Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Calcio, Di Costanzo: “Il Benevento deve pensare di poter vincere i playoff”

Scritto da il 25 aprile 2015 alle 22:56 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

“Quando sono stato qui era tutto diverso. Ora siete ad alto livello”. Inizia così, mister Nello Di Costanzo. Una battuta, per stemperare il momento e tirar su di morale il Benevento, una squadra che ha allenato dal 2002 al 2004”.
Non entra in merito al momento del Benevento, ma l’incoraggia a guardare avanti e a concentrarsi sul prossimo obiettivo. “Rispetto il lavoro di chi ora sta alla guida della squadra e non entro in merito alla questione – spiega il tecnico del Messina – Dico solo che loro, come noi, devono arrivare agli spareggi in condizioni ottimali. La differenza nei playoff ,come nei playout, la faranno la condizione fisica e la tenuta mentale”.
Ho avuto un riscontro positivo dalla mia squadra. Nonostante fossimo andati sotto, la squadra ha reagito e recuperato lo svantaggio. E se avessimo avuto un pizzico di malizia forse potevamo anche vincere. Comunque sia, abbiamo lottato e questo mi è piaciuto.
Auguro al Benevento di prepararsi positivamente per questi playoff e pensare che questa potrebbe essere la volta buona per andare in B. Così magari posso dire di aver allenato una squadra che ha fatto la B.
ROSA MESSINA – Sono arrivato da poco, dopo un periodo di grandi difficoltà per la squadra. La rosa non è ampia ma ha giocatori di spessore. Alcuni anche giovani ed interessanti, come Izzillo che è un classe ‘94. Ho accettato questa sfida perché ho constatato che la rosa abbia le qualità per salvarsi. Avrebbe meritato di farlo in maniera più tranquilla perché non inferiore a qualche squadra che ci precede. Adesso ha ritrovato la voglia e l’atteggiamento giusto per salvarsi.
Corona? E’ un piacere allenarlo. Ha lo spirito di un ragazzino. E’ umile, si allena con serietà e fa da chioccia ai più giovani. Ha l’atteggiamento giusto anche quando non gioca. E’ un vantaggio averlo”.

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628