Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Giornata del Grano, Coldiretti Benevento al presidio di Potenza

Scritto da il 29 luglio 2016 alle 17:46 e archiviato sotto la voce Lavoro, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

La crisi dei prezzi del grano sfocia in una giornata di mobilitazione nazionale. Una delegazione di Coldiretti Benevento ha preso parte al presidio organizzato a Potenza, con la presenza del presidente Gennarino Masiello, del direttore Francesco Sossi e del delegato provinciale di Coldiretti Giovani Impresa Davide Minicozzi.

“Siamo arrivati da Benevento a Potenza – ha detto dal palco Masiello – attraversando un paesaggio straordinario, che senza i campi di grano duro diventerebbe un territorio abbandonato e rischioso. Con il crollo dei prezzi del grano abbiamo subìto due furti, uno di identitĂ  e uno di valore economico. Un furto che viene da speculatori che fanno sbarcare il grano nei porti per far crollare il prezzo mentre trebbiamo. C’è una parte di industriali che sono venuti al Sud a prendere i soldi per gli insediamenti produttivi e poi hanno smontato tutto per andare dove il lavoro costa meno, lasciando dietro il deserto. A questa mentalitĂ  predatoria noi abbiamo opposto una visione diversa dell’agricoltura e dell’economia. Accanto a noi ci sono i cittadini. Il popolo degli agricoltori, mentre gli altri smontavano, ha tenuto duro e oggi merita dignitĂ . Siamo un popolo libero, che non ha nulla da nascondere. I dati recenti dicono che solo l’agricoltura ha spinto il PIL del Sud negli ultimi anni. Noi diciamo alle Istituzioni che se l’industria riceve soldi pubblici deve dimostrare di acquistare materia prima al prezzo giusto e non al di sotto dei costi di produzione. Il nostro modello identitario è fatto di grano, pane e pasta. E dobbiamo attrezzarci per contrastare questi fenomeni. Dobbiamo chiedere risorse per stoccare il nostro grano e per combattere la speculazione. Noi possiamo guardare negli occhi le Istituzioni e denunciare le cose che vanno male, perchĂ© siamo liberi di rispondere solo ai nostri soci. L’agricoltura è l’unica prospettiva di futuro per tanti giovani, che però oggi sono molto preoccupati. Il messaggio chiaro che ci aspettiamo non è una pacca sulle spalle”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628