mese di luglio 2016, a seguito di un incontro con il Presidente della Regione Campania, De Luca, il primo cittadino è riuscito a recuperare un finanziamento regionale di oltre nove milioni di euro (relativo, appunto, alla costruzione del depuratore) che stava andando perduto per inerzia delle precedenti amministrazioni.

In merito, poi, alla individuazione del sito (Masseria Marziotto) dove costruire l’impianto di depurazione va ribadito che la scelta è avvenuta a seguito di uno studio dell’Autorità di Bacino dei fiumi Liri – Garigliano e Volturno a cui il Sindaco ha ritenuto di rivolgersi per individuare un luogo che desse opportune garanzie di sicurezza nella malaugurata ipotesi del ripetersi di un evento alluvionale catastrofico come quello verificatosi il 15 ottobre del 2015. Dunque massimo impegno per risolvere l’annoso problema della depurazione nella città di Benevento ma nel rispetto della salvaguardia della sicurezza della nostra comunità. Tra l’altro la collaborazione con l’Autorità di Bacino dei fiumi Liri – Garigliano e Volturno consentirà anche la realizzazione di un parco fluviale onde salvaguardare e valorizzare i corsi d’acqua che attraversano la nostra città.

Per quanto concerne l’impianto di depurazione che andrà a realizzarsi è del tutto evidente che ci dovrà essere una rivisitazione del progetto che, da tempo, è agli atti del Comune ciò tenendo conto dei passi in avanti (anche in termini di riduzione dell’impatto ambientale)che la tecnica della depurazione ha fatto negli ultimi anni. A tal proposito, nella fase di progettazione, i contributi che sono venuti e che continueranno a venire dal dibattito che si sta svolgendo in questi mesi (anche grazie alla meritoria attività svolta dalle Commissioni consiliari Lavori Pubblici ed Ambiente che hanno ascoltato le associazioni ambientaliste, fornendo all’Amministrazione un prezioso report dei lavori), saranno sicuramente utili per la realizzazione di un depuratore che possa essere il più funzionale possibile per la città.

Va, infine, rappresentato che, nei giorni scorsi il Dirigente dei Settori Lavori Pubblici ed Ambiente ha incontrato a Napoli il Commissario nominato dal Governo per la risoluzione della problematica relativa alla depurazione delle acque reflue(ricordiamo, a tal proposito, che l’Italia, in questa materia, è sottoposta a procedura di infrazione da parte dell’Unione Europea) con il quale si è confrontato per il prosieguo della procedura che, auspichiamo a breve, porterà la Città di Benevento a dotarsidel tanto sospirato impianto di depurazione.”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628