Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Conservatorio, Il canto gregoriano per I Concerti di Primavera

Scritto da il 24 marzo 2015 alle 19:08 e archiviato sotto la voce Attualità, Cultura & Spettacoli, Foto. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Conservatorio,  Il canto gregoriano  per  I Concerti di Primavera

Ave vera virginitas! Questo il suggestivo titolo del terzo appuntamento dei Concerti di Primavera 2015, organizzati dal Conservatorio «Nicola Sala» di Benevento.

 Si tratta di un concerto incentrato sul canto gregoriano nella tradizione mariana e nella settimana santa, che si terrà domani, mercoledì 25 marzo alle ore 20.30, presso la Chiesa  della Santissima Annunziata.

  Di scena l’Ensemble di Canto Gregoriano del Conservatorio “Nicola Sala” diretto dal M° Fabrizio Fancello, docente di Pratica organistica e Canto Gregoriano presso l’Ateneo sannita, costituito da Christian Baldini, Antonio Barzaghi, Antonietta Cenerazzo, Marisa Cocca, Elena Furno, Davide Gagliardi, Giustina Galiano, Carla Gentile, Anton Gryvniak, Ji Xiang, Giuseppina Marino, Teresa Minnillo, Ani Pogosyan, Anna Romano, Rosanna Sodano. 

 L’Ensemble di Canto gregoriano si propone lo studio e l’ esecuzione del “canto proprio della liturgia romana” (Sacrosantum Concilium n.116), che rappresenta indiscutibilmente un grande patrimonio storico e culturale.

 «La prima parte del programma del concerto, organizzato anche grazie alla collaborazione dell’Ufficio Liturgico della Diocesi, -- spiega Fabrizio Fancello-  prevede una serie di brani gregoriani dedicati alla Vergine, proprio nel giorno in cui la Chiesa ricorda l’Annunciazione a Maria, uniti a due esempi polifonici: il primo, di Palestrina, utilizza per intero la melodia gregoriana dell’ Inno Ave Maris Stella, mentre il secondo, di Desprèz, costituisce la parte conclusiva della prima Ave Maria polifonica giunta fino a noi. Vista la vicinanza con la Settimana Santa e la Pasqua, nella seconda parte verranno eseguiti una serie di brani attinenti al periodo».

Ecco il programma dettagliato dell’ evento musicale: Sub tuum presidium, Antifona; Rorate caeli, Introito; Ecce virgo concipiet, Communio; Ave Maria, Antifona; Salve Regina, Antifona (tono solenne); Ave Maris Stella, Inno (G. P. da Palestrina); Ave vera virginitas, (J. Des Près) Domenica delle Palme Gloria, laus et honor, Inno a Cristo Re (Teodulfo d’Orleans IX sec.);Giovedì Santo  Dominus Jesus, Antifona; In hoc cognoscent omnes, Antifona; Venerdì Santo Crucem tuam adoramus, Antifona; Popule meus, Improperi (Lamenti del Signore); Veglia pasquale Exsultet, annunzio pasquale; Domenica di Pasqua Salve festa dies, Inno (V. Fortunato + 609)l.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628