Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Foglianise, decimo Tour di auto e moto d’epoca

Scritto da il 22 luglio 2016 alle 18:43 e archiviato sotto la voce Foto, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Foglianise, decimo Tour di auto e moto d’epoca

Come tradizione vuole, il Tour di auto e moto d’epoca, quest’anno alla decima edizione, inizia con l’arrivo dei partecipanti in Piazza Santa Maria di Foglianise.

Medesima location anche per il 2016, Piazza Fiamme Gialle con l’annessa Piazza S. Maria, la cui centralità e bellezza detta le regole di questo rinnovato “rituale” che si arricchisce nel suo evolversi.
Medesimi gli organizzatori, L’Automotoclub Valle Vitulanese, l’amministrazione comunale rappresentata dal sindaco Giuseppe Tommaselli, il Comitato Festa del Grano 2016, la Pro Loco di Foglianise e quest’anno si aggiunge il preziosissimo contributo dell’Asas Benevento (Automotoclub Storico Antico Sannio), veterano del settore e organizzatore di manifestazioni a rilevanza nazionale.
Foglianise, la “città” del grano, diviene laboratorio a cielo aperto, per mesi per preparare i famosissimi “carri di grano”. Il raduno è inserito nel programma ufficiale della Festa del grano 2016 oramai da numerosi anni.
Tra le novità di questa decima edizione, dopo la tradizionale mostra statica delle auto e moto sulla rinnovata Piazza Santa Maria, la sfilata per la citta’ di Foglianise e il pranzo, nel pomeriggio il gruppo si trasferirà, con le navette, presso l’Eremo di San Michele Arcangelo dove ci sarà una visita guidata. La costruzione dell’Eremo di San Michele risale all’epoca longobarda: Inizialmente, tra VII e IX secolo, il culto del santo veniva esercitato in una grotta naturale davanti al cui ingresso, successivamente, fu costruita una chiesa, che risulta già dalla seconda metà del XVI secolo. La chiesa è ubicata sul versante meridionale del monte Caruso, in una grotta rupestre, in corrispondenza di una sorgente che si esaurisce nel periodo estivo. Il convento fu consacrato a San Michele dal Cardinale Vincenzo Maria Orsini, poi papa Benedetto XIII, durante i suoi anni a Benevento. L’altare, in pietra viva, conserva un dipinto, in buono stato, di epoca longobarda. Sottostante alla chiesa è annesso un conventino dove, un tempo, dimorava l’anacoreta custode del Santuario. Ristrutturato da qualche anno, l’eremo gode di una suggestiva vista su gran parte della Valle Vitulanese e del Beneventano.
Sull’Eremo di San Michele ci sarà una bella sorpresa per tutti i partecipanti.
La kermesse di agosto a corredo si caratterizza principalmente per gli eventi che sono in programma per la festa del grano, grazie alla verve dell’Amministrazione comunale e della Pro Loco.

 

 

 

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628