Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, derby Salernitana – Benevento 2-1: derby amaro per i giallorossi, arriva la prima sconfitta

Scritto da il 9 ottobre 2016 alle 18:29 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

All’Arechi va di scena il primo derby campano della stagione, quello tra Salernitana e Benevento. Gli altri due sono previsti alla 18sima (Avellino – Benevento) e alla 20sima giornata (Avellino – Salernitana).
Granata e giallorossi si sono già incontrati in questa stagione, in occasione del secondo turno di Tim Cup, disputato al Vigorito per l’indisponibilità del manto erboso dell’impianto salernitano. Il quella circostanza prevalse la squadra di Sannino, ma solo ai calci di rigore.
A questo match le due compagini ci arrivano con motivazioni diverse. I padroni di casa vogliono rilanciarsi dopo il ko esterno con la Spal e un avvio altalenante; gli ospiti continuare con la loro marcia più che positiva e immacolata fino a questo momento.
Gara, dunque, ricca di motivazioni per entrambe le formazioni.
FORMAZIONI – Baroni deve rinunciare al portiere Cragno impegnato con la Nazionale Under 21 e agli infortunati Falco e Puscas, in compenso recupera De Falco che parte dalla panchina. Nell’undici titolare esordio per Pezzi chiamato a sostituire Lopez sulla fascia sinistra. Sannino, invece, dovrà fare a meno dello squalificato Schiavi, dell’infortunato Tuia e dell’influenzato Odjer. Parte dalla panchina Donnarumma, la coppia d’attacco è Coda-Rosina.

Così in campo:
SALERNITANA (4-4-2): Terracciano; Perico, Luiz Felipe, Bernardini, Vitale; Improta (40′st Laverone), Busellato, Della Rocca, Zito (29’st Ronaldo); Coda, Rosina.
A disposizione: Iliadis, Mantovani, Libertino, De Angelis, Caccavallo, Donnarumma, Joao Silva
Allenatore: Giuseppe Sannino
BENEVENTO (4-2-3-1): Gori; Venuti, Padella, Lucioni, Pezzi (38’st Gyamfi); Chibsah, Buzzegoli; Melara (25’st Pajac), Ciciretti, Jakimovski (9’st Cissè); Ceravolo
A disposizione: Piscitelli, Camporese, Bagadur, De Falco, Del Pinto, Brignola
Allenatore: Marco Baroni
Arbitro: Gianluca Manganiello di Pinerolo
Assistenti: Vincenzo Soricaro di Barletta e Oreste Muto di Torre Annunziata
IV Uomo: Eugenio Abbattista di Molfetta
RETI: 30’pt Della Rocca (S); 42’pt Luiz Felipe (S); 42′st Lucioni (B)
Ammoniti: 14’st Ciciretti (B)
Angoli: 6-6
Fuorigioco: 4-1
Recupero: 1’pt; 4’st
Spettatori: 14753

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 2’ Buzzegoli prova il destro dalla lunga distanza senza inquadrare lo specchio. Primo tiro del match.
Al 10’ Occasione per la Salernitana. Numero di Rosina in area giallorossa che però si fa respingere con i piedi il da Gori: la sfera finisce in angolo.
Al 12’ Tiro cross di Melara, attento Terracciano che arretra e blocca.
Al 14’ Altra palla gol per i granata. Azione insistita di Vitale al limite dell’area sannita. L’esterno poi scarica per Improta ma la sua conclusione non è fortunata perché si stampa sulla traversa.
Al 19’ proteste granata per un tocco di mani di Padella in area. L’arbitro Manganiello non ravvisa alcunché e lascia proseguire.
Al 25’ Buona occasione per il Benevento: cross dalla destra di Venuti, testa di Ceravolo e palla di poco a lato rispetto al palo alla sinistra di Terracciano.
Al 27’ Punizione di Buzzegoli, palla sul fondo.
Al 28’ Zito offre una gran palla a Rosina nel cuore dell’area, ma il fantasista granata calcia male.
Al 30’ Salernitana in vantaggio. Dall’angolo di Vitale, cross di Improta, sponda di Zito, la sfera arriva in area per il tiro al volo di Della Rocca che fa secco Gori. Salernitana in vantaggio
Al 31’ Occasione per il raddoppio per la Salernitana. Azione di Vitale che serve in profondità Rosina, ma la sua rasoiata sul primo palo è bloccata da Gori.
Al 32’ Azione in contropiede del Benevento con Ceravolo che costringe Terracciano alla deviazione in angolo.
Al 34’ Sinistro dal limite di Zito, blocca Gori sul suo palo. Sul capovolgimento di fronte centro dalla destra di Melara per Jakimovsky che non riesce a dare forza alla sfera e per Terracciano è piuttosto semplice arpionare la sfera.
Al 42’ Raddoppio della Salernitana. Busellato mette una gran palla in area, sfera sui piedi di Luiz Felipe che, tutto solo ha il tempo di controllare e spedire sotto la traversa per il 2-0.
Al 46’ Gran destro dal limite di Pezzi, ma Terracciano alza in angolo.

