Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Rocca, riunito il Consiglio Provinciale

Scritto da il 7 agosto 2017 alle 17:40 e archiviato sotto la voce AttualitĂ . Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Riunito stamani il Consiglio Provinciale di Benevento. Erano presenti sei Consiglieri, tutti di maggioranza: assente la minoranza.
Il Presidente Ricci ha avviato la seduta svolgendo comunicazioni circa il lavoro che attende l’Amministrazione in carica. “E’ stato difficile gestire la fase di transizione avviata a seguito della legge 56 del 2014 che ha riformato le Province: ci siamo insediati a metà ottobre 2014 ed abbiamo dovuto affrontare una durissima emergenza sotto il profilo normativo, gestionale ed economico. All’indomani del referendum del 4 dicembre 2016 che ha bocciato le riforme ed ora che le Province rimangono enti di diritto costituzionale, possiamo rivendicare con orgoglio che abbiamo salvato la gestione dei Musei, gli interventi più urgenti per le Scuole e le strade nonché la Polizia provinciale. Con una delibera abbia ora dato mandato al Segretario generale di esperire tutte le strade possibili consentite dalla legge per due concorsi apicali per l’Ufficio Tecnico e quello Finanziario, due settori nevralgici della Provincia, anche perché abbiamo intercettato milioni e milioni di euro di lavori pubblici da realizzare. Chiedo dunque il sostegno del Consiglio su questa ultima stagione di impegno alla Provincia”.
E’ quindi intervenuto il Vice presidente Francesco Maria Rubano per un discorso di natura politica. Il Vice Presidente ha rivendicato il ruolo da lui svolto e dal Gruppo di Alternativa popolare presso la Rocca dei Rettori per l’Amministrazione in carica ed ha chiesto con urgenza che il Pd si assuma la responsabilità di fare chiarezza su tale questione che è di rispetto politico delle diverse componenti la maggioranza. Rubano ha chiesto al Presidente Ricci di farsi garante di tale posizione politica.
Il Presidente Ricci ha risposto di prendere atto tesoro delle dichiarazioni del suo Vice e che si attiverà affinchè vengano recepite le preoccupazioni.
Il Consigliere Giovanni Campobasso, quale capogruppo del PD, ha dichiarato di non avere alcun problema per un confronto politico anche immediato.
Il Consiglio è quindi passato alla discussione dell’Ordine del giorno:
Approvati i Verbali della seduta precedente ed il Regolamento per l’accesso civico e l’accesso generalizzato”, il Consiglio ha discusso la rimodulazione piano di forestazione e bonifica montana su relazione del Consigliere delegato Renato Lombardi, il quale ha ricordato che la Regione ha comunicato una maggiore dotazione finanziaria rispetto a quanto originariamente previsto per la riforestazione del territorio. Il budget è ora a 1,5 milioni di Euro. Rispetto alla nuova governante costruita nei mesi scorsi, ha aggiunto Lombardi, si registra una nuova apertura per rendere gli operatori della forestale attori autentici della manutenzione e tutela del paesaggio. Il provvedimento è stato approvato a voti unanimi.
Per quanto concerne il compenso Revisori Legali dei Conti di ASEA, il Consiglio ha accolto la relazione ed un emendamento del Consigliere delegato Giuseppe Ruggiero, il quale ha ricordato: “La proposta che l’Amministrazione porta in discussione punta a diminuire i costi di gestione della Società partecipata del 10%, ma io chiedo che si faccia ancora di più: propongo pertanto una ulteriore riduzione fino a giungere al 50% rispetto alle quote attualmente sopportate. E questo a mio avviso significare dare attuazione alla spending review”.
Il Consiglio ha approvato l’emendamento di Ruggiero a voti unanimi.
L’Assemblea ha preso quindi atto di un debito fuori Bilancio in ordine all’occupazione di un suolo sulla Provinciale Solopaca – Frasso Telesino, ed ha infine approvato, su relazione del Consigliere delegato Ruggiero, il Piano delle alienazione di beni di proprietà dell’Ente per un valore di 1,5 milioni di Euro relitti stradali, fabbricati, terreni e altri beni ancora.
Il Presidente Ricci ha concluso la seduto sottolineando al Consiglio Provinciale che è in corso la redazione del Bilancio e che dunque ritiene opportuno e necessario che tutti i Consiglieri si attivino presso gli Uffici per consentire lo svolgimento di questa fase istruttoria preparatoria. “Oggi l’Udeur e F.I. erano assenti: a me non compete commentare questo fatto; ne prendo atto, ma torno a sollecitare il senso di responsabilità di tutti affinché sia possibile approvare il Bilancio della Provincia e dunque sia possibile spendere quelle pochissime risorse che ci vengono assegnate. Io non posso consentire che non venga approvato il Bilancio e dunque non sia possibile spendere risorse finanziarie sul territorio per scuole e strade. Noi cerchiamo di assicurare il regolare svolgimento dell’anno scolastico, mentre nelle vicine Province le scuole chiudono: possiamo continuare a tenere aperte le Scuole ma occorre che sia approvato il Bilancio”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628