Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Bari – Benevento 0-4: Fantastici! I giallorossi espugnano il San Nicola. Bari umiliato

Scritto da il 24 settembre 2016 alle 16:57 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Trasferta delicata per il Benevento in terra pugliese, al San Nicola, contro il Bari.
La squadra di Stellone dopo il ko interno nella prima giornata, è in crescita con una striscia di 4 risultati utili consecutivi.
FORMAZIONI – Baroni recupera Ceravolo e Melara, mandati regolarmente in campo. Dietro all’unica punta Ceravolo, ci sono da destra a sinistra Melara, Ciciretti e Pajac.

Così in campo:
BARI (4-4-2): Ichazo; Sabelli, Tonucci, Capradossi, Cassani; Ivan (15’st De Luca), Fedele, Valiani, Furlan (29’st Fedato); Brienza (26’st Martinho), Maniero
A disposizione: Micai, Daprelà, Basha, Romizi, Monachello, Castrovilli
Allenatore: Roberto Stellone
BENEVENTO (4-2-3-1): Cragno; Venuti, Padella, Lucioni, Lopez; Chibsah, Buzzegoli; Melara (42’st Del Pinto), Ciciretti, Pajac (7’st Cissè); Ceravolo (32’st Jakimovski)
A disposizione: Gori, Pezzi, Bagadur, Camporese, Gyamfi, Puscas, Cissè
Allenatore: Marco Baroni
Arbitro: Riccardo Ros di Pordenone
Assistenti: Daniele Bindoni di Venezia e Matteo Bottegoni di Terni
Quarto Uomo: Giacomo Camplone di Pescara
RETI: 15’st su rig. Ceravolo (Be); 29’st Buzzegoli (Be); 34’st Ciciretti (Be); 47′st Jakimovsky
Ammoniti 42’pt Lopez (Be); 41’st Cragno (Be); 47’st Jakimovsky (Be)
Spettatori: 17922
Angoli: 14-5
Recupero: 0’pt 3’st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 3’ Azione personale di Maniero, rasoterra sul secondo palo, sia salva in angolo Cragno.
Al 5’ Su azione di calcio d’angolo, Lucioni, di testa, non inquadra la porta.
Al 7’ Ciciretti supera a centrocampo Fedele e prova il tiro dalla lunga distanza: conclusione velleitaria, sfera sul fondo.
All’ 8’ Occasione Benevento. Dall’out sinistro Pajac mette al centro per l’accorrente Ciciretti, sinistro al volo e grandissima deviazione in angolo di Ichazo.
All’11 Lopez serve un gran pallone in area a Melara che, ben appostato sul secondo palo, calcia clamorosamente alto.
Al 13 grande intervento di Venuti su Furlan. Il Bari protesta, voleva il penalty.
Al 16’ Occasionissima Bari. Lucioni perde una palla al limite della propria area, la sfera arriva a Maniero che, in piena area, la manda sul palo.
Al 18’ Sul capovolgimento di fronte, Ceravolo si vede respingere in angolo una conclusione ravvicinata da un difensore.
Al 26’ azione personale di Brienza che arriva al limite: la sua conclusione è deviata in angolo da Lucioni.
Al 28’ sul passaggio di Lopez, Ceravolo tenta il numero in piena area avversaria, riesce a liberarsi di un difensore ma è chiuso dal secondo che allontana la sfera.
Sul capovolgimento di fronte, il cross basso di Furlan attraversa pericolosamente tutta l’area giallorossa, poi la sfera è allontanata da Lopez.
Al 31’ Melara riceve palla sulla destra, si accentra ed esplode il sinistro, sulla traiettoria interviene Ciciretti ma la sfera sorvola la traversa.
Al 38’ Fedeli prova la botta dai 20 metri: tiro morbido blocca Cragno.
Al 39’ Sul tiro di Valiani c’è la deviazione di un difensore, la sfera assume una parabola insidiosa, Cragno comunque controlla che termini oltre la traversa.
Termina 0-0 il primo tempo.
Gara divertente, le squadre non si sono risparmiate e hanno creato diverse occasioni da rete. Regge però lo 0-0.

SECONDO TEMPO
Al 4’ Da azione d’angolo, Brienza prova il sinistro dal limite ma non inquadra lo specchio.
Al 7’ Entra Cissè per Pajac che si mette centralmente nella linea a 3, con Ciciretti spostato a sinistra.
Al 11’ Bari pericoloso. Brienza salta due giallorossi sulla trequarti e serve una gran palla a Maniero: miracoloso Cragno a uscire con i tempi giusti e a salvare la sua porta.
Al 15’ Rigore per il Benevento. Sulla conclusione di Chibsah,, ribattuta dalla difesa, si avventa Ceravolo che viene steso da Ichazo. Dal discetto non fallisce Ceravolo: conclusione centrale che spiazza il portiere. Bari 0, Benevento 1.
Nel Bari entra De Luca per Ivan. Stellone passa alle 3 punte.
Al 22’ traversone dalla destra di Sabelli, testa di Tonucci, sfera sul fondo.
Al 24’ Brienza prova una conclusione nel traffico, attento Cragno che blocca.
Il Bari ha aumentato la pressione, si soffre.
Al 29’ Raddoppio del Benevento. Cissè dà una gran palla a Buzzegoli che dal limite, di destro, fa secco Ichazo. Conclusione chirurgica.
Al 31’ Marthino prova un sinistro dalla distanza, vola sul secondo palo Cragno e allontana.
Al 34’ Tris Benevento. Cosa ha fatto Ciciretti. Cissè parte in contropiede, arriva al limite, ci prova, il tiro è respinto dalla difesa, riprende e serve Ciciretti. L’attaccante scuola Roma in mezzo a tre calcia con il destro a giro e la spedisce morbida, morbida all’incrocio alla sinistra di Ichazo.
Al 38’ Martinho penetra in area dalla destra e conclude: respinge Cragno.
Al 40’ destro dal limite di Fedele, mette in angolo Cragno.
Al 45’ Sono 3 i minuti di recupero.
Al 47’ Numero in dal lato corto di Ciciretti che con un gioco di gambe disorienta il diretto avversario, cross sull’altro versante per Jakimovsky che la deve solo spingere in rete. Quarto gol del Benevento.
Termina qui.
Eccezionale secondo tempo dei giallorossi che espugnano il San Nicola ed umiliano un Bari rimasto in partita fino allo 0-1, ma che poi si è sciolto a cospetto di un Benevento in gran forma.

Di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628