Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Vicenza – Benevento 0-0: punto prezioso per i sanniti al Menti

Scritto da il 26 novembre 2016 alle 16:06 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

A Vicenza il Benevento va a caccia della quinta vittoria consecutiva, mentre il Vicenza è alla ricerca della prima vittoria al Menti in questo campionato.

Così in campo:

VICENZA (4-1-4-1): Benussi; Pucino, Adejo, Esposito, D’Elia; Urso; Orlando (17’st Siega), Signori, Bellomo, Raicevic (37’st Cernigoi); Giacomelli (26’st Galano)
A disposizione: Vigorito, Bogdan, Zaccardo, Rizzo, Zivkov, Fabinho
Allenatore: Pierpaolo Bisoli
BENEVENTO (4-2-3-1): Cragno; Lopez, Lucioni, Padella, Venuti; Buzzegoli (44’st Camporese), Chibsah; Jakimovski (1’st De Falco,), Falco, Ciciretti; Cervaolo (26’st Puscas)
A disposizione: Gori, Pezzi, Gyamfi, Del Pinto, Melara, Pajac
Allenatore: Marco Baroni
Arbitro: Daniele Minelli di Varese
Assistenti: Tarcisio Villa di Rimini e Francesco Disalvo di Barletta.
Quarto ufficiale: Antonio Giua di Pisa.
Ammoniti: 18’pt Lopez (B); 42’pt Bellomo (V); 10’st Ceravolo (B); 21’st Giacomelli (V); 31’st Urso (V);
Angoli: 3-3
Recupero: 2’pt; 4‘st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 7′ Ceravolo riceve da Ciciretti e prova la conclusione: sfera sul fondo.
Al 11′ Giacomelli si invola sulla sinistra, poi serve Raicevic che manda alto.
Al 14′ Bellomo ci prova dal limite, il suo diagonale sfiora il palo.
Al 16’ Giacomelli entra in area dalla sinistra, ma conclude alto.
Al 25’ Palla gol per il Vicenza. Signori fa da sponda per Raicevic che si trova solo davanti a Cragno, ma il numero uno dei giallorossi chiude lo specchio.
Al 26’ Ancora Vicenza pericoloso con un tiro di Giacomelli che si stampa sul palo alla destra di Cragno. Poi Bellomo spara alto.
Al 36’ Doppia occasione per il Benevento. Prima ci prova Falco con un tiro-cross dalla destra, smanacciato da Benussi, in anticipo su Ceravolo, poi è Ciciretti a rendersi pericoloso, girando nell’angolo più lontano un assist di Chibsah, ma Minelli ci arriva con un balzo felino.
Al 38’ Altra azione personale di Giacomelli, incontenibile sull’out di sinistra. Il capitano del Vicenza guadagna il fondo e calcia sul primo palo, Cragno devia in angolo.
Al 45’ Gran lancio dalla destra di Pucino per Signori che, di testa, solo davanti a Cragno, spedisce clamorosamente fuori.
Termina dopo 2 minuti di recupero.
Vicenza completamente padrona del campo. Benevento tenuto a galla da uno strepitoso Cragno.

SECONDO TEMPO
Al 1’ Buzzegoli ci prova da distanza siderale: sfera alta.
Al 3’ Raicevic anticipa Lucioni e arriva in area, ma al momento della conclusione scivola, cestinando una ghiotta occasione.
Al 8’ Bellomo serve D’Urso in area, ma il destro del calciatore del Vicenza termina sul fondo.
Al 11’ un tiro di Falco è sporcato da un difensore del Vicenza, sulla sfera ci arriva Ceravolo, ma il portiere di casa smorza la sua conclusione.
Al 19’ Azione di ripartenza del Benevento, Falco dalla sinistra apre per Ciciretti che svirgola la conclusione di sinistro.
Al 22’ Vicenza vicino al vantaggio. Sul traversone in area dalla destra di Pucino, Bellomo colpisce di testa ma la palla si infrange clamorosamente contro l’incrocio dei pali.
Al 35’ Buona occasione per il Benevento. Gran conclusione di contro balzo di Buzzegoli dai 20 metri, Benussi alza in angolo
Al 36’ Raicevic riceve una gran palla in area da D’Elia, si gira bene ma calcia alto da due passi.
Al 39’ Falco di tacco serve Ciciretti che, dal vertice sinistro dell’area avversaria, calcia in porta: sfera di poco sul fondo.
Al 44’ La punizione di Galano dai 25 metri termina alto
Al 48’ cross teso dalla sinistra di Siega, Cernigoi non ci arriva di un soffio, blocca Cragno.
Termina 0-0 dopo 4 minuti di recupero.
Il Benevento esce indenne dal ‘Romeo Menti’ di Vicenza. Continua l’inviolabilità della porta giallorossa che oggi ha scricchiolato pericolosamente, specie nel primo tempo. Nella ripresa c’è stato l’incrocio dei legni colpito da Bellomo, ma la squadra di Bisoli ha mostrato tutti i suoi limiti in avanti. Al Benevento va bene così, punto comunque prezioso su un campo difficile.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628