Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Guardia, rientrata delegazione che ha partecipato al ‘VinSannioFestivalArt’

Scritto da il 3 febbraio 2017 alle 18:59 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Appena rientrata la delegazione di Guardia Sanframondi che si è recata nei giorni scorsi ad Edimburgo, nell’ambito della promozione territoriale finanziata dal progetto “VinSannioFestivalArt – Le Città del Vino verso L’Unesco. II Edizione”.

La delegazione, costituita tra gli altri dal Sindaco e dall’Assessore al Turismo del Comune di Guardia Sanframondi, Floriano Panza e Morena Di Lonardo, i quali precisano di aver partecipato all’evento a spese proprie, era composta anche dal responsabile scientifico del progetto dr.ssa Caterina Meglio. Era attesa ad Edimburgo da due cittadini scozzesi, Clare Galloway e Garrick Maguire, che da anni hanno la residenza stabile in Guardia Sanframondi.

La delegazione è stata accompagnata nel percorso in Edimburgo dalla dr.ssa Eleonora Vianello, responsabile della sede di Edimburgo della Camera di Commercio e Industria Italiana per il Regno Unito, nonché dal Presidente di questa Associazione, dr. Leonardo Simonelli, senese di nascita ma residente a Londra da diversi anni.

Il primo incontro è avvenuto con il Console Generale per la Scozia e l’Irlanda del Nord, dr. Carlo Perrotta, al quale sono stati illustrati i motivi della missione, vale a dire la promozione del territorio e dei suoi prodotti, specie il vino, l’offerta di un turismo stabile, anche attraverso l’acquisto di case nei comuni di Guardia Sanframondi, Castelvenere, Solopaca, Torrecuso, San Lupo, San Lorenzo Maggiore e Sant’Agata De Goti, e la possibilità, da parte dei cittadini scozzesi, di adottare a distanza un filare di falanghina o di aglianico, nonché realizzare, con l’Università di Edimburgo, partnership su progetti di ricerca nell’ambito dell’agricoltura intelligente. Il Console ha apprezzato moltissimo lo scopo della visita e da quel momento ha accompagnato la delegazione nei suoi incontri istituzionali.

Il successivo appuntamento è stato con il Sindaco di Edimburgo, il Lord Provost On. Donald Wilson, con il quale ci sono stati scambi di doni istituzionali. Il Lord Provost ha intrattenuto la delegazione per un’ora e mezza ed è stato molto interessato alle relazioni dell’Assessore al Turismo dr.ssa Morena Di Lonardo, e della dr.ssa Caterina Meglio, le quali in un impeccabile inglese hanno rappresentato gli obiettivi dell’incontro.

Successivamente il Sindaco e la dr.ssa Meglio sono stati ricevuti presso l’Università di Edimburgo ed in quella sede hanno illustrato i contenuti del recente “Country HackFest” svoltosi lo scorso 22 gennaio a Guardia Sanframondi. L’Università di Edimburgo ha assicurato che in settembre invierà in questa cittadina il loro migliore ricercatore con lo scopo di partecipare alle iniziative scientifiche in programma.

La serata finale si è tenuta presso il “Royal Scots Club” di Edimburgo, ritrovo tipico ed amato dalle forze armate scozzesi in quanto sede dei loro convivi.

In una bella atmosfera, favorita da numerosi brindisi con lo spumante “Quid” della Cantina La Guardiense e di vini di altre 22 cantine della Valle Telesina, appartenenti ai Comuni di Guardia Sanframondi, Castelvenere, Solopaca, Torrecuso, San Lupo, San Lorenzo Maggiore e Sant’Agata De Goti, sono stati illustrati i progetti territoriali ad una platea di giornalisti e operatori turistici scozzesi.

La pittrice Clare Galloway ed il finanziere Garrick Maguire hanno raccontato le loro esperienze a Guardia Sanframondi. Il Sindaco dr. Panza, l’Assessore al Turismo dr.ssa Di Lonardo, la dr.ssa Meglio il Console dr. Perrotta ed il dr. Simonelli, hanno illustrato, ognuno per la parte di rispettiva competenza, le potenzialità del territorio, la qualità dei prodotti, l’esperienza di incoming in corso ed in modo particolare la novità rappresentata dall’offerta di adozione ai presenti di un filare di falanghina e di aglianico coltivato in Valle Telesina.

Si è chiarito che il prezzo di adozione è simbolico, ma che la stessa adozione è subordinata alla partecipazione, da parte dell’adottante, ad una delle pratiche colturali nel nostro territorio. Vale a dire che l’adottante deve recarsi almeno una volta all’anno nel luogo dove ha adottato il filare.

Quest’ultima proposta ha avuto un grande successo tant’è che all’istante vari operatori, nonché i Sindaci delle Città di Falkirk, Pat Reid, e di Stirling, Mike Robbins (ambedue di circa 32.500 abitanti) ed il Console dr. Perrotta, hanno sottoscritto l’atto di adozione di un filare.

Il successo dell’iniziativa è stato sugellato, a conclusione della serata, con la proposta del Console Italiano, dr. Perrotta, di organizzare il prossimo 2 giugno, giorno in cui si celebra la Festa della Repubblica Italiana, un grande ricevimento ad Edimburgo per la comunità italiana (circa 100.000 persone), con musiche e prodotti provenienti dal Sannio.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628