Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Frasso Telesino, ottava edizione di ‘Terravecchia: l’Uomo, il suono, la natura’

Scritto da il 18 luglio 2016 alle 12:18 e archiviato sotto la voce Foto, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Frasso Telesino, ottava edizione di ‘Terravecchia: l’Uomo, il suono, la natura’

L’ Associazione Culturale Terravecchia con il patrocinio del Comune di Frasso Telesino organizza  dal 21 al 24 Luglio 2016 la seconda parte  della Manifestazione “Terravecchia: L’Uomo, l suono, La natura”.  La manifestazione che prende il nome dal vecchio quartiere di “Terravecchia”, primo insediamento del centro abitato di Frasso Telesino nelle precedenti edizioni ha prodotto “murales” ed opere d’arte contemporanea realizzate da artisti affermati ed emergenti che segnano i vicoli e le strade cittadine e che hanno trasformato il centro abitato di Frasso Telesino in una mostra permanente all’aperto dove l’arte si confonde con la quotidianità della vita dei cittadini, con l’uomo al centro del tema in ogni edizione.  Anche quest’anno, come ribadisce il titolo della Manifestazione, al centro degli interessi e delle tematiche affrontate è L’Uomo che ogni volta viene esplorato in tutti i suoi aspetti analizzando le relazioni che crea con il mondo esterno. Un momento di riflessione sulla società odierna e del rapporto conflittuale dell’Uomo con essa, rapporto che col passare degli anni diventa sempre più critico. La manifestazione Terravecchia ha lo scopo di sollecitare continuamente la sensibilità individuale per aprire dialoghi collettivi attraverso l’incessante ricerca di un equilibrio tra l’uomo e la sua dimora primordiale, la natura, carpirne i movimenti e i suoni più reconditi, nell’interazione continua tra città e paesaggio.

La nuova Edizione 2016 della Manifestazione “Terravecchia: L’Uomo, IL Suono, La natura”, prevede l’installazione di sei opere artistico-ambientali degli artisti CATERINA TOSONI, VALENTINA PALAZZARI, BRUNO PELLEGRINO, GABRIELE BONATO, LUCA GRECHI, LELLO TORCHIA a cui fanno da cornice  le opere della “STREET ART” degli artisti che interverranno sulle pareti adiacenti l’esistente asilo nido con l’obiettivo di valorizzare l’ngresso al vecchio quartiere, utilizzando l’arte per migliorare le condizioni di degrado migliorandone sia l’aspetto estetico che ambientale alo scopo anche di migliorare la qualità di vita dei residenti.

 

I primi tre interventi artistici –ambientali sono anche quest’anno coordinati dal Curatore Artistico Dott. DAVIDE SARCHIONI,  mentre gli interventi di Street Art che si realizzeranno dal 21 al 24 Luglio 2016 saranno coordinati dall’artista telesino KORVO ovvero Carmine Foschini con il  compito di  riqualificare  l’asilo nido e gli spazi adiacenti attualmente in abbandono, con opere artistiche che utilizzano nuovi linguaggi, ripetendo l’esperienza positiva già condotta nelle due edizioni precedenti.

Nella prima parte della Manifestazione sono state installate nei vicoli del vecchio quartiere di Casale Piconi le tre opere permanenti degli artisti CATERINA TOSONI, VALENTINA PALAZZARI, BRUNO PELLEGRINO, contribuendo ad arricchire ulteriormente il patrimonio artistico esistente costituito da più di 50 interventi artistico- ambientali, prodotti nelle cinque edizioni dal 1983 al 1987 ideate dal Sindaco prof. Carmine Calandra e nelle ultime due edizioni del 2014 e 2015 riproposte dall’Associazione Culturale Terravecchia e sostenute dall’attuale  Amministrazione Comunale del Sindaco Giuseppe Di Cerbo. (Sono presenti nel centro storico opere di Omar Galliani, Roberto Barni, Serse Roma, Louise Bec, Francois Lamore, Thomas Lange, Mutsuo Hirano, H.H. Lim, Christian Leperino, Daniela Conte ecc.).

I tre artisti CATERINA TOSONI, VALENTINA PALAZZARI, BRUNO PELLEGRINO hanno affrontato ognuno un tema specifico utilizzando materiali e linguaggi diversi: la metamorfosi attraverso la trasformazione dei rami di un albero in oggetti della quotidianità del ricordo ma anche rifiuti, l’identità popolare attraverso la realizzazione di un’opera in ferro che rappresenta l’antica tradizione del “Majo” e la memoria storica con l’installazione di tre teste in lamiera di ferro che sembrano dialogare e raccontare a chi le osserva.

 

Gli artisti invitati al prossimo appuntamento sono GABRIELE BONATO, LUCA GRECHI, LELLO TORCHIA, provenienti da varie regioni italiane che celebreranno l’equilibrio uomo e la natura.

 

 

Le quattro giornate prevedono oltre al percorso artistico, un workshop di cucina, un convegno sul turismo rurale, un workshop artistico tenuto dall’artista Tedesco Thomas Lange, l’evento dedicato ai bambini BIMBINFESTA, mostre di artigianato locale, musica e gastronomia locale, il tutto all’interno di  un’atmosfera magica di altri tempi dove il tempo sembra si sia fermato di almeno cinquant’anni.

PROGRAMMA

21 LUGLIO

Ore 11.00 artisti a lavoro

Ore  19.00 presentazione evento casale Piconi

Ore 20.00 inaugurazione mostra giardino villa Salvione

Ore 22.00 Tormenta – Musica Popolare

 

22 LUGLIO

Ore 11.00 artisti a lavoro

Ore 19.00 reading  L’Uomo, il Suono, la Natura a cura di Marco Amore

Ore 22.00 4forCase – Acoustic Rock

 

23 LUGLIO

Ore 10.30 workshop artistico Thomas Lange LA ZATTERA DELLA MEDUSA DI Theodore GèRICAULT

IL NAVE EUROPA DOVE VA?

Ore 11.00 artisti lavoro

Ore 18.30 bimbi in festa workshop pe bambini

Ore 22.00 vinyls  party

 

24 LUGLIO

Ore 10.30 workshop artistico Thomas Lange LA ZATTERA DELLA MEDUSA DI Theodore GèRICAULT

IL NAVE EUROPA DOVE VA?

Ore 11.00 artisti lavoro

Ore 18.30 convegno  Integrazione e innovazione nello sviluppo turistico, rurale ed agro-alimentare

A seguire Tour delle Opere realizzate in Terravecchia 2016

Ore 21.00 Workshop di Cucina a cura dello chef Angelo D’amico

 

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628