Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

All’Unisannio Progetto no sense – Benevento Comicon

Scritto da il 11 marzo 2015 alle 10:56 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Da venerdi13 adomenica 15 marzo, tra la sede polivalente di Palazzo Paolo V e la sala conferenze del chiostro di San Domenico, il centro storico di Benevento si animerà intorno alla prima edizione di Benevento COMICON.

Una tre giorni che propone un ricco calendario tra cui spiccano tre mostre di qualità assoluta,  i migliori autori del fumetto d’autore come ospiti, i workshop che danno l’occasione di lavorare fianco a fianco con grandi professionisti, i seminari informati e stimolanti e le sfilate colorate dei cosplayer in cui i visitatori diventano parte dello spettacolo.

L’iniziativa è nata dalla collaborazione delle associazioni studentesche Articolo3, Cusas, Etabetagamma, J.e.b.s., R.u.n., Uning, Unisea, che con il prof. Felice Casucci, delegato delle attività culturali di Unisannio, hanno dato vita al  progetto “No Sense” che con l’evento Benevento Comicon che vuole dare vita alla prima iniziativa di rassegna critica del fumetto nazionale e internazionale al servizio del mondo universitario.

Come esplorare la percezione della realtà da parte dei giovani, attraverso un genere molto espressivo e popolare, riflettendo sul suo linguaggio e sperimentando, al tempo stesso, forme di autogestione.

“Benevento Comicon è un progetto fortemente voluto dalle associazioni studentesche, grazie alla disponibilità e agli stimoli della nostra università, che per la prima volta si trovano a collaborare tra loro su di un iniziativa culturalmente ambiziosa aperta alla città” dichiara Valeria De Chiara in rappresentanza delle associazioni. “Essere giovani non significa essere parcheggiati nella terra di nessuno. Abbiamo ambizioni e cerchiamo uno scopo, solo che incertezza e assenza di futuro ci fanno vivere in terza persona; è come se ci vedessimo vivere. E in questa chiave, confrontarci sui linguaggi che rappresentano la nostra realtà non può che essere utile e stimolante”.

“Come delegato alle attività culturali dell’Ateneo” ha dichiarato il professore Felice Casucci “ho voluto responsabilizzare gli studenti dandogli piena autonomia dall’impostazione editoriale dell’evento alla gestione del budget. E devo dire, guardando il calendario, che gli ospiti e le iniziative messe in campo sono di assoluto rilievo. Tra tutte segnalo la mostra di denuncia Fumetto e legalità della scuola di Palermo, l’ottimo lavoro di ricostruzione storica di Spatha e la riflessione sul tempo di Comics & Science @ Cern.” Prosegue ancora il professore. “Permettemi di ringraziare il Comune di Benevento che ha appoggiato l’iniziativa, dimostrando grande sensibilità verso le esige dei giovani e il Rettore de Rossi per il coraggio col quale chi ha seguito nel decidere di destinare la quasi totalità delle risorse delle nostre attività culturali in favore degli studenti, sotto il controllo degli uffici amministrativi dell’Ateneo”.

Segnaliamo infine che sabato sera, per la prima volta in assoluto a Benevento, andrà in scena un evento davvero straordinario per la contagiosa allegria che riesce a trasmettere: la sfilata dei Cosplay. La parola è un’abbreviazione delle parole inglesi “costum” (costume) e “play” (recitare). In pratica, è l’arte di interpretare gli atteggiamenti di un personaggio del mondo dei fumetti, videogames, cartoni animati, ecc. indossandone il costume. Per l’evento, che richiama molti appassionati, è prevista una competizione/sfilata alla fine della quale una giuria sceglierà i migliori tre cosplayer che saranno premiati nel salone di Palazzo Paolo V domenica.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628