Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

I Sanniti sfiorano la vittoria sul campo del San Nazzaro

Scritto da il 23 marzo 2015 alle 19:27 e archiviato sotto la voce Sport. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

I Sanniti Five Soccer impattano per 2-2 sul campo del San Nazzaro che, come i giallorossi, sono ancora imbattuti sul proprio terreno di gioco in questo campionato. Partono bene i ragazzi di mister Pellegrino che dominano per ampi della partita costringendo gli avversari a difendersi e ripartire. Al 25’ gli sforzi dei giallorossi vengono premiati: Andrea Franzese va al tiro dalla distanza e la palla, un vero missile rasoterra, si insacca alle spalle di Iannella. Il primo tempo si conclude con il vantaggio ospite per una rete a zero.

La ripresa comincia ancora con i giallorossi in avanti ma gli avversari vengono piano piano fuori e cominciano a pungere. Al 13’ su una carambola innescatasi in area giallorossa la palla termina in rete e il San Nazzaro pareggia. Gli uomini di De Crosta ci credono e cominciano a pressare i giallorossi ma il gol del vantaggio di due minuti dopo è frutto della fortuna: tiro dalla distanza, la palla viene deviata, assume un effetto strano che beffa sia Biele in uscita che Franzese nell’estremo tentativo di deviazione in scivolata. I Sanniti non ci stanno e cominciano di nuovo a martellare la difesa avversaria. Il pareggio arriva allo scadere quando l’arbitro assegna un tiro libero per il quinto fallo commesso dalla squadra di casa. Sul dischetto si presenta Dell’Oste che prova a piazzarla, Iannella para ma sulla corta respinta Abate, ben appostato, fa 2-2. Si entra nei 4’ di recupero e i Sanniti provano a vincerla: Iannella atterra Izzo appena entrato in area e per l’arbitro non ci sono dubbi. Nuovo tiro libero, di nuovo Dell’Oste dal dischetto ma questa volta la palla finisce alta sopra la traversa e l’arbitro fischia la fine del match.

Pareggio tutto sommato giusto al termine dei 60’ di gioco e anche mister Pellegrino è abbastanza sereno nel commentare il risultato: “Siamo stati meno brillanti del solito forse dovuto al primo pomeriggio di sole primaverile. Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, di grande quantità concedendo poco ad un ottimo San Nazzaro, a cui vanno i miei complimenti. Siamo stati bravi nel possesso palla. Nel secondo tempo, proprio nel nostro miglior momento e con il San Nazzaro che accusava un po’ di stanchezza abbiamo subito due goal molto casuali dando una carica inaspettata agli avversari. Sotto di un gol, siamo stati bravi a non andare in confusione e a crederci fino alla fine. Peccato per quel tiro libero all’ultima azione sbagliato che ci avrebbe consentito di mettere una serie ipoteca al campionato. L’importante era non perdere e devo complimentarmi con i ragazzi che ci hanno creduto sempre anche se eravamo a corto di fiato a causa del caldo e di qualche “acciaccato” di troppo. Ora ci aspettano 4 finalissime con 3 punti di vantaggio. Sabato i ragazzi non vedono l’ora già di scendere in campo contro il Marello: la sconfitta subita all’andata grida ancora vendetta”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628