Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

‘Città di Airola’, apre l’ottava edizione del concorso musicale

Scritto da il 21 maggio 2016 alle 09:35 e archiviato sotto la voce Cultura & Spettacoli, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Prende il via oggi, sabato 21 maggio, l’ottava edizione del Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Città di Airola”, ideato, fondato e diretto dal M° Anna Izzo e organizzato dall’Accademia Musicale “Mille e una nota” con il supporto del Comune di Airola, in programma presso il Teatro Comunale di Airola (Benevento) dal 21 al 28 maggio.
La manifestazione si apre con uno stage di canto e fisiopatologia dell’emissione vocale a cura del M° Enzo Campagnoli, direttore d’orchestra e vocal coach, e del Prof. Ugo Cesari, docente di Anatomia e Fisiologia Vocale alla Federico II e foniatra di fama mondiale. Alla masterclass prenderà parte un numero ristretto di allievi per garantire una full immersion che durerà per l’intera giornata (9.30 – 19).
Lo stage con Campagnoli e Cesari sarà l’antipasto di un’edizione che si preannuncia ricca di eventi e opportunità. Ancora una volta, per una settimana, il piccolo centro caudino sarà la capitale della classica italiana, ospitando centinaia di musicisti iscritti alle sei sezioni in cui si articola la competizione musicale (Solisti, Juniores, Formazioni da camera e Quattro Mani, Canto Lirico, Scuole Medie e Licei ad Indirizzo Musicale) e al Premio di Interpretazione Pianistica “Francesco Moscato”.
Il programma prosegue domani, domenica 22 maggio, con le esibizioni di cantanti e formazioni musicali della sezione Jazz, giudicati da una Commissione presieduta dal M° Pietro Condorelli, tra i massimi esponenti del chitarrismo jazz europeo grazie a decine di dischi pluripremiati dalla critica, e della sezione Musica Leggera, la cui giuria sarà presieduta dal M° Campagnoli e composta da Luigi Pignalosa, già autore di brani per Mina, compositore e docente e da Luigi Riccio, chitarrista e docente.
Il giorno successivo, lunedì 23 maggio, spazio alla vera e propria invasione dei musicisti in erba delle Scuole Medie e dei Licei ad Indirizzo Musicale, provenienti da diverse Regioni d’Italia. Attesi ad Airola almeno 500 tra iscritti e accompagnatori. A valutare il loro grado di preparazione sarà una Commissione presieduta dal M° Luigi Monterossi, già prima tromba del Teatro San Carlo di Napoli e completata dal M° Lucia Giampietro, pianista e docente del Liceo Musicale “Tommaso Stiliani” di Matera, e dal M° Angela Musco, violinista e specialista nella direzione di cori polifonici e di voci bianche.
Dopo la pausa di martedì, mercoledì 25 maggio si riprende con le esibizioni della sezione Juniores e delle categorie A e B di tutti gli strumenti e fiati.
Giovedì 26 maggio le suggestioni arriveranno da Arpa, Archi, Musica da Camera e Canto Lirico. Arpisti ed arpiste avranno l’opportunità unica di essere valutati dal M° Tiziana Tornari, concertista in importanti sale di tutto il mondo, e docente di Arpa presso il Conservatorio “N.Piccinni” di Bari.
Interamente al Pianoforte saranno dedicate le sessioni mattutina e pomeridiana di venerdì 27 maggio, con l’esibizione di tutti i pianisti iscritti alle categorie superiori alla B.
Gran finale sabato 28 maggio. Fremente attesa per la competizione del Premio di Interpretazione Pianistica “Francesco Moscato”, la cui borsa di studio sarà decretata dal giudizio di una Commissione di alto profilo internazionale. Sarà infatti presieduta dal M° Daniele Petralia, concertista, docente titolare di Pianoforte Principale presso l’Istituto “V. Bellini” di Catania, insignito di diversi primi premi in Festival e Concorsi nazionali e internazionali e collaboratore come solista con prestigiose orchestre. A coadiuvare il musicista siciliano il M° Francesco Nicolosi, , direttore artistico del Teatro Massimo Bellini di Catania, concertista internazionale, pluripremiato in diversi Concorsi in tutte e cinque i continenti. La giuria è infine completata da Violetta Egorova, pianista russa di fama internazionale, docente presso l’Accademia Pianistica Siciliana, vincitrice di numerosi concorsi internazionali, esibitasi nei teatri di vari Paesi e ospite regolare di molte orchestre di fama mondiale. Nella serata di sabato saranno, infine, proclamati il primo premio assoluto del Concorso e i primi premi assoluti di tutte le sezioni e categorie.
Per i musicisti iscritti saranno in ballo circa diecimila euro in borse di studio. Il Concorso si conferma, pertanto, vetrina d’eccellenza per talenti musicali italiani ed esteri e riafferma la qualità delle selezioni grazie all’alto profilo dei giurati, tutti professionisti di riconosciuto valore sullo scenario mondiale.
Oltre alla dimensione strettamente musicale, il Concorso rappresenta un’opportunità unica per il territorio sannita sotto il profilo degli scambi culturali. Come per le precedenti, anche per l’ottava edizione Airola numerosi artisti provenienti dall’estero: tra gli altri, i Paesi rappresentati saranno Argentina, Russia, Ucraina, Corea del Sud, Hong Kong, Ungheria. Molti degli artisti stranieri saranno ospitati da famiglie di Airola e della Valle Caudina, come per l’edizione 2015, garantendo così agli ospiti un’accoglienza in un ambiente caldo e familiare e agli airolani la possibilità di conoscere altri costumi e culture.
“Siamo molto felici della crescita costante di questa manifestazione, in un contesto notoriamente ostico per gli investimenti in musica e cultura”, esordisce il direttore artistico M° Anna Izzo. “Nella speranza di un maggiore sostegno da parte del tessuto imprenditoriale locale e provinciale, continueremo con tutte le nostre forze e il supporto dell’Amministrazione ad offrire un’organizzazione seria, basata sul valore artistico e professionale dei Commissari e sul rigore delle valutazioni, oltre che sul clima cordiale e aperto della nostra accoglienza”, conclude Izzo.
Raggiante anche il sindaco di Airola, Michele Napoletano: “Siamo al fianco di questa autentica eccellenza di Airola, del Sannio e dell’intera Regione, perché è riuscita nel corso degli anni a migliorare l’immagine della nostra cittadina e a realizzare uno scambio culturale in cui Airola dialoga col resto del mondo, inorgogliendo tutta la comunità”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628