Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie A, Benevento-Spal 1-2: la Spal la ribalta grazie a un doppio Floccari

Scritto da il 17 dicembre 2017 alle 17:52 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Gara da vincere a tutti i costi, questa sera, contro la Spal di Leonardo Semplici. Soprattutto alla luce dei risultati maturati nel pomeriggio (il Verona ha steso il Milan 3-0 al Bentegodi, il Crotone ha vinto allo Scida di misura e il Sassuolo si è imposto a Genova con la Samp. Il Genoa invece ha pareggiato a Firenze). Il pareggio non servirebbe molto al Benevento chiamato ad una rincorsa da urlo, fare a mille all’ora, se vuole evitare la retrocessione. Diverso il discorso in casa biancazzurra ai quali potrebbero andar bene anche il pareggio, mentre in caso di vittoria (sarebbe la prima in trasferta) potrebbero allontanarsi momentaneamente dalla zona rossa.
FORMAZIONI – Uomini contanti in difesa per il Benevento dopo l’infortunio accorso a Luca Antei nel match contro l’Udinese. La difesa ritorna a 4 (con due centrali, Djimsiti e Costa, e due esterni, Letizia e Di Chiara). Novità pure tra i pali con Belec al posto di Brignoli. In mezzo al campo rientra Cataldi dopo la squalifica. In attacco Ciciretti (con la fascia di capitano) e Armenteros dal primo minuto.
Nella Spal le novità rispetto alla gara interna col Verona sono solo due: Schiattarella nel centrocampo a 5, al posto di Rizzo, e Floccari in attacco, in sostituzione di Borriello.

Così in campo:
BENEVENTO (4-3-3): Belec; Letizia, Djimsiti, Costa, Di Chiara; Chibsah (29’st Puscas), Cataldi, Memushaj; Ciciretti, Armenteros (34’st Coda), D’Alessandro (6’st Parigini);
A disposizione: Brignoli, Del Pinto, Viola, Gyamfi, Venuti, Kanoute, Lombardi, Gravillon, Brignola
Allenatore: Roberto De Zerbi
SPAL (3-5-2): Gomis; Salamon, Vicari, Cremonesi; Lazzari, Schiattarella (31’st Mora), Viviani, Grassi, Mattiello; Floccari (38’st Schiavon), Paloschi (18’st Antenucci)
A disposizione: Marchegiani, Meret, Oikonomou, Bellemo, Rizzo, Vaisanen, Borriello, Vitale, Felice
Allenatore: Leonardo Semplici
Arbitro: Fabrizio Pasqua di Tivoli
Assistenti: Fabiano Preti di Mantova e Lorenzo Gori di Arezzo
Quarto Ufficiale: Antonello Balice di Termoli
Var: Fabio Maresca di Napoli
Avar: Valerio Marini di Roma
Note: in tribuna vip c’è anche il neo acquisto del Benevento Guilherme Costa Marques
Spettatori: 9538 paganti
RETI: 14’st aut. Cremonesi (S); 19’st e 29’st Floccari (S);
Ammoniti: 37’pt Chibsah (B); 1’st Schiattarella (S); 6’st Letizia (B); 13’st Mattiello (S); 41′st Cremonesi (S);
Angoli: 6-3
Fuorigioco: 3-2
Recupero: 3‘pt 4‘st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Iniziata la sfida tra sanniti ed estensi.
Al 5’ Cavalcata di Letizia dalla destra, si fa più di 50 metri palla al piede poi scarica su Ciciretti che, da posizione defilata, calcia comunque in porta: blocca Gomis.
Al 11’ Azione di ripartenza del Benevento con Ciciretti che allarga per Memushaj. Sul cambia di gioco dalla sinistra, la sfera arriva a D’Alessandro dopo due scivoloni, prima di Chibsas e poi di Armenteros. L’esterno romano si accentra e scocca il tiro dai 30 metri, ma non inquadra lo specchio.
Al 19’ azione personale di D’Alessandro che recupera una palla sulla trequarti e si invola fino in area. Provvidenziale la scivolata di Cremonesi che anticipa in angolo la conclusione dell’esterno giallorosso.
Al 25’ Dopo un’azione travolgente di Letizia, la sfera arriva a Memushaj che ci prova dalla lunga distanza: respinge a terra Gomis.
Al 28’ Ciciretti ci prova col sinistro a giro, ma la sfera termina abbondantemente a lato alla destra di Gomis.
Al 29’ Spal vicina al gol. Ma Belec compie un miracolo sul colpo di testa ravvicinato di Grassi servito splendidamente da Lazzari.
Al 30’ Paloschi mette in rete, ma il Var annulla per fuorigioco. Si salva il Benevento che nella circostanza non è riuscita a disimpegnare e ha perso una palla sanguinosa al limite della propria area.
Al 35’ Lazzari è lasciato completamente solo sul secondo palo, ma per fortuna calcia fuori.
Al 40’ La Spal protesta per un fallo di mano in area del Benevento. Il Var opta per l’involontarietà.
Al 45’ concessi 3 minuti di recupero.
Al 45’ Benevento vicino al gol. Imbucata di Chibsah per D’Alessandro che si fa coprire lo specchio da una super uscita di Gomis.
Primo tempo combattuto dalle due squadre con una ghiotta occasione per parte. Quella di Grassi per gli ospiti e quella di D’Alessandro per i padroni di casa. Ma il Benevento deve osare di più. Occorre vincere.

SECONDO TEMPO
Al 7’ Occasione Spal. Sul tiro dal limite di Floccari ci arriva Belec, ma non trattiene. Fortunatamente la difesa sannita si salva concedendo l’angolo.
Al 8’ Da sviluppi d’angolo ancora Spal pericolosa con Floccari che di testa colpisce la traversa.
Al 10’ prova a rispondere il Benevento. Sul cross dalla sinistra di Letizia, Ciciretti calcia al volo, ma spedisce sul fondo.
Al 14’ Benevento in vantaggio. Punizione dalla destra di Ciciretti, ci arriva Andrea ‘Thor’ Costa, la sfera finisce su Cremonesi e poi in rete.
Al 19’ Pareggio della Spal. Sul cross dalla destra di Schiattarella, Flocccari si fa trovare pronto in mezzo all’area e deposita facilmente in rete.
Al 23’ Benevento vicino al nuovo vantaggio. Gomis rinvia sui piedi di Letizia che prova a beffarlo con un pallonetto: la sfera rimbalza a pochi metri dalla porta e termina alta sulla traversa. Sfortunatissimo la freccia giallorossa, che meriterebbe il gol per come sta spingendo e aggredendo la partita.
Al 29’ Spal in vantaggio. Azione di ripartenza dei biancazzurri con Mattiello che arriva al limite dell’area giallorossa e, dalla sinistra, calcia in porta, Belec non trattiene, Floccari è in agguato sulla respinta e deposita in rete.
Al 36’ Benevento pericoloso con Cataldi su calcio piazzato, ma Gomis ci arriva. Sul prosieguo dell’azione Coda mette in mezzo per Puscas che di testa a pochi metri, si vede bloccare la conclusione da un super Gomis.
Al 42’ Azione insistita di Djimsiti che serve il taglio di Puscas: salva in angolo Gomis.
Al 44’ Sul traversone dalla sinistra di Parigini, Puscas tenta la battuta al volo: sfera di un soffio alta sulla traversa.
Al 45’ Concessi 4 minuti di extra time.
Termina qui. La Spal vince in rimonta con un doppio Floccari.

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628