Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Fondazione Romano, Festival Festina Lente Telesia: al via la III edizione

Scritto da il 23 giugno 2016 alle 18:31 e archiviato sotto la voce Cultura & Spettacoli, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Domani, venerdì 24 giugno 2016, la Fondazione Gerardino Romano, propone il Festival Festina Lente Telesia 2016, III edizione. In occasione del primo ricchissimo appuntamento, interverranno, presso l’Anfiteatro delle Terme di Telese, alle ore 21.00, il popolare giornalista, scrittore e autore televisivo milanese Ezio Guaitamacchi e la vocalist Brunella Boschetti Venturi. La Fondazione, in persona del suo Presidente, prof. Felice Casucci, introdurrà al Festival con un saluto di benvenuto e una breve presentazione del tema prescelto: Manifestarsi. Lo spettacolo di Guaitamacchi e Venturi, intitolato La Storia del Rock, si svolgerà come un viaggio tra racconti, suoni e visioni, per ripercorrere sessant’anni di storia del rock attraverso aneddoti curiosi, immagini epocali e canzoni leggendarie, rilette in modo originale in chiave acustica. Lo spettacolo è tratto dall’ultimo libro di Guaitamacchi La Storia del Rock, Hoepli, 2014, giunto alla terza edizione, che sarà presentato, alle ore 20.30, dal giornalista e scrittore musicale Donato Zoppo, curatore e presentatore dell’evento serale. Sarà, questo, il primo degli Aperitivi musicali dedicati all’editoria musicale, curati da Filomena Grimaldi della libreria Controvento di Telese Terme.
Sempre nell’ambito del Festival, alle 18.00, al Grand Hotel Telese, si svolgerà il primo dei miniconcerti di musica classica, tra Classicismo e Romanticismo, curati dal maestro Franco Mauriello, con l’intervento del pianista Luigi Marrone, che eseguirà i brani Notturno op. 9 n. 1 di Fryderyk Chopin, La fille aux Cheveux de Lin e Prelude 1 da Danseuses de Delphes di Claude Debussy; del chitarrista Andrea Curiale, che eseguirà i brani Etude n. 7 e Etude n. 11 di Heitor Villa Lobos, Studio di Giulio Regondi e Capriccio diabolico di Mario Castelnuovo – Tedesco; del flautista Vincenzo Laudiero e del chitarrista Gabriele Lucarelli, che eseguiranno i brani Sonatina op. 205 di Mario Castelnuovo-Tedesco e Entr’acte di Jacques Ibert.
È anche prevista, nell’ambito del Festival, nel Parco delle Terme di Telese, dalle ore 19.00 e le 20.30, l’installazione sonora interattiva Flussi di mutazioni in opposizioni binarie, frutto della collaborazione tra l’I.R.S.E.M. (Istituto per la ricerca e la sperimentazione elettroacustica musicale) di Napoli e il Dipartimento di Nuove Tecnologie e Linguaggi Musicali del Conservatorio di Benevento. Percorsi sonori ed elettroacustici in un delicato equilibrio tra controllato e incontrollato, tra autentico e artificiale. Ideazione e coordinamento artistico: Franco Mauriello. Sviluppo interfaccia hardware e software di controllo: Giosué Grassia e Michelangelo Pepe; Musiche elettroacustiche di J. B. Favory, G. Grassia, F. Mauriello, M. Pepe.

Tutti i video relativi agli spettacoli serali sono visibili sul sito della Fondazione (www.fondazioneromano.it) nella Sezione “Festival Festina Lente Telesia 2016”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628