Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Il Telesi@ incontra il filosofo Ermanno Bencivenga

Scritto da il 15 ottobre 2015 alle 17:36 e archiviato sotto la voce Foto, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il Telesi@ incontra il filosofo Ermanno Bencivenga

Dal 21 al 22 ottobre, in Valle Telesina, rivive un piccolo festival della passione, nato dall’esperienza di Tabula Rasa Eventi, che festeggia quest’anno i suoi 10 anni di storia, con 62 favole filosofiche e un saggio sul bello con uno dei più affascinanti autori contemporanei: Ermanno Bencivenga.

Nell’ambito di una integrazione culturale tra scuola e territorio, l’ I.I.S. Telesi@ è ben lieto di partecipare all’evento organizzato in collaborazione con Tabula Rasa Eventi, Versus festival, l’istituto Comprensivo di San Salvatore Telesino e la libreria Controvento, avente come tema la Bellezza e il Bene, con l’intervento del chiarissimo professor Ermanno Bencivenga, filosofo tra i più importanti del panorama filosofico mondiale. Il Telesi@, da sempre attento e promotore di sinergie con il suo territorio, non poteva lasciarsi sfuggire un’occasione unica: mettere i suoi studenti a contatto, in relazione-discussione con un intellettuale di levatura internazionale per discutere su temi essenziali quali il Bene e la Bellezza. Il professor Bencivenga tratterà questi e altri temi in due incontri: il primo attraverso le sue 62 favole, il racconto filosofico, per gli studenti delle medie e dei primi due anni delle superiori; il secondo attraverso la sua ultima fatica, Il bene e il bello- etica dell’immagine, con gli studenti dell’ultimo anno del Telesi@. Gli studenti del classico Telesi@ in questi giorni stanno familiarizzando con le sue opere, un percorso accattivante, culturalmente e personalmente, che avrà come sbocco naturale un confronto ed un approfondimento con il professore stesso.

La scuola incontra la cultura, non la insegue, né si lascia distanziare da essa, in un rapporto fruttuoso e sinergico, possibile anche per la sensibilità dell’autore, che ha espressamente richiesto un pubblico digiuno di filosofia per le sue favole e con un percorso già avviato per un tema impegnativo come quello etico. Alla base di questa richiesta c’è la consapevolezza che tutti fanno filosofia, a volte in modo inconsapevole come nei ragazzi e consapevole nei grandi, e che da questa attività è impossibile sfuggire. L’attesa è stimolante come il pensiero dell’autore.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628