Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Calcio, Benevento – Ischia 2-0: Padella e Alfageme griffano il derby con gli isolani

Scritto da il 11 gennaio 2015 alle 13:27 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Altro derby campano per il Benevento, quest’oggi in campo contro l’Ischia.
I sanniti affrontano la prima gara del girone di ritorno da primi in classifica e quest’oggi proveranno a mantenere il passo. C’è già da rispondere alla Juve Stabia, vittoriosa nell’anticipo di ieri contro il Catanzaro che sarà la prossima avversaria proprio dei sanniti.
FORMAZIONI – Nel Benevento tra i pali si rivede Pane per un lieve infortunio occorso a Piscitelli. Padella invece sostituisce lo squalificato Lucioni. Nell’Ischia in campo dal primo minuto Gianmarco Bassini, ceduto in prestito proprio in settimana agli isolani.

BENEVENTO (4-4-2): Pane; Celjak, Padella, Scognamiglio, Pezzi (16’st Som); Alfageme, Vitiello, D’Agostino (30’st Agyei), Campagnacci; Eusepi (24’st Mazzeo), Marotta
A disposizione: Calvaruso, Allegretti, Djiby, Melara
Allenatore: Fabio Brini
ISCHIA ISOLAVERDE (4-2-3-1): Iome; Bruno, Caso, Sirignano, Bassini; Fiandaca (20’st Schetter), Massimo; Armeno (33’st Bulevardi), Gerevini, D’Amico (15’st Ingretolli); Ciotola
A disposizione: Mennella, Rainone, Impagliazzo, Chiavazzo
Allenatore: Agenore Maurizi
Arbitro: Giuseppe Strippoli di Bari
Assistenti: Salvatore Claudio Defina di Cesena e Andrea Bologna di Mantova
RETI: 38’pt Padella (B); 43’pt Alfageme (B)
Ammoniti: 34’pt Massimo (I); 13’st Sirignano (I)
Angoli: 2-1
Fuorigioco: 3-2
Recupero: 1’pt; 4’st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Iniziato il derby tra Benevento ed Ischia.
Al 7’ punizione di D’Agostino dalla destra da circa 30 metri, Iome vede la sfera all’ultimo e riesce in qualche modo a smanacciare. Non riesce ad approfittarne Scognamiglio, ben appostato sul secondo palo.
Al 15’ Fase equilibrata del match. Ritmi ancora bassi, con la squadra di casa che prova a fare la partita.
Al 21’ Gioco fermo per un leggero infortunio accorso al numero 7, Armeno, dell’Ischia.
Al 23’ D’Amico serve al limite dell’area Fiandaca, la cui conclusione sorvola la traversa.
Al 28’ Eusepi riceve palla da Campagnacci, si gira e prova la conclusione senza inquadrare lo specchio.
Al 32’ errore della difesa sannita, palla consegnata a Gerevini che dai 20 metri calcia debolmente verso la porta di Pane che blocca senza difficoltà.
Al 35’ punizione dai 18 metri di D’Agostino, vola Iome che riesce ad arrivare sulla traiettoria.
Al 38’ galoppata sulla destra di Alfageme che parte dalla metà campo, poi serve Marotta che prova a sorprendere Iome con un tacco: libera in angolo un difensore.
Dall’angolo di D’Agostino, Iome respinge con i pugni ma in agguato c’è Padella che di testa infila il portiere ospite. Benevento in vantaggio.
Al 41’ angolo di Armero per la testa di Sirignano che non inquadra la porta.
Al 43’ Raddoppio del Benevento. Lancio di Pezzi, ci arriva in velocità Eusepi che in qualche modo riesce a mettere in area per la testa di Alfageme che si vede respingere la prima conclusione da Iome, ma non la seconda.
Termina qui il primo tempo. Al Benevento sono bastate due accelerazioni per mettere ko i gialloblĂą isolani: 2-0 il parziale.

SECONDO TEMPO
Iniziata la ripresa.
Al 5’ D’Agostino serve Alfageme che entra in area e tira. Il suo destro termina alto sopra la trasversale.
Al 10’ Ciotola prova a fare tutto da solo, ma la conclusione dai 20 metri è da dimenticare.
Al 14’ Punizione di D’Agostino per la testa di Alfageme: palla alta sopra la traversa.
Al 16’ si rivede dopo un lungo stop Som: esce Pezzi apparso un po’ dolorante.
Al 19’ botta da fuori di Geremini che raccoglie una respinta della difesa giallorossa: blocca in due tempi Pane.
Al 20’ Nell’Ischia entra un attaccante, Schetter, per un mediano, Fiandaca. Maurizi vuole provare il tutto per tutto: ne deve recuperare due.
Al 24’ Avvicendamento tra Eusepi e Mazzeo nel Benevento.
Al 30’ Terzo cambio per Brini: entra Agyei per D’Agostino che esce toccandosi la coscia sinistra.
Al 31’ Mazzeo si infila in mezzo a tre e calcia in porta. La sfera finisce sul palo e Marotta in spaccata la mette in rete. Ma l’arbitro annulla per fuorigioco. L’azione è stata spettacolare.
Al 44’ Azione personale di Schetter che si accentra e calcia di destro, senza però inquadrare la porta.
Al 46’ Buona azione d’attacco dell’Ischia con Gerevini che serve in area Schetter, ma la sua conclusione non inquadra lo specchio.
Termina dopo 4 minuti di recupero.
Prova maiuscola degli uomini di Brini che, dopo aver chiuso il match nel primo tempo, hanno controllato nella ripresa, senza mai davvero rischiare nulla.

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628