Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Slow Food, consegna fondi raccolti con la campagna #SaveSannio

Scritto da il 4 maggio 2016 alle 16:56 e archiviato sotto la voce AttualitĂ , Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Venerdì 6 maggio alle ore 18,30 presso la sede di Futuridea a Benevento (contrada Piano Cappelle) Slow Food Campania consegna i fondi raccolti con la campagna #SaveSannio grazie alle Condotte Slow Food Benevento, Valle Telesina, Tammaro Fortore e Taburno e Valle Caudina.

La campagna #SaveSannio è stata lanciata da Slow Food Campania in seguito alle precipitazioni alluvionali del 15 e 19 ottobre 2015 che hanno provocato danni ingenti ai territori e messo in ginocchio tante famiglie e imprese della provincia. Il nubifragio ha arrecato danni alle attività agricole, in particolare al settore viticolo ma tantissimi sono stati gli allagamenti e gli smottamenti a valle di terreni fertili. Il disastro ha colpito i territori della provincia e alcuni rioni della città di Benevento, arrecando danni ingenti a tante famiglie e molti esercizi commerciali.

Nei giorni successivi all’alluvione si è registrata una grande solidarietà della società civile che si è attivata per sostenere le popolazioni e ha intrapreso azioni di solidarietà per cercare nel limite del possibile di ripristinare i luoghi e riportarli alla normalità. Slow Food Campania ha ascoltato sin dalle prime ore Fiduciari, Produttori e Imprenditori delle zone colpite ed ha promosso una serie di azioni a favore di alcune piccole aziende agricole e botteghe del Sannio colpite dall’alluvione. A coordinare le attività è stato un Comitato Garante formato dai quattro fiduciari delle Condotte della provincia di Benevento: Giancarlo De Luca, Fiduciario Slow Food Benevento; Luigi Cutillo, Fiduciario Slow Food Valle Telesina; Mariagrazia Marchetti, Fiduciaria Slow Food e Tammaro – Fortore; Michele Frattasi, Fiduciario Slow Food Taburno e Valle Caudina con la partecipazione di Mimmo Pontillo, Segretario di Slow Food Campania e Basilicata.
I fondi raccolti con la campagna #SaveSannio ammontano a € 10.000 che il Comitato Garante ha deciso di suddividere in parti uguali tra 4 aziende individuate dalle Condotte Slow Food del territorio: il Bar Elisa (Benevento); l’Azienda Agricola Fratelli Forgione (Taburno); il pastore Dante Matarazzo (Frasso Telesino); laComunità del Cibo della Piana di Calisi (San Marco dei Cavoti).
“Il nostro – dichiara Giuseppe Orefice, Presidente Slow Food Campania – è un piccolo contributo che vuole essere però un segno tangibile del nostro essere coproduttori. Il mio grazie va alle condotte Slow Food (campane e non solo) che hanno fatto propria questa campagna, sostenendo con le proprie forze chi ha visto spazzati via in una notte i sacrifici di una vita”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628