Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Unicef, ‘Aiutiamo ora i bambini del Nepal’

Scritto da il 29 aprile 2015 alle 10:31 e archiviato sotto la voce Attualità, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

 Il tremendo sisma che ha colpito il Nepal  e che, ad oggi, ha prodotto oltre 4.000 morti e migliaia di feriti,  è una sciagura che lascia l’umanità attonita di fronte alla potenza distruttrice della natura, ma la induce a creare un meraviglioso ponte di solidarietà per portare conforto e aiuto ai fratelli sfortunati di un paese poverissimo e arretrato che non dispone neanche degli escavatori per sgomberare le macerie e tentare di salvare i sopravvissuti .

L’Unicef è presente in Nepal da molti anni con due Uffici permanenti ubicati a Kathmandu e realizza programmi di interventi sanitari e nutrizionali, di istruzione e risposta immediata nelle emergenze .

Gli altri Uffici permanenti per l’Asia meridionale si trovano in India e Bangladesh, paesi anch’ essi colpiti dal sisma.

Così come per le gravi alluvioni che avevano colpito il Nepal nel dicembre 2014, anche nella terribile catastrofe del sisma l’Unicef è intervenuta prontamente distribuendo le scorte di aiuti per l’emergenza, già stoccate sul territorio e pronte per la distribuzione( kit igienici, compresse per potabilizzare l’acqua, tende di emergenza , scorte nutrizionali, ecc.)

Bambini e Adolescenti rappresentano la metà della popolazione del Paese.

Il sisma ha prodotto un gravissimo danno soprattutto ai bambini soli e senza alcun adulto di riferimento.

 In tutta l’area devastata sono più di 1 milione i minori da soccorrere, proteggere e assistere . Per loro l’Unicef chiede aiuto.

 Un aiuto immediato perché, nonostante le imponenti spedizioni di materiali studiati per le emergenze e arrivati dalla Supply Division  di Copenaghen ( medicinali, alimenti ipernutrienti, ospedali da campo, kit chirurgici, ecc.), la vastità delle aree distrutte è senza precedenti.

Insieme al Wfp ( Programma Alimentare Mondiale), l’Unicef chiede ad ognuno di fare la propria parte attraverso il numero solidale 45596 dal 27 aprile al 10 maggio o affidando le proprie donazioni ai Volontari Unicef presso la sede provinciale in Viale dell’Università.

 “Un euro per la Vita” è l’appello dell’Unicef per rendere veramente concreta quella cittadinanza sociale che significa soprattutto solidarietà.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628