Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Caritas Benevento, inaugurazione Borgo Sociale di Roccabascerana

Scritto da il 29 maggio 2015 alle 09:15 e archiviato sotto la voce Sociale, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il prossimo 4 giugno alle ore 16.30 la Caritas Diocesana di Benevento inaugurerà una nuova Opera Segno, il Borgo Sociale di Roccabascerana, un’opera sociale davvero innovativa, che coniuga la cura della fragilità umana alla cura della fragilità ambientale, promuovendo il benessere psicofisico degli uomini e delle donne insieme all’agio ambientale di un sito naturalistico di significativa bellezza. Costituito da 12 appartamenti, un blocco uffici, una sala convegni, sale relax/laboratori ed una grande sala ricevimenti, il Borgo di Roccabascerana ospita giovani in condizione di doppia diagnosi (patologie psichiatriche e dipendenze patologiche) e punta alla costruzione di percorsi di cittadinanza attiva e di terapeuticità naturale centrati sui sistemi di welfare promossi dai Ptri con Budget di Salute (progetti terapeutico riabilitativi individualizzati). La progettazione, avviata nel 2009, è il frutto di un’intesa tra Caritas Diocesana di Benevento, comune di Roccabascerana (proprietario dell’immobile) e la società Consortile Mediterraneo Sociale. Attualmente al Borgo convivono 6 giovani in condizione di doppia diagnosi, inviati dalle rispettive Asl, e 9 richiedenti asilo del servizio SPRAR di Roccabascerana.

L’inaugurazione del Borgo sarà occasione inoltre per presentare anche il progetto “Bosco Sociale: percorsi di integrazione, turismo sostenibile e produzione innovativa”, finanziato dal Dipartimento Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri alla Cooperativa Sociale “Il Melograno”, ente operativo della Caritas Diocesana di Benevento, per la valorizzazione del bosco limitrofo al Borgo a fini produttivi e turistici. Il progetto si basa sulla disponibilità di un bene di enorme rilevanza ambientale, un bosco esteso per circa 18 ettari su una collina del comune di Roccabascerana. Il progetto – che vede la partecipazione in partenariato con la cooperativa Il Melograno, delle cooperative La solidarietà, La Cinta onlus, ArteViva ed Effatà – si propone di valorizzare il bosco rendendolo un sito attrattivo per il turismo ambientale, sociale e sostenibile, creando percorsi di animazione rivolti a famiglie e piccoli gruppi. Inoltre, attraverso la creazione di impianti produttivi per la raccolta di legna e per la produzione agroalimentare legata alla castagna e ai frutti di bosco, si favorirà la nascita di un’impresa sociale locale di giovani volta alla produzione e al lavoro.

Per la presentazione dei progetti, dopo i saluti di S.E. Mons. Andrea Mugione, arcivescovo di Benevento,  e di Saverio Russo, sindaco di Roccabascerana,  interverranno: Angelo Moretti, responsabile Opere Segno Caritas Diocesana e responsabile progetto “Si può fare: in rete per l’autonomia”; Angelo Righetti, presidente Res Int ed autore per i tipi di La Terza del volume “Welfare di Comunità e Budget di Salute”; Sabrina Autorino, direttrice Borgo Sociale Roccabascerana;

Serena Romano, presidente La Rete Sociale; Salvatore Esposito, presidente Mediterraneo Sociale scarl. Moderatore degli interventi sarà  don Nicola De Blasio, direttore Caritas Diocesana di Benevento e vicario episcopale per la Carità, mentre le conclusioni saranno affidate al dott. Carlo Borgomeo, presidente di Fondazione con il Sud.

 

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628