Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Benevento – Lupa Castelli Romani: 1-0: decide Mazzeo a 5′ dal novantesimo

Scritto da il 24 gennaio 2016 alle 17:04 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il Benevento è chiamato a rispondere alla capolista Casertana che, nell’anticipo del sabato, ha battuto a domicilio il Melfi. I sanniti terzi nella graduatoria del girone C di Lega Pro, in risalita, e contro l’ultima della classe, la Lupa Castelli, proveranno a centrare la terza vittoria di fila. I romani in trasferta hanno finora conquistato un solo punto, ma non vanno sottovalutati perché in crescita, come dimostrano i due pareggi interni consecutivi contro Ischia e Lecce.
FORMAZIONI: Auteri cambia due pedine rispetto alla formazione scesa in campo contro il Messina. Entrambe in difesa. In campo dal primo minuto Padella e Mucciante. Tra i convocati dal tecnico siciliano si rivede dopo un lungo stop Alessio Campagnacci: l’esterno d’attacco partirà dalla panchina, come l’ultimo arrivato in casa giallorossa, il centrocampista Federico Angiulli.
Novità anche in casa capitolina. Partenza dal primo minuto per Icardi, Scicchitano e Morbidelli.

Così in campo:
BENEVENTO (3-4-3): Gori; Padella, Lucioni, Mucciante (12’st Mazzeo); Melara, Del Pinto, De Falco (30’st Pezzi), Lopez; Ciciretti, Cissè (23’st Angiulli), Marotta
A disposizione: Piscitelli, Troiani, Di Molfetta, Mattera, Mazzarani, Campagnacci
Allenatore: Gaetano Auteri
LUPA CASTELLI ROMANI (4-3-3): Gobbo Secco, Rosato, Petta, Aquaro, De Gol; Prutsch, Scicchitano (45’st Roberti), Icardi (40’st Ricamato); Maiorano (33’st Kosovan), Scardina, Morbidelli
A disposizione: Tassi, Carta, Proietti, Montesi, Falasca
Allenatore: Giuseppe Di Franco
Arbitro: Andrea Giuseppe Zanonato di Vicenza
Assistenti: Luca Solazzi di Avezzano e Arcangelo Vingo di Pisa
RETI: 40’st Mazzeo (B)
Ammoniti: 24’pt De Gol (L); 20’st Scicchitano (L); 26’st Ciciretti (B); 38’st Icardi (L)
Angoli: 12-2
Recupero: 0‘pt; 3‘st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 15’ Gara ancora bloccata. C’è equilibrio in campo, con gli ospiti che provano a sfruttare qualche disattenzione dei padroni di casa. Bene fin ora il reparto arretrato del Benevento.
Al 20’ primo corner dei capitolini: 6-1 per i giallorossi fin qui.
Al 22’ primo tiro del match. Ci prova Marotta dal limite, blocca Secco.
Al 27’ replica della Lupa Castelli. Lucioni sbaglia il disimpegno e sul prosieguo dell’azione, Icardi prova il destro dai 25 metri: tiro centrale, blocca Gori.
Al 34’ ghiotta occasione per la Lupa Castelli. Maiorano entra in area dalla destra e serve Morbidelli che, tutto solo sull’altro versante, spara alto sulla traversa.
Al 36’ è il Benevento a fallire una buona palla gol. Sul tiro di Mucciante, Secco non trattiene e Cissè, da due passi, conclude clamorosamente fuori.
Termina senza recupero il primo tempo.

Primo tempo avaro di occasioni. Due le palle gol costruite, una per parte, ma clamorosamente fallite dagli avanti delle due formazioni. Benevento poco preciso sia in fase di disimpegno, che in fase di costruzione della manovra. Ospiti ben posizionati in campo: si difendono con un copertissimo 4-5-1 in fase di non possesso (che sta lasciando poco margine alla manovra dei sanniti) e attaccano con uno spregiudicato 4-3-3.

SECONDO TEMPO
Al 5’ numero di Ciciretti, spalle alla porta, nel cuore dell’area avversaria per sbilanciare un avversario e conclusione in porta a cercare il palo opposto: respinge con un volo sul secondo palo Secco.
Al 10’ Azione personale di Cissè che resiste ad una carica, poi serve Marotta, e sul rimpallo conseguente prova la conclusione, ma il tiro è sbilenco e finisce fuori beraglio.
Al 12’ primo cambio in casa Benevento. Auteri inserisce Mazzeo per Mucciante. Lopez scala sulla linea dei difensori, mentre Mazzeo si posiziona dietro le tre punte. Una sorta di 3-3-1-3
Al 21’ Ciciretti ci prova da calcio piazzato, respinge in angolo Secco.
Al 23’ Secondo cambio nel Benevento: dentro il neo acquisto Angiulli per Cissè. Si ritorna al modulo base del tecnico siciliano.
Al 30’ Ultimo cambio per Auteri: entra anche Pezzi che rileva De Falco.
Al 33’ primo cambio in casa Lupa: esce Maiorano, entra Kosovan.
Al 35’ Buona chance per il Benevento, ma Secco si salva in angolo sul tiro di Melara.
Al 40’ Benevento in vantaggio. La sblocca Mazzeo con un gran colpo di testa su un preciso cross di Angiulli che riprende una respinta del portiere su un tiro a giro di Ciciretti.
Al 46’ Brivido in area giallorossa. Lopez liscia il rinvio ma per fortuna Gori ci mette una pezza, alzando sulla traversa.
E’ finita, dopo 3’ di recupero.

Vittoria preziosissima della Strega che trova la rete nel finale. Nella ripresa gli uomini di Auteri hanno spinto e prodotto di più. Successo meritato. I capitolini nel secondo tempo hanno badato solo a difendersi.

Di Edoardo Porcaro

 

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628