Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Sinistra Ecologia e Libertà, riunita l’Assemblea provinciale

Scritto da il 17 luglio 2015 alle 18:10 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Giovedi 16 luglio si è riunita l’Assemblea provinciale di Sinistra Ecologia Libertà. Nella riunione, convocata dal presidente della commissione di garanzia Alfonso Mucci, si sono ratificate le dimissioni del coordinatore provinciale Lorenzo Cicatiello e provveduto ad eleggere, all’unanimità, un direttivo di transizione, in vista dei cambiamenti che il partito affronterà nei prossimi mesi. L’organismo è composto da Lorenzo Catillo, Federica De Nigris, Francesco Matarazzo, Alfonso Mucci, Gianluca Serafini, Giuseppe Tontoli.

L’assemblea ha inoltre approvato, con una sola astensione, un documento politico. Ne riportiamo alcuni stralci:

“Ciò che è accaduto nelle ultime settimane con la vicenda greca è il definitivo schiaffo, non solo alla democrazia e alla libertà di autodeterminazione dei popoli, ma ai cittadini che nel progetto europeo hanno creduto. Nell’abdicazione dell’economia alla politica ha fatto la sua triste parte il Partito Socialista

Europeo, che sta assolvendo il barbaro compito di tutore dell’ordine e garante delle banche. Sembra passato tanto tempo dalle elezioni europee ed oggi possiamo dire che quella frase ‘con Tsipras ma non contro Schulz’ non è più attuale. Chi pensa questo è oggi fuori dalla storia”

“Rimettiamo in campo il nostro impegno sapendo che, dalla costituzione di Sel ad oggi, molte cose sono cambiate. Soprattutto con la consapevolezza che l’ipotesi di una ricostruzione del centrosinistra non è più attuabile. Il progetto venuto fuori dall’Assemblea nazionale dell’11 luglio a Roma è quello di una esplosione del partito per contaminarci con le tante esperienze e le nuove forme di partecipazione che sono in campo (Coalizione sociale, movimenti ambientalisti ecc.).

Sappiamo però che questo progetto è insussistente ed inapplicabile se non parte dai territori. Non esistono rivoluzioni calate dall’alto. Dobbiamo impegnarci, noi per primi, a rendere partecipata la nostra discussione. L’esperienza di Sel finisce facendo rinascere dalle proprie ceneri una sinistra di popolo, capace di risposte radicali ai bisogni delle persone. E’ davvero il momento di riaprire la partita.”

 

 

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628