Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Tim Cup, Benevento – Perugia 0-4: tris di Cerri e gol di Emmanuello, Strega ko

Scritto da il 12 agosto 2017 alle 20:24 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Col terzo turno di Tim Cup parte la stagione agonistica 2017-2018 del Benevento Calcio. La sfida in gara unica contro il Perugia rappresenta la tappa di avvicinamento a quello che accadrà tra una settimana: il debutto storico in massima serie dei giallorossi.
Una gara per volta però. Adesso c’è da affrontare gli umbri, ancora col dente avvelenato per l’eliminazione dai play-off promozione patita proprio per mano degli uomini di Baroni. I biancorossi si presentano in un Vigorito dal nuovo look dopo aver eliminato i corregionali del Gubbio.
In casa giallorossa c’è attesa per vedere il Benevento nella prima gara ufficiale della stagione, dopo i test amichevoli volti a saggiarne i dettami tattici del tecnico e lo stato di forma dei calciatori.
FORMAZIONI – Il Benevento si schiera con il 4-4-2. In difesa riconfermata la coppia di centrali dello scorso campionato Camporese, Lucioni. Novità in mezzo al campo e in attacco dove gli assenti Chibsah e Ceravolo, non ancora al top, sono sostituiti rispettivamente da Del Pinto e Coda.
Il Perugia si schiera col 4-3-3.

BENEVENTO (4-4-2): Belec; Letizia, Camporese, Lucioni, Di Chiara (25’st Venuti); Ciciretti (1’st Viola), Del Pinto, Cataldi, D’Alessandro; Coda, Puscas (35’st Brignola)
A disposizione: Piscitelli, Brignoli, Djimsiti, Gyamfi, Eramo, Volpicelli, Gravillon, Donnarumma
Allenatore: Marco Baroni
PERUGIA (4-3-3): Rosati; Zanon, Monaco, Volta, Belmonte; Bandinelli (39’st Pajac), Brighi, Colombatto; Han (35’st Emmanuello), Terrani (8’st Buonaiuto), Cerri
A disposizione: Santopadre, Elezaj, Dossena, Traore, Bianco, Choe.
Allenatore: Federico Giunti
Arbitro: Luigi Nasca di Bari
Assistenti: Vincenzo Soricaro di Barletta e Vito Mastrodonato di Molfetta.
Quarto ufficiale: Antonello Balice di Termoli
RETI: 42’pt, 24′st e 29’st su rig. Cerri (P); 43’st Emmanuello (P);
Ammoniti: 28’pt Volta (P); 16’st Zanon (P);
Espulsi: 45’pt Cataldi (B);
Angoli: 4-3
Fuorigioco: 2-2
Recupero: 1‘pt 2‘st
Spettatori: 5869

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 2’ Azione personale di D’Alessandro sulla sinistra che si accentra e conclude dai 25 metri, ma la sfera termina sul fondo.
Al 11’ Finisce alta la punizione da oltre 25 metri di Cataldi.
Al 12’ Ciciretti va giù in area, l’arbitro Nasca fa continuare. Contatto al limite.
Al 13’ Ciciretti mette dentro una gran palla, Coda ci arriva con l’ascensore ma il colpo di testa è morbido ed è facile preda di Rosati.
Al 17’ Azione pericolosa dei biancorossi. Cerri serve una buona palla ad Han che, dal limite, calcia troppo centralmente: blocca Belec.
Al 18’ Altra azione degli umbri con Terrani che cede palla a Cerri sulla sinistra: il suo diagonale si spegne sul fondo alla sinistra di Belec.
Al 24’ Altro cross al bacio di Ciciretti dalla destra, questa volta è Puscas a staccare da posizione interessantissima, ma la sfera termina di poco a lato alla sinistra di Rosati.
Al 26’ Cross in area di D’Alessandro dalla sinistra, ma Rosati si supera alzando sopra la traversa una botta dai 5 metri di Coda.
Il Benevento sta alzando i ritmi.
Al 28’ Sulla punizione in area di Cataldi Puscas ci arriva di testa ma la mira è imprecisa: sfera sul fondo.
Al 30’ Dall’angolo di Ciciretti, deviazione di Coda ma la sfera termina solo sulla rete esterna.
Al 34’ Per poco Belec non combina un pasticcio sulla conclusione di Han poi rimedia con l’aiuto di D’Alessandro.
Al 38’ Ciciretti prova il sinistro a giro, ma Rosati non si fa sorprendere e respinge con la manona.
Al 39’ Cataldi prova la conclusione dalla distanza: sfera alta.
Al 40’ Rosati smanaccia in angolo un cross pericolosissimo di Letizia dalla sinistra.
Al 42’ Perugia inaspettatamente in vantaggio. Sul cross dalla destra di Zanon, precisa l’inzuccata di Cerri che fa secco Belec.
Al 45’ Benevento in 10. Espulso Cataldi, per lui rosso diretto.
Concesso un minuto di recupero.
Terminata la prima frazione. Benevento sotto nel punteggio e negli uomini.

SECONDO TEMPO
Primo cambio nel Benevento: entra Viola per Ciciretti.
Al 1’ lancio di Belec per Coda che prova a sorprendere Rosati sul secondo palo, ma il suo diagonale termina di poco a lato.
Al 4’ Per poco Colombatto non ne approfitta. Il numero 15 biancorossa intercetta palla sulla trequarti e tenta la soluzione a giro sul palo più lontano: sfera di poco fuori.
Al 15’ cross in area dalla destra di Han per Buonaiuto, la difesa giallorossa chiude in angolo.
Al 19’ Perugia ancora pericoloso. Acrobazia in area di Cerri, grande risposta di Belec che non si lascia superare.
Al 24’ Raddoppio del Perugia. Belec non trattiene una conclusione di Han, irrompe Cerri che scavalca con un colpo morbido l’estremo giallorosso e deposita in rete.
Al 28’ Rigore per il Perugia. Belec interviene fallosamente in area su Han e Nasca decreta il tiro dal dischetto.
Al 29’ Sul dischetto ci va Cerri che firma la tripletta.
Al 36’ Buonaiuto prova la conclusione dalla distanza: sfera di un soffio alta sopra la traversa
Al 40′ Traversa di D’Alessandro. Subito dopo ci prova pure il neo entrato Brignola: tiro debole blocca a terra Rosati.
Al 43’ Poker Perugia. Questa volta il gol è di Emmanuello che insacca comodamente l’assist di Brighi.
Al 45′ Concessi 2 minuti di recupero.
Termina 0-4. Benevento sconfitto in casa.

Sconfitta pesante per il Benevento che si è scoperta troppo fragile sotto la pressione dei grifoni: difesa da rivedere.

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628