Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Conservatorio, Glissando Harp Ensemble e la Messa Pasquale

Scritto da il 26 marzo 2015 alle 19:38 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Due appuntamenti programmati dal Conservatorio di musica «Nicola Sala» scandiranno la giornata di domani, venerdì 27 marzo: infatti alle ore 18.30, presso il Museo Civico di Guardia Sanframondi, si esibirà il Glissando Harp Ensemble, mentre, in mattinata,

alle ore 11.30 nella Sala Benedetto Bonazzi vi sarà la celebrazione della Santa Messa in preparazione alla Pasqua.

Il Glissando Harp Ensemble costituisce il quinto appuntamento dei Concerti di Primavera 2015, organizzati dall’Ateneno sannita.

L’Ensemble di arpe “Glissando” è nato sotto la guida del M° Nicoletta Sanzin, docente presso l’Istituzione di Alta Formazione sannita, e si esibirà, come suddetto, il 27 marzo alle ore 18.30 presso il Museo Civico di Guardia Sanframondi (BN).

Il gruppo, diretto e coordinato dalla docente, è costituito da quattordici allieve di varia età e provenienza geografica: Diletta Capua,Sabrina Cecere, Federica Creta, Martina De Mel, Silvia Di Bernardo, Francesca D’Orsi, Myriam Gènito, Elisa Gobbo, Giuseppina Papaccio, Luigia Piccirillo, Chiara Sgambato, Maria Sgambato, Katia Mariagrazia Vevoto, Valeria Vevoto.

«Superando con successo le differenze anagrafiche e di livello di studio, e rendendole anzi il punto di forza della formazione, – spiega Nicoletta Sanzin – l’Ensemble si propone di creare momenti musicali interessanti e coinvolgenti. Lo studio delle melodie, l’attenzione all’interpretazione, la cura del suono sono i tanti dettagli attraverso i quali si intende mostrare agli ascoltatori la bellezza musicale e artistica che può nascere da un pizzicare di corde». Il repertorio del gruppo percorre i secoli, spaziando dall’antica tradizione celtica e irlandese ai grandi classici europei, fino ad arrivare alle esotiche sonorità sudamericane e alle originali peculiarità di compositori contemporanei.

L’arpa quindi, da sempre considerata “strumento degli dei”, viene riproposta sotto una nuova luce: l’ensemble rinnova il necessario legame dello strumento alla sua millenaria tradizione, ma non rinuncia all’esplorazione delle infinite possibilità che esso offre, e che sorprenderanno anche il pubblico più esigente con nuove e insospettabili sonorità.

La Santa Messa in preparazione alla Pasqua, che sarà celebrata alle 11.30, sempre venerdì 27 marzo, nell’ Aula Bonazzi dell’Istituto di Alta Formazione Musicale beneventano, rappresenta  una iniziativa realizzata in collaborazione con la Pastorale Universitaria, struttura nata quest’anno come risorsa per la crescita umana, culturale  e spirituale  di studenti, docenti e di tutti i protagonisti del mondo accademico.

Le iniziative della Pastorale Universitaria hanno trovato un efficace riscontro  nel coinvolgimento degli studenti del Conservatorio sannita, che si auspica sia sempre più ampio, partecipato e condiviso.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628