Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Microcredito, Ambrosone: il ruolo del Comune nel contesto economico cittadino.

Scritto da il 11 aprile 2017 alle 16:58 e archiviato sotto la voce AttualitĂ . Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Presentato questa mattina a Palazzo Mosti il Progetto di microcredito imprenditoriale e sociale per il territorio del Comune di Benevento e provincia.

“Si tratta di un’iniziativa che punta a sostenere l’avvio o lo sviluppo di attività di lavoro autonomo e la creazione di microimprese, oltre ad essere anche uno strumento di inclusione sociale-finanziaria per quelle persone che si trovino in condizioni di particolare vulnerabilità economica – ha spiegato il sindaco di Benevento, Clemente Mastella -. Attraverso questo progetto, poniamo al centro del nostro interesse le persone e contribuiamo alla promozione dell’importanza strategica del microcredito quale strumento in grado di restituire responsabilità e dignità alle persone svantaggiate o in stato di difficoltà economica”.

Il presidente dell’Ente Nazionale per il Microcredito, Mario Baccini, ha invece ricordato che “negli ultimi 15 mesi, grazie al microcredito, sono state realizzate circa 4.700 nuove imprese, di cui 2.723 nel solo Mezzogiorno d’Italia, per un importo complessivo di 61.392.955,89 euro erogati. A Benevento i fondi di garanzia, costituiti grazie alla donazione di 300.000,00 euro effettuata da un cittadino, rappresentano un’occasione in più per operare sulla via dell’economia sociale e di mercato che, dal dopoguerra ad oggi, ha permesso il vero sviluppo del sistema economico nazionale”.

L’assessore alle Attività produttive, Luigi Ambrosone, si è invece soffermato sul ruolo che il Comune intende svolgere nell’attuale contesto economico cittadino: “La rivitalizzazione delle attività commerciali e la creazione di nuove imprese passano anche attraverso iniziative come questa che, grazie alla collaborazione con l’Ente Nazionale per il Microcredito, consentirà al Comune di offrire un’adeguata assistenza a chi vorrà accedere allo strumento del microcredito”.

Il funzionario dell’Ente Nazionale per il Microcredito, Marco Paoluzi, ha infine illustrato i principali aspetti del progetto: “Fermo restando l’operatività illimitata del fondo di garanzia per le PMI sulle operazioni di microcredito imprenditoriale, il fondo di garanzia “Vincenzo Perriello” sarà attivo in via sussidiaria e permetterà di finanziare le richieste di microcredito per l’impresa provenienti da soggetti con particolare disagio sociale e non finanziabili per mezzo del fondo di garanzia per le PMI. Attraverso il fondo di garanzia “Agnese Zolli” sarà possibile, invece, finanziare attività di inclusione sociale-finanziaria in favore di singoli individui e famiglie che si trovino in temporanee condizioni di particolare vulnerabilità economica o sociale. Da sottolineare, infine che sarà la Bcc di San Marco dei Cavoti e del Sannio a finanziare i progetti e ad assicurare una leva finanziaria a entrambi i fondi di garanzia, consentendo in questo modo di raddoppiare il numero dei finanziamenti disponibili”.

Al termine della presentazione, il sindaco Clemente Mastella e il presidente Mario Baccini si sono recati in via Traiano per il taglio del nastro e l’inaugurazione dell’Ufficio del Microcredito ubicato presso la Casa del Reduce.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628