Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Rocca, rimozione rifiuti lungo la Fondo Valle Isclero

Scritto da il 16 giugno 2017 alle 19:16 e archiviato sotto la voce Ambiente, Foto, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Rocca, rimozione rifiuti lungo la Fondo Valle Isclero

Cominciata la rimozione dei rifiuti abbandonati lungo la Strada provinciale a scorrimento veloce Fondo Valle Isclero.

Lo comunica il Presidente della Provincia di Benevento Claudio Ricci che aveva assunto un impegno in tal senso nel corso della riunione svoltasi presso il Municipio di Sant’Agata dei Goti alla presenza di Sindaci e convocata dalla Confederazione Agricoltori Italiani.

L’intervento di rimozione riguarda il tratto di strada denominato “Rusciano” (la Sp n. 115b) in quanto costituisce il principale accesso all’Ospedale “Sant’Alfonso Maria de’ Liguori” di Sant’Agata de’ Goti.

Si stima che lungo gli oltre 5 Km. di questo tratto siano stati abbandonati non meno di 10 tonnellate di rifiuti.

Del resto, anche negli altri tratti della stessa Fondo Valle (l’asse Sp 115 e la Sp 115a) si notano, soprattutto nella aree di sosta, consistenti accumuli di materiale abbandonato.

La Ditta incaricata dal Settore Tecnico dell’Ente provvederà dapprima alla caratterizzazione dei rifiuti, poi alla loro rimozione e successivamente alla consegna in discarica autorizzata.

A ragione delle forti proteste della pubblica opinione e degli stessi Amministratori locali, il Presidente della Provincia di Benevento aveva disposto di effettuare con urgenza un primo intervento per la rimozione delle cataste di rifiuti sia pure potendo contare soltanto su limitatissime risorse finanziarie. D’altra parte, il comportamento incivile ed inqualificabile di “lanciatori di sacchetti”, oltre ad un pericolo serio ed imminente per la salute pubblica, costituisce un pesantissimo danno di immagine per il territorio locale, che pure vanta eccellenze produttive, archeologiche, artistiche e storiche.

“Come Provincia di Benevento, ha dichiarato Ricci, non potevamo lasciare cadere nel vuoto i tanti appelli che ci erano stati rivolti. Vorrei ricordare – ha proseguito il Presidente, che già in passato la Provincia aveva provveduto a rimuovere i rifiuti con esborsi finanziari notevolissimi, ma questo non aveva smosso le coscienze di quanti continuano a lasciare i propri rifiuti lungo l’arteria. Intendo comunque ribadire – ha concluso Ricci – il nostro impegno per la tutela del territorio ed auspichiamo che la rete di sorveglianza possa aiutarci ad individuare i colpevoli di questo stato di cose”

.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628