Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Frosinone – Benevento 3-2: Strega beffata all’ultimo respiro

Scritto da il 24 dicembre 2016 alle 17:10 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Ventesimo turno del campionato di Serie B, al Matusa, alla vigilia di Natale, si affrontano la seconda, Frosinone, e la terza in classifica, Benevento. I sanniti si presentano a questa sfida dopo il pareggio interno con l’Ascoli: ottavo risultato utile consecutivo in casa giallorossa. I ciociari invece vengono dalla rotonda vittoria di Trapani, ma in precedenza avevano ceduto in casa alla Salernitana.
CURIOSITA’ – Il Frosinone non batte in casa il Benevento, in gare di campionato, da vent’anni (C2 1995-96).
FORMAZIONI – Nel Benevento assenti Bagadur, Lopez e Jakimovski. In compenso Baroni recupera Melara, in campo dal primo minuto. Nel Frosinone indisponibili Paganini e Cocco.
Così in campo:
FROSINONE (3-4-3): Bardi; Pryyma, Ariaudo, Brighenti; M.Ciofani, Gori (40’st Frara), Sammarco, Mazzotta; Kragl (33’st Soddimo), D.Ciofani e Dionisi
A disposizione: Zappino, Crivello, Russo, Gucher, Preti, Volpe, Churko
Allenatore: Pasquale Marino
BENEVENTO: (4-2-3-1): Cragno; Venuti, Camporese, Lucioni, Pezzi; De Falco (15’pt Del Pinto), Chibsah; Melara (34’st Buzzegoli), Ciciretti (39’pt Puscas), Cissè; Ceravolo
A disposizione: Gori, Pajac, Padella, Gyamfi, Volpicelli, Pinto
Allenatore: Marco Baroni
Arbitro: Davide Ghersini di Genova
Assistenti: Marco Zappatore di Taranto e Francesco Disalvo di Barletta
Quarto ufficiale: Federico La Penna di Roma 1
RETI: 26’pt Kragl (F); 7’st Lucioni (B); 9’st Dionisi (F); 28’st su rig. Ceravolo (B); 50′st Dionisi (F)
Ammoniti: 17’pt Ariaudo (F); 25’pt Chibsah (B); 38’pt Del Pinto (B)
Angoli: 9-6
Fuorigioco: 3-1
Recupero: 3’pt 4’st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 2’ Frosinone subito pericoloso La botta di Dionisi si stampa sul palo, riprende Daniel Ciofani che non ne approfitta, spedendo fuori.
Al 7’ prova a farsi largo in area avversaria Ceravolo ma guadagna solo un corner.
All’ 8’ ci prova Cissè da posizione defilata, ma la sua conclusione è debole.
Al 12’ De Falco costretto alle cure mediche, Benevento momentaneamente in 10.
Al 13’ rientra De Falco.
Al 15 De Falco costretto ad uscire, entra Del Pinto
Al 17’ Cragno salva miracolosamente su una botta ravvicinata di Kragl, favorito da un rimpallo sulla conclusione di D. Ciofani.
Al 19’ Occasione per il Benevento. Ceravolo arpiona una palla sulla trequarti avversaria e serve Ciciretti sulla destra che, tutto solo, si vede respingere la conclusione miracolosamente da Bardi.
Al 21’ Chibsah, da due passi, non riesce a superare Bardi per l’anticipo di un difensore giallazzurro.
Al 26’ Frosinone in vantaggio. Punizione velenosa di Kragl dalla sinistra, palla che passa sotto la barriera e termina alle spalle di Cragno.
Al 28’ Scambio al limite dell’area avversaria tra Chibsah, Ceravolo, Cissè che appoggia nuovamente per Chibsah che, al volo, spedisce di un soffio a lato alla destra di Bardi.
Al 35’ Ciciretti ci prova dai 25 metri: conclusione che Bardi blocca in due tempi. L’attaccante giallorosso però si infortuna al momento del tiro ed è costretto ad uscire. Benevento momentaneamente in 10.
Al 38’ Entra Puscas per Ciciretti. Secondo cambio forzato per Baroni.
Al 44’ Dall’angolo di Melara, Puscas stacca di testa, ma la forza è poca e non impensierisce Bardi.
Al 45’ Concessi 3 minuti di recupero.
Frosinone in vantaggio al termine della prima frazione. Sta decidendo un gol su punizione del tedesco Kragl. Poco incisiva la reazione del Benevento dopo la rete subita. Sanniti anche sfortunati, Baroni costretto a due cambi forzati per gli infortuni prima De Falco e poi di Ciciretti. Si spera che non sia nulla di troppo serio.

SECONDO TEMPO
Al 1’ Occasione per il raddoppio del Frosinone. Kragl serve in profonditĂ  Dionisi, l’attaccante giallazzurro tenta il tocco sotto, ma Cragno lo anticipa in uscita. Il portiere giallorosso è costretto alle cure mediche.
Al 3’ Ancora un’uscita provvidenziale di Cragno su Dionisi. Questa volta è l’attaccante canarino a dover usufruire dello staff medico. Ciociari momentaneamente in 10.
Al 5’ rientra dopo due minuti Dionisi.
Al 7’ Pareggio del Benevento. Sull’angolo di Del Pinto, imperioso colpo di testa di Lucioni, M. Ciofani allontana in sforbiciata, ma l’arbitro su segnalazione del primo assistente Zappatore assegna il gol perché il salvataggio è avvenuto oltre la linea.
Al 15’ Frosinone nuovamente in vantaggio. Kragl serve in profondità Dionisi che di controbalzo fa partire una conclusione su cui Cragno non può nulla.
Al 19′ Kragl tenta il tiro da fuori area, ma il suo diagonale sul secondo palo termina sul fondo.
Al 23’ Pezzi chiude in angolo un pericolosissimo cross dalla sinistra di Mazzotta diretto a Kragl appostato sul secondo palo.
Al 27’ Rigore per il Benevento. Sul traversone basso di Venuti, Ariaudo stende Ceravolo proprio all’ingresso dell’area di rigore.
Al 28’ Dal dischetto l’attaccante calabrese non sbaglia. Gara nuovamente in parità: 2-2.
Al 35′ Dall’angolo di Soddimo, Dionisi ci prova al volo, pallone sul fondo.
Al 39’ Azione insistita del Benevento, tiro di Cissè dal limite e sfera deviata in angolo dalla difesa di casa.
Al 41’ Dall’angolo di Buzzegoli, Cissè indirizza in porta, attento Bardi che blocca
Al 42’ Soddimo prova dalla distanza, la sua conclusione però non impensierisce Cragno.
Al 45’ Ancora Cragno costretto ad uscire e anticipare lo scatto di Soddimo.
Al 50’ Benevento beffato all’ultimo respiro da un colpo di testa di Dionisi su sviluppi di calcio d’angolo.
Vince il Frosinone 3-2 e aggancia l’Hellas Verona in testa alla classifica del campionato di serie B.
Sfortunato il Benevento che per ben due volte era riuscito nell’impresa di recuperare lo svantaggio. Ma all’ultimo assalto, a recupero praticamente scaduto, il gol beffa di Dionisi, rende amaro un pomeriggio già sfortunato per i problemi accorsi a Ciciretti e De Falco.
La Strega scivola ora al quarto posto, scavalcata dalla Spal e a -5 dalla coppia di testa.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628