Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Frana di Arpaise, il sindaco Laudato incontra i consiglieri regionali Iannace e Cascone

Scritto da il 15 febbraio 2016 alle 20:44 e archiviato sotto la voce Attualità, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

La  frana che ha interessato un tratto della strada provinciale Ciardelli in località Covini di Arpaise, nella notte del 3 e 4 dicembre del 2010, è stata oggi al centro di un  incontro pubblico che si è tenuto nella sala consiliare del comune di Arpaise.

Hanno preso parte alla discussione i sindaci di San Leucio del Sannio, Roccabascerana, Pannarano, Apollosa, Ceppaloni, Pietrastornina, il consigliere regionale Carlo Iannace, l’ingegnere della Provincia Salvatore Minicozzi e il Presidente della Commissione Trasporti e Lavori Pubblici, Luca Cascone.

A fare gli onori di casa il sindaco di Arpaise Mena Laudato che si è detta sconcertata per il troppo tempo passato,  cinque lunghissimi anni, senza giungere ad una soluzione. La frana  - ha  spiegato Laudato – fu di tale gravità che spazzò via l’arteria stradale e costruzioni di privati: fu ovviamente necessario disporrne la chiusura al traffico  che in questi anni ha comportato vari problemi non solo per chi ha perso la propria abitazione ma anche per le tante persone che la percorrevano per ragioni di lavoro o di studio.

Anche il consigliere regionale Iannace ha sottolineato la necessità di un intervento massiccio per la messa in sicurezza  e il ripristino della viabilità nella zona colpita, nonché la collaborazione da parte di tutti per consentire un  ritorno alla normalità anche perché – ha aggiunto –  si tratta di una vasta area molto trafficata  e che interessa vari comuni limitrofi.

‘Lo studio di fattibilità – ha chiarito l’ingegnere Minicozzi – ha fissato il costo del ripristino di circa 100 metri di viabilità provinciale, spazzati via dal movimento franoso avviatosi nel 2010, in 3 milioni di euro, spetterà ora alla Regione Campania accreditare i fondi promessi per l’intervento.

A chiudere il confronto l’onorevole Luca Cascone che ha ribadito il massimo impegno per risolvere il problema – essendo indispensabile ripristinare la viabilità in una zona chiusa da cinque anni. Il primo passo da fare – ha evidenziato –  è quello di trovare i fondi necessari, fare un incontro con Italo Giulivo, Direttore Generale della Protezione Civile Campania, e poi tirare le somme’.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628