Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Calcio, Benevento – Catania 1-0: Campagnacci lancia la corsa della Strega verso la B

Scritto da il 17 aprile 2016 alle 17:12 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Diversi gli obiettivi in campo, questo pomeriggio al ‘Ciro Vigorito’. La capolista Benevento cerca tre punti preziosi che l’avvicinerebbero ancor di più al traguardo della promozione diretta. Il Catania invece è a caccia di punti salvezza, che le eviterebbero i play-out.
Davvero trionfale, fin qui, il girone di ritorno dei sanniti, ancora imbattuti e che, quest’oggi, potrebbero centrare il quindicesimo risultato utile consecutivo.
Si gioca conoscendo già il risultato dei salentini, diretti avversari dei sanniti, insieme al Foggia, nella corsa promozione. Gli uomini di Braglia hanno pareggiato 1-1 sul campo del Messina. I Satanelli giocheranno domani nel posticipo.
Queste le formazioni in campo:
BENEVENTO (3-4-3): Gori; Pezzi, Lucioni, Mattera; Troiani (10’st Angiulli), Del Pinto, De Falco (34’st Vitiello), Lopez; Ciciretti, Marotta (18’st Campagnacci), Mazzeo
A disposizione: Piscitelli, Mazzarani, Cissè, Mucciante, Padella
Allenatore: Gaetano Auteri
CATANIA (4-4-2): Liverani; Pelagatti, Bergamelli, Bastrini, Nunzella; Garufo, Castiglia, Di Cecco, Calderini (9’st Falcone); Calil (9’st Plasmati), Russotto (20’ Bombagi)
A disposizione: Bastianoni, Biancola, Agazzi, Pessina, Gulin, Lupoli
Allenatore: Francesco Moriero
Arbitro: Antonio Di Martino di Teramo
Assistenti: Giuseppe Macaddino di Rimini e Antonio Donvito di Monza
Ammoniti: 10’pt Del Pinto (B); 27’pt Pezzi (B); 34’pt Russotto (C); 46’pt Castiglia (C); 17’st Marotta (B); 28’st Di Cecco (C); 44’st Plasmati (C)
RETE: 36’st Campagnacci (B)
Angoli: 5-3
Fuorigioco: 1-2
Recupero 2‘pt 3‘st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Entusiasmo sugli spalti già prima del fischio d’inizio. I tifosi ci credono. Curva Sud piena: biglietti esauriti già dal giorno prima. Un colpo d’occhio impressionante. La voce dei tifosi, copre la musica dell’impianto del Vigorito, durante il riscaldamento dei propri beniamini: un modo per caricarsi e caricare la squadra.




Sciarpata della Curva Sud al fischio d’inizio. Tutto pronto. Partita la sfida tra sanniti ed etnei.
Al 5’ Ciciretti da buona posizione mira il primo palo ma non inquadra lo specchio.
Al 7’ corner lungo di De Falco per Lopez che stoppa e calcia sul palo più lontano: sfera a lato di un soffio.
Al 11’ Si vede il Catania. Punizione di Russotto a cercare Calic sul secondo palo ma sul colpo di testa dell’attaccante rossazzurro grande intervento di Gori a sventare il pericolo.
Al 16’ Catania pericoloso con un destro a giro di Russotto all’angolino basso alla sinistra di Gori. Il numero uno sannita ci arriva con uno strepitoso volo e salva in angolo. Gori costretto subito dopo a ripetersi su un colpo di testa ravvicinato di Bastrini. Provvidenziale il suo riflesso che sbarra la porta al difensore etneo avanzato per la circostanza. Sul prosieguo dell’azione ci prova anche Calderini con un tiro da fuori: il portierone giallorosso blocca a terra senza problemi.
La sfida si è accesa. L’attacco di peso del Catania si è messo in moto.
Mezz’ora di gioco, ancora punteggio fisso sullo 0-0. Dopo le prime battute iniziali, la Strega sta facendo un po’ di fatica a trovare spazio nelle fitte maglie rossazzurre.
Al 34’ punizione di Ciciretti dai 25 metri, ma sul suo sinistro a giro ci arriva in tuffo Liverani. Poi spazza la difesa.
Al 45’ Concessi 2 minuti di recupero.
Termina 0-0 il primo tempo.
Buona la prima frazione di gara da parte di entrambe le formazioni, anche se i pericoli maggiori li hanno corsi proprio i padroni di casa, salvati da un super Gori in due occasioni. La squadra di Auteri non riesce a trovare i varchi giusti per colpire la difesa avversaria. I giallorossi nella ripresa devono provare a velocizzare le giocate, perché così sono abbastanza prevedibili.

SECONDO TEMPO
Al 7’ Russotto atterra al limite Lopez lanciato a rete. L’arbitro lo grazia non estraendo il secondo giallo.
Al 12’ Ci prova subito Angiulli che guadagna metri e calcia senza pensarci troppo. La conclusione è smorzata da un difensore e arriva docile tra le braccia di Liverani.
Al 14’ Il Benevento reclama un rigore. Sul cross teso di Angiulli dalla sinistra, Marotta conclude a volo di giro e Bergamelli respinge con un braccio. Posizione ravvicinata tra attaccante e difensore, l’arbitro lascia proseguire.
Al 16’ Benevento pericoloso su calcio piazzato. Sulla forte punizione di Ciciretti, si deve impegnare Liverani per arrivarci.
Il Benevento ha alzato i ritmi.
Al 20’ Campagnacci guadagna una punizione interessante dai 25 metri, ma Mazzeo calcia alto.
Al 22’ Invenzione di Campagnacci che trova un corridoio per il sinistro di Angiulli. Si salva in angolo il Catania.
Al 25’ La punizione a giro di Campagnacci sorvola di un soffio l’incrocio.
Al 30’ Discesa a tutta velocità di Angiulli che, dalla trequarti, salta in corsa un difensore ed entra in area. Sul rasoterra a botta sicura si immola Bergamelli che con il corpo salva i suoi.
Al 36’ Benevento in vantaggio. Grandissimo gol di Campagnacci. L’esterno giallorosso si fa tutta la trequarti da sinistra a destra e incrocia il destro nell’angolo opposto. Colpo chirurgico che fa secco Liverani. Esplode il Vigorito. Ora è una bolgia.
Al 40’ Bastrini anticipa provvidenzialmente Mazzeo a pochi metri dalla porta.
Al 42’ tiro pericoloso di Bombagi. Palla a fil di palo, per fortuna termina fuori.
Al 45’ Ancora 3’ di sofferenza.
Al 46’ punizione pericolosa per il Catania. Fischi di paura. Ma Gori ci arriva sul tiro a giro di Bomabagi.
Finisce qui. Tre punti importantissimi per la Strega.
A fine gara anche il Catania si unisce ai cori giallorossi. Bellisima prova di fratellanza tra due tifoserie che stanno vivendo destini opposti.

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628