Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Montesarchio, via libera al bilancio consuntivo

Scritto da il 15 aprile 2015 alle 12:26 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

La Giunta del Comune di Montesarchio, presieduta dal sindaco Franco Damiano, approva il bilancio consuntivo dell’ente. Il documento, ora, passa all’approvazione del Consiglio.
“In un momento di forti tagli da parte del Governo centrale – spiega l’assessore alle Finanze Bepy Izzo – il Comune di Montesarchio conferma una gestione virtuosa e attenta dei conti pubblici. Il tutto senza intaccare i servizi ai cittadini e continuando a garantire gli interventi sociali fondamentali”.
Per l’assessore “la nostra gestione migliora anche rispetto al 2013: basti pensare che l’avanzo di amministrazione cresce senza tassare minimante l’abitazione principale, né sotto il profilo dell’Imu né su quello della Tasi ed equiparando all’abitazione principale l’immobile concesso in comodato gratuito ad un familiare in linea retta”. 

Ancora, Izzo sottolinea: “Nonostante scelte gestionali attente e oculate, il Comune di Montesarchio ha continuato ad investire per migliorare i servizi ai cittadini. Basti pensare che il contributo alla mensa scolastica sfiora i 70 mila euro e consente alle famiglie meno abbienti di sostenere un costo mensile di soli 12 euro per bambino”.
L’assessore alle Finanze evidenzia come “anche con risorse scarse il nostro Comune è riuscito a non sforare il patto di stabilità grazie alla capacità del sindaco Damiano di attrarre investimenti a Montesarchio con fondi europei e regionali destinati a finanziare altri importanti progetti i cui cantieri inizieranno a breve (sistemazione strada Variante e area Pip; completamento del parcheggio Cretazzo-Fontanelle; scuola via Elce, fatiscente da oltre dieci anni, e le strade del centro Storico). Per salvaguardare l’ente abbiamo, inoltre, restituito quasi un milione di euro alle imprese che avevano versato l’acconto dell’80 per cento senza riuscire ad ottenere, in quasi dieci anni, un lotto in area Pip”.
“Per consentire che tutti paghino e paghino di meno – conclude Bepy Izzo – abbiamo attivato, così come già deliberato e promesso in Consiglio, le procedure per l’affidamento delle attività di riscossione coattiva dei tributi comunali inevasi”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628