Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Carpi – Benevento 1-1: buona prova dei sanniti che sfiorano il colpaccio al Braglia

Scritto da il 4 settembre 2016 alle 22:40 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Prima gara in trasferta in serie B per il Benevento. Di fronte il Carpi di Castori che punta decisamente a risalire subito in serie A. La retrocessione dello scorso anno ancora brucia.
FORMAZIONI – Nei biancorossi assenti, oltre ai nazionali Struna e Belec, sono indisponibili Sabbione, Montipò e Petkovic. Convocati i portieri della Primavera Sarri e Luppi.
Nel Benevento c’è emergenza in mediana: assenti Del Pinto per infortunio e De Falco per squalifica. Esordio per l’ultimo arrivato Buzzecoli. Tra i pali esordio della bandiera Ghigo Gori, chiamato a sostituire Cragno impegnato con la nazionale under 21. Per lo stesso motivo è assente anche Puscas.
Così in campo:
CARPI (4-4-2): Colombi; Poli, Romagnoli, Gagliolo, Letizia; Pasciuti, Lollo, Bianco (32’st Crimi), Bifulco (1’st Di Gaudio); De Marchi (15’st Lasagna), Catellani.
A disposizione: Sarri, Blanchard, Jawo, Mbaye, Comi,
Allenatore: Fabrizio Castori
BENEVENTO (4-2-3-1): Gori; Venuti, Padella, Lucioni, Lopez; Buzzegoli, Chibsah; Ciciretti (37’st Pajac), Falco, Melara; Ceravolo (47’st Jakimovski)
A disposizione: Piscitelli, Bagadur, Camporese, Gyamfi, Pezzi, Brignola, Volpicelli.
Allenatore: Marco Baroni
Arbitro: Niccolò Baroni di Firenze
Assistenti: Mirko Oliveri di Palermo e Damiano Margani di Latina
Quarto ufficiale: Giuseppe Zanonato di Vicenza
RETI: 24’st Falco (B); 36’st Catellani (C);
Ammoniti: 10’pt Ceravolo (B); 39’st Gori (B);
Espulso: 40’st Lollo (C) per somma di ammonizione;
Angoli:8-4
Fuorigioco: 9-6
Recupero: 0’pt; 3’st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
3’ Lollo prova dai 20 metri: rasoterra debole, blocca a terra Gori
16’ Numero di Falco che sguscia in mezzo a due avversari, poi supera anche il terzo e conclude in pota: sinistro all’angolo alla destra di Colombi che devia in angolo.
Al 17’ su cross di Falco, Lucioni di testa da pochi metri, non trova la porta.
Al 21’ Poli spedisce alle spalle di Gori. Ma l’arbitro, su segnalazione del guardalinee, annulla per offside.
Al 36’ Ciciretti prova un tiro al giro col sinistro, ma la sfera non inquadra lo specchio.
Al 40’ Falco ci prova dalla lunga distanza: non ha problemi Colombi che fa sua la sera.
Al 43’ Azione veloce di ripartenza del Carpi con Letizia che scarica per Catellani. Il suo cross in mezzo è messo provvidenzialmente in angolo da Venuti.
Al 44’ Pasciuti prova un sinistro a giro dal limite: vola e blocca Gori.
Primo tempo piuttosto equilibrato tra Carpi e Benevento. Poche le emozioni, squadre molto coperte e attente.

SECONDO TEMPO
Al 1’ Azione pericolosa del Carpi. Catellani riceve palla in mezzo all’area, guadagna il fondo e, da posizione defilata, prova il destro: Gori è attento e blocca.
Al 6’ Carpi vicino al gol. Ancora una chance per Catellani che dal cuore dell’area centra il palo alla destra di Gori.
Al 8’ De Marchi riceve palla al limite dell’area, si fa spazio in mezzo a due difensori giallorossi e calcia in porta: sfera di poco alta.
Al 12’ De Marchi prova a sorprendere Gori con un colpo di testa a campanile, ma l’stremo giallorosso alza sopra la traversa
Al 13’ Ci prova Melara, Colombi in tuffo mette in angolo.
Al 15’ Cross teso di Falco dalla destra, la sfera attraversa tutta l’area e arriva sui piedi di Buzzecoli che spara fuori.
Al 24’ Benevento in vantaggio. Su un’azione di ripartenza dei giallorossi, Falco riceve palla da Ciciretti al limite dell’area, controllo con il destro, e tiro a giro col sinistro che termina alle spalle di un immobile Colombo.
Al 31’ Falco serve tra le linee l’accorrente Ceravolo che, da posizione defilata, calcia sul primo palo: ci arriva Colombi, che chiude bene il palo di competenza.
Al 33’ Pasciuti mette dentro dalla sinistra, al volo Crimi spara altissimo.
Al 36’ pareggio del Carpi. Pasciuti serve in area Catellani che da posizione defilata spara sotto la traversa. Gori sfiora ma non può impedire alla sfera di entrare.
Al 39’ Di Gaudio palla al piede attraversa tutta la metà campo del Benevento ma il destro a giro è alto.
Al 40’ Carpi in dieci: espulso per somma di ammonizione Lollo, fatale il fallo su Cibsah.
Termina dopo 3 minuti di recupero.
Pareggio giusto tra due squadre che hanno giocato un buon calcio. La prima storica trasferta in serie cadetta termina, per il Benevento, con un buon punto. Settima prossima arriva l’altra neo retrocessa dalla A, il Verona, quest’oggi bloccata dalla Salernitana.

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628