Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Benevento – Cesena 2-1: rimonta Strega firmata Chibsah – Ciciretti. Cesena ko al Vigorito

Scritto da il 5 dicembre 2016 alle 20:27 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Benevento a caccia dei 3 punti nel Monday Night della diciassettesima giornata. Sanniti che devono provare a vincere per riprendersi la terza piazza, momentaneamente occupata dalla Spal, vittoriosa al Tombolato. Successo che servirebbe pure per avvicinarsi alle due battistrada, Verona e Frosinone, che non sono andate oltre il pareggio.
FORMAZIONI – Nel Benevento assente Lopez per squalifica: c’è Pezzi. Assente anche Venuti, al suo posto gioca Gyamfi. Nel 4-3-3 di Camplone giocano dal primo minuto Agazzi e Schiavone.

Così in campo
BENEVENTO (4-3-2-1): Cragno; Gyamfi, Padella (4’st Camporese), Lucioni, Pezzi (31’st Venuti); Chibsah, Buzzegoli (41’st De Falco), Del Pinto; Ciciretti, Falco; Ceravolo
A disposizione: Gori, Cissè, Puscas, Jakimovski, Donnarumma,
Allenatore: Marco Baroni
CESENA (4-3-3): Agazzi; Balzano, Rigione, Ligi, Renzetti; Kone, Schiavone, Laribi (27’st Cinelli); Ciano (17’st Garritano), Djuric, Dal Monte (33’st Di Roberto)
A disposizione: Agliardi, Perticone, Rodriguez, Falasco, Vitale, Setola
Allenatore: Andrea Camplone
Arbitro: Federico La Penna di Roma 1
Assistenti: Marco Chiocchi di Foligno e Luigi Lanotte di Barletta
Quarto Ufficiale: Livio Marinelli di Tivoli
RETI: 16’pt Djuric (C); 43’pt Chibsah (B); 38′st Ciciretti (B)
Ammoniti: 22’pt Lucioni (B); 27’pt Schiavone (C); 33’pt Laribi (C); 38’ Rigione (C); 27’st Kone (C); 38′st Ciciretti (B); 49’st Ceravolo (B); 50’ Del Pinto (B);
Espulso: 42’st il tecnico del Benevento Marco Baroni dalla panchina
Note: osservato un minuto di raccoglimento per ricordare le vittime della squadra brasiliana Chapecoense morti in un tragico incidente aereo lo scorso 29 novembre
Angoli: 1-6
Spettatori: 7082
Fuorigioco: 3-1
Recupero: 1’pt; 5’st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 7’ Occasione per il Benevento. Sul cross dalla sinistra di Pezzi, Del Pinto sottomisura spara clamorosamente alto.
Al 10’ Bell’azione in velocità dei tre d’attacco del Benevento con Ciciretti che apre il gioco sulla sinistra per Falco che avanza fino al vertice sinistro dell’area, poi incrocia il tiro: palla di un soffio a lato alla sinistra di Agazzi.
Al 16’ Cesena in vantaggio. Sul cross dalla destra di Ciano, Djuric tutto solo davanti a Cragno insacca con un preciso colpo di testa. Gara che si mette in salita per i giallorossi.
Il Benevento sta faticando nella costruzione del gioco: troppi passaggi errati.
Al 24’ Percussione dalla sinistra di Dal Monte. L’attaccante del Cesena penetra in area ma sulla sua conclusione si oppone Lucioni: palla in angolo.
Al 28’ Benevento vicino al pareggio. Doppia occasione per Ceravolo che prima si vede respingere miracolosamente una botta ravvicinata, poi, sulla ribattuta, manda clamorosamente fuori di testa.
Al 36’ Punizione velenosa in area di Balzano per la testa di Djuric che la spedisce all’incrocio, Cragno ci arriva ma non trattiene e Rigioni, da due passi, la mette dentro, ma è in offside. Giusta la segnalazione del secondo assistente.
Al 43’ Pareggio del Benevento. Azione confusa in area bianconera. Falco colpisce il palo, poi la palla finisce in rete dopo un tocco di Chibsah.
Al 46’ Falco serve sulla sinistra Ceravolo che tenta il diagonale: tiro centrale blocca senza difficoltà Agazzi.
Termina in parità 1-1 la prima frazione.
Buon primo tempo, giocato a viso aperto dalle due squadre. La Strega ha saputo reagire all’iniziale svantaggio, arrivato per un errore di piazzamento della difesa che non è salita con i tempi giusti, permettendo a Djuric di colpire inesorabile. Poi è arrivata la reazione del Benevento: prima con la doppia chance fallita da Ceravolo (molto attivo); quindi con il gol di Chibsah dopo una serie di salvataggi degli ospiti.

SECONDO TEMPO
Al 1’ Palla buona per Falco che scarica subito il sinistro dai 20 metri, ma la sfera colpisce Chibsah e termina fuori.
Al 3’ Lucioni svirgola un disimpegno in area, non ne approfitta Djuric che colpisce debolmente, permettendo a Cragno la presa facile.
Al 4’ Padella non ce la fa. Entra Camporese. Il difensore giallorosso è costretto ad uscire per una botta rimediata nel primo tempo.
Al 12’ Falco intercetta palla sulla trequarti e serve in area Buzzegoli, ma la conclusione è debole e centrale ed è facile preda per Agazzi.
Al 29’ Cesena pericoloso con Kone, ma la sua rasoiata dal limite è respinta da Cragno.
Al 32’ ripartenza Benevento con Ceravolo che verticalizza per Falco che ciabatta clamorosamente il tiro.
Al 38’ Benevento in vantaggio: Ciciretti. L’attaccante scuola Roma riceve sulla destra da Gyamfi, entra in area e col sinistro a giro imbuca nell’angolo più lontano.
Al 44’ Del Pinto riceve una pallonata in volta costretto alle cure mediche.
Al 45’ Sono 5 i minuti di recupero.
Al 48’ Occasione per il Cesena. Il Benevento perde palla a centrocampo. La sfera arriva a Di Nunzio il cui tiro è ben indirizzato all’angolino ma debole: blocca Cragno.
Terminata. Il Benevento ritorna alla vittoria e si riprende il terzo posto. Ora è a -1 dal Frosinone (secondo) e a -3 dal Verona (primo)

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628