Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Calcio, Matera – Benevento 2-1: i giallorossi non approfittano dello stop della capolista

Scritto da il 18 aprile 2015 alle 15:59 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il Benevento poteva riaprire il campionato a tre gare dal termine, approfittando della sconfitta della capolista a Castellammare, ma si fa fermare dal Matera. Nel secondo tempo i giallorossi non riescono a recuperare lo svantaggio accumulato nella prima frazione. Di Bernardi al 25′ (colpo di testa su preciso assist di Madonia) e Madonia al 30′ (potente staffilata all’incrocio) le reti materane. Per il Benevento va a segno Scognamiglio (colpo di testa su angolo di Mazzeo) che, a un minuto dal 90, fissa il punteggio sul 2-1 finale.

Formazioni
MATERA (3-4-3): Bifulco; D’Aiello, Faisca, Mucciante; Bernardi (38’st Ferretti), Coletti, Iannini, Mazzarani; Carretta (31’st Flores), Letizia, Madonia (37’st Diop)
A disposizione: Russo, D’Angelo, Pagliarini, Ashong,
Allenatore: Gaetano Auteri
BENEVENTO (4-4-2): Piscitelli; Celjak (1’st Mazzeo), Lucioni, Scognamiglio, Som; Melara (21’st Alfageme), Agyei, D’Agostino, Kanoute; Eusepi, Marotta
A disposizione: Cioce, Padella, Pezzi, Doninelli, Allegretti,
Allenatore: Fabio Brini
Arbitro: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno
Assistenti: Andrea Cordeschi e Stefano Cordeschi entrambi di Isernia
RETI: 25’pt Bernardi (M); 30’pt Madonia (M) ; 44’st Scognamiglio (B)
Ammoniti: Carretta e Madonia per il Matera; Celjak e Som per il Benevento
Angoli: 7-6
Fuorigioco 1-6
Recupero: 2’pt 3’st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 3′ cross di Mazzarani per Bernardi. Il suo colpo di testa da buona posizione non impensierisce Piscitelli.
Al 13′ traversone dal fondo di Melara per Kanoute. Il destro del senegalese è rimpallato da un difensore, la sfera si impenna e termina docile tra le braccia di Bifulco.
16’ Letizia ci prova dal limite: palla alta sopra la traversa.
17’ Madonia serve Carretta in profondità, capisce tutto Piscitelli che esce anticipando l’ex Benevento.
Al 22’ Carretta serve in area Bernardi che al momento della conclusione è fermato in angolo da Som.
Al 25’ Matera in vantaggio. Sul cross dalla sinistra di Madonia, Bernardi incoccia di testa e mette alle spalle di Piscitelli.
Al 26’ Matera vicino al raddoppio. Carretta in piena area prova a sorprendere Piscitelli sul suo palo. L’estremo difensore sannita è attento e mette in angolo
Al 30’ Raddoppio del Matera. Staffilata dai 20 metri di Madonia e sfera che si insacca sotto l’incrocio alla sinistra di Piscitelli. Una grandissima prodezza quella dell’attaccante biancazzurro.
Al 39’ punizione di D’Agostino dai 30 metri per la testa di Lucioni che però non inquadra la porta.
Al 45’ azione insistita del Benevento con Kanoute e Marotta che non riescono a bucare la retroguardia materana.

SECONDO TEMPO
Brini inserisce un attaccante Mazzeo per un difensore Celjak.
Al 1’ Matera vicino al tris. Madonia arriva fino al limite poi serve sul versante di destra Carretta che, tutto solo, si vede respingere in angolo la conclusione da Piscitelli, provvidenziale nell’uscita.
Al 2’ Madonia scavalca Eusepi con un sombrero, poi serve Carretta sulla destra. La conclusione dell’esterno biancazzurro è centrale: blocca Piscitelli.
Al 5’ Palla gol anche per Letizia che, dal limite, controlla un buon pallone in mezzo ai due centrali e si libera per il tiro: sfera alta sulla traversa.
Al 8’ La conclusione di Kanoute è centrale: blocca Bifulco.
Al 13’ Marotta entra in area dalla sinistra e prova il destro sul secondo palo: sfera di poco sul fondo
Al 16’ il sinistro da fuori di D’Agostino non inquadra lo specchio.
Il Benevento sta provando a venir fuori.
Al 20’ Su sviluppi d’angolo ci prova Eusepi: attento il portiere Bifulco
Al 25’ Letizia riceve palla al limite e scarica per l’accorrente Iannini. La conclusione del capitano materano è alzata in angolo da Piscitelli.
Al 27’ Letizia in piena area scavalca Scognamiglio con un pallonetto e finisce giù. L’attaccante materano protesta per il rigore, lascia proseguire l’arbitro.
Al 30’ altre proteste biancazzurre per un presunto tocco con un braccio di Scognamiglio sulla conclusione di Madonia.
Al 37’ Piscitelli salva ancora una volta la sua porta respingendo prima una conclusione di Letizia, poi il tap-in ravvicinato di Mucciante.
Al 41’ Altro intervento provvidenziale di Piscitelli che mette in angolo una conclusione ravvicinata di Djop.
Al 44’ Accorcia il Benevento. Sull’angolo di Mazzeo, si precipita in tuffo Scognamiglio che di testa sciaccia in porta.
Al 47’ contropiede del Matera con Letizia che, di tacco, libera al tiro Iannini, respinge miracolosamente Piscitelli.
Sul prosieguo dell’azione, Alfageme, dalla destra, serve in area Marotta, ma la deviazione da due passi dell’ariete giallorosso e smanacciata in angolo da Bifulco che salva la vittoria dei suoi.
Al 49’ Dall’angolo di Mazzeo, l’esterno di Eusepi termina di poco lontano dall’intersezione dei pali alla sinistra di Bifulco.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628