Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

La pianista sannita Luciana Canonico a Roma per ‘Montecitorio a porte aperte’

Scritto da il 22 settembre 2015 alle 17:12 e archiviato sotto la voce Cultura & Spettacoli, Foto, Primo Piano, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

La pianista sannita Luciana Canonico a Roma per ‘Montecitorio a porte aperte’

Intensa emozione per l’esibizione di Luciana Canonico, sedicenne pianista sannita non vedente, impegnata nel recital pianistico presso la Sala Aldo Moro della Camera dei Deputati a Roma in occasione di “Montecitorio a porte aperte”, domenica 20 settembre alle ore 17.00.
La talentuosa musicista, studentessa del Conservatorio di musica “Nicola Sala” di Benevento nella classe di pianoforte del M° Tina Babuscio, ha presentato il concerto “I miei occhi, la mia anima”, eseguendo l’integrale dei 24 Preludi op. 28 di F. Chopin, nell’ambito dell’iniziativa sostenuta dalla Presidenza della Camera e dall’Authority.
La giovanissima Luciana Canonico vive a Baselice, ridente paesino dell’Alto Fortore, a circa 50 km da Benevento. Già all’età di due anni ha manifestato uno straordinario talento musicale; ad 8 anni ha incontrato la sua insegnante, Tina Babuscio, docente presso il Conservatorio sannita. Da quel momento, grazie alla instancabile dedizione della docente e all’abnegazione della famiglia, Luciana ha inanellato una serie felicissima di successi artistici, approdando all’esibizione di Montecitorio.
Così si è espressa Tina Babuscio in merito alla sua eccellente allieva: «Ho provato a fare sedere Luciana sulle mie gambe, poggiando la sua piccola manina sulla mia ed ho cominciato a suonare. Ho capito subito che aveva un grande talento. Era in grado di memorizzare tutto e ripetere con esattezza le note, anche se non avesse mai potuto vedere uno spartito, né i tasti del pianoforte. Così le ho insegnato la musica, facendola in barba alla natura…».
La performance musicale della giovane pianista, vanto ed orgoglio del “Nicola Sala”, è stata introdotta dalle profonde e significative parole della Presidente della Camera Laura Boldrini, alla presenza del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza Vincenzo Spadafora, dei vertici dell’Istituzione di Alta Formazione Musicale sannita – Direttore Giuseppe Ilario, Presidente Caterina Meglio -, della docente Tina Babuscio con una delegazione di studenti e di professori del Conservatorio.
Un plauso sincero e grato a Luciana che ha saputo ridisegnare, attraverso i tasti del pianoforte, l’universo ideale e sentimentale di Frédéric Chopin, mescolando in un armonioso connubio, tratti di delicata sensibilità e momenti di grintosa energia.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628