Benevento un po’ in balia dell’avversario in questo primo tempo. I granata non hanno dato tregua alla retroguardia giallorossa che è apparsa in palese difficoltà sui lanci lunghi. Poche le trame di gioco costruite dai sanniti che nella ripresa dovranno fare di più se vogliono riacciuffare una gara che appare abbastanza indirizzata ed evitare la prima sconfitta della stagione.

SECONDO TEMPO
Al 4’ E’ ancora Pezzi a provarci dal limite: questa volta prova il rasoterra, ma la sfera temina sul fondo.
Al 10’ Occasione per il Benevento di accorciare. Il neo entrato Cissè si libera di un difensore e offre una gran palla a Ceravolo, ma la conclusione dell’attaccante giallorosso, tutto solo davanti a Terracciano, colpisce in pieno la traversa.
Al 11’ Ci prova anche Ciciretti dal limite, ma Terracciano si oppone. Sulla respinta Ceravolo ci arriva in spaccata, ma è in offside: palla che comunque esce.
Al 13’ Rosina si butta a terra in area, l’arbitro non lo ammonisce per simulazione. Ammonito invece Ciciretti che aveva protestato.
Al 19’ Buzzegoli ci prova su punizione: sfera alta sopra la traversa.
Al 24’ Numero in area di Ciciretti in mezzo a tre avversari e scarico per l’accorrente Cissè che di destro non inquadra lo specchio.
Al 28’ Azione manovrata del Benevento che non trova spazi per sfondare, allora ci prova Buzzegoli dalla lunga distanza
Al 30 Salernitana vicino al 3-0. Sul retropassaggio avventuroso di Pezzi, intercetta Coda che si bene pure Gori in uscita, ma sulla conclusione Lucioni salva di testa sulla linea.
Al 31’ La conclusione di Cissè a due metri dalla porta è murata in angolo da un difensore.
Al 35’ Chibsah serve al limite dell’area Buzzegoli che di destro non inquadra lo specchio.
Al 39’ Altra buona occasione per il Benevento. Ciciretti serve una gran palla in area a Cissè. L’attaccante guineano si gira e calcia sul palo più lontano: la palla esce di un soffio.
Al 42’ Gol del Benevento. Dall’angolo di Buzzegoli, Lucioni sale sull’ascensore e di testa la mette in rete. Il Benevento la riapre.
Al 48’ Botta violenta di Ronaldo a cercare il palo più lontano: palla sul fondo.
Termina qui.
Prima sconfitta stagionale per il Benevento che cade all’Arechi per 2-1. Gara compromessa nel primo tempo lasciato completamente nelle mani dell’avversario. Nella ripresa la grande prova d’orgoglio degli uomini di Baroni, che prima del gol di Lucioni colpiscono anche una traversa, non è bastata a riacciuffare il pareggio.
Il Benevento non riesce ad approfittare dello stop del Cittadella e del pareggio del Verona in testa alla classifica.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628