Edil Appia Expert Office Blu Hotel Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO Evoluzione

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Verona – Benevento 2-2: Strega beffata di rigore al 90′

Scritto da il 3 febbraio 2017 alle 21:24 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Friday Night da paura per il Benevento che, al Bentegodi, affronta la capolista Verona. I gialloblù hanno un unico obiettivo: vincere il campionato per approdare di nuovo in Serie A. In casa gli uomini di Pecchia hanno perso una sola partita, contro il Novara (0-4), vinto 9 volte e pareggiato 2. Meglio di loro, tra le mura amiche hanno fatto solo i giallorossi di Baroni.
Gara complicata, dunque, per il Benevento che in trasferta hanno racimolato solo 10 punti con 2 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte.

Così in campo
HELLAS VERONA (4-3-3): Nicolas; Pisano (39’st Cappelluzzo), Caracciolo, Bianchetti, Souprayen; Romulo, Fossati (36’st Gomez), Zuculini B.; Luppi (21’st Siligardi), Pazzini, Bessa
A disposizione: Coppola, Boldor, Troianiello, Zuculini F., Zaccagni, Ferrari
Allenatore: Fabio Pecchia
BENEVENTO (4-2-3-1): Cragno; Venuti (45’st Gyamfi), Camporese, Lucioni, Pezzi; Chibsah, Viola; Ciciretti (41’st Matera), Falco (29’st Melara), Cissè; Ceravolo
A disposizione: Gori, Lopez, Pajac, Padella, Bagadur, Donnarumma
Allenatore: Marco Baroni
Arbitro: Rosario Abisso di Palermo
Assistenti: Matteo Bottegoni di Terni e Giovanni Baccini di Conegliano
Quarto Ufficiale: Marco Mainardi di Bergamo
RETI: 10’pt Cissè (B); 20’pt Luppi (V); 27’pt Lucioni (B); 44’st su rig. Romulo (V);
Ammoniti: 9’pt Fossati (V); 28’st Cissè (B) e Pisano (V); 43’st Venuti (B); 46’st Siligardi (V)
Espulso: 28’st Cissè (B) con rosso diretto e il tecnico Baroni del Benevento; 32’st Pazzini (V) con rosso diretto
Angoli: 8-2
Fuorigioco: 4-0
Recupero: 1‘pt 5‘st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 7’ Buona circolazione di palla del Verona con Luppi che in area giallorossa serve Pazzini per la rovesciata, il gesto acrobatico dell’attaccante giallorosso termina di poco alto.
Al 10’ Benevento in vantaggio. Pezzi serve una palla filtrante per Cissè. L’attaccante franco-guineano supera un avversario e batte a rete col destro: la sfera si infila all’angolino sul primo palo.
Al 11’ Replica del Verona. Pazzini entra in area, ma la conclusione è debole e Cragno blocca a terra. Subito dopo ci prova anche Bruno Zuculini, il cui rasoterra termina di poco sul fondo.
Al 20’ Pareggio del Verona. Azione in velocità degli scaligeri con Souprayen che serve in area Luppi, il quale anticipa Venuti e col destro mette alle spalle di Cragno.
Al 21’ Verona vicino al raddoppio con Bessa che da due passi spara alto.
Al 22’ E’ debole la conclusione di Pazzini: blocca Cragno.
Al 25’ Gran botta di Cissè, la sfera termina in rete ma l’arbitro annulla per fuorigioco di Ceravolo che aveva scaricato per il compagno di squadra. Segnalazione corretta
Al 27’ Raddoppio della Strega. Sulla punizione tagliata in area di Ciciretti, irrompe in estirada Lucioni che deposita alle spalle di un immobile Nicolas.
Al 39’ altro giro palla pericoloso in area del Benevento con Pazzini che apparecchia per Bessa, per fortuna il suo destro violento termina sul fondo.
Al 42’ traversone in area dalla destra di Pisano, la sfera giunge a Souprayen che spara alto.
Al 45’ Concesso un minuto di recupero.
Si va all’intervallo con il Benevento in vantaggio 2-1 sul Verona al Bentegodi.
Ottimo primo tempo dei sanniti. Gara piacevole, giocata a viso aperto da entrambe le formazioni.

SECONDO TEMPO
Al 2’ Falco serve in verticale Ceravolo, conclusione dal limite troppo debole: si distende e blocca Nicolas.
Al 11’ Romulo mette una palla in area per l’accorrente Luppi che, a pochi centimetri dalla porta, da posizione leggermente defilata, calcia sull’esterno della rete.
Al 16’ Verona pericoloso con Bessa che entra in area dalla sinistra, disorienta il suo marcatore, ma la conclusione sul secondo palo è sporcata in angolo.
Al 28’ Benevento in 10 espulso Cissè. Allontanato anche il tecnico Baroni.
Al 32’ Ristabilita la parità numerica, espulso Pazzini per un fallo su Cragno.
Al 35’ Traversone di Pisano, ma lo stacco di testa di Souprayen termina di poco sul fondo alla destra di Cragno.
Al 41’ debutto in maglia giallorosso per Matera, arrivato col mercato di riparazione.
Al 43’ rigore per il Verona: Venuti atterra in area Souprayen.
Al 44’ Romulo non fallisce dal dischetto: Cragno spiazzato.
Al 45’ Concessi 5 minuti di recupero
Al 47’ Ci prova da pochi passi Juanito Gomez: tiro centrale blocca a terra Cragno.
Termina 2-2
Il Verona trova il pareggio solo nel finale. C’è rammarico per il Benevento che stava facendo l’impresa al Bentegodi.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628