Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Calcio, Brini: “Contento del carattere della squadra. Il campionato? Dipenderà solo da noi”

Scritto da il 9 febbraio 2015 alle 19:14 e archiviato sotto la voce Calcio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Successo importante quello del Benevento quest’oggi, conquistato con grande sagacia tattica ed anche con grandissimo spirito di adattamento da parte degli uomini di Brini. La gara è stata indirizzata dalle magie di Eusepi e Mazzeo, ma a far bene è stato tutto il collettivo. Ne è convinto anche il tecnico che elogia la prestazione dei suoi ragazzi ma invita a volare basso, a stare tranquilli, a non perdere la concentrazione, perché il campionato è ancora lungo e le insidie sempre dietro l’angolo. Questa la disamina del tecnico.
“Non siamo stati brillanti nel primo tempo – spiega Brini – ma non credo perché già a conoscenza dei risultati delle altre. Penso che abbia influito più il fattore climatico. Faceva freddo ed alcuni non riuscivano neppure a calciare. Per fortuna che non abbiamo giocato questa sera.
Anche se nel primo tempo i ritmi sono stati bassi, abbiamo comunque avuto diverse occasioni.
Questa squadra ha un gran carattere, da questo punto di vista non è mai mancata, è questo l’aspetto più positivo. Di negativo c’è che non sempre riesce ad alzare i ritmi. Se oggi l’avessimo fatto, giocando in velocità, avremmo potuto mettere la Lupa Roma molto più in difficoltà.
SINGOLI – Positive le valutazioni del tecnico sui singoli, in particolare su D’Agostino e Pezzi, quest’oggi schierato da centrale difensivo. Buono anche il giudizio su Pane che sembra aver convinto il tecnico anche nelle gerarchie: “D’Agostino deve alzare il ritmo – dice l’allenatore del Benevento – Ma è un punto di riferimento per tutta la squadra. Ho visto che lo cercano molto e questo è positivo. Inoltre è capace di saltare l’uomo e di caricarsi di responsabilità. L’ho tenuto in campo fino alla fine perché solo dandogli minutaggio può arrivare al top della condizione.
Pezzi è stato bravo come centrale. Ha trovato i tempi giusti in un ruolo che non faceva da tempo.
Mi è piaciuto anche lo spirito della squadra dopo il gol di Mazzeo, in cui tutti sono corsi ad abbracciarlo. Per un attaccante come lui il gol era importante.
Inserendo Agyei ho chiesto a D’Agostino di arretrare dietro i centrocampisti e davanti alla difesa. Direi che ha fatto bene.
Su Pane ho sempre avuto grande fiducia. Deve stare tranquillo e continuare a lavorare come ha sempre fatto. E’ importante in questo momento avere un portiere come lui. Arriverà anche il momento di Piscitelli”.
INFERMERIA – Brini si sofferma anche sulla situazione infortunati, facendo intravedere spiragli di bel tempo all’orizzonte: “Non ho convocato Kanoute – spiega il tecnico marchigiano – per un problema muscolare rimediato ieri. L’ecografia ha escluso problemi seri ma ho preferito farlo riposare precauzionalmente. Questa settimana, comunque, si allenerà regolarmente. Melara invece ha un problema articolare che già sta curando. Passerà la prossima settimana a farlo, in modo da averlo finalmente a disposizione insieme a tutti gli altri. Per quanto attiene le condizioni di Lucioni, l’avrei inserito solo se avessi notato problemi sulla linea dei difensori. Ma i due centrali hanno fatto bene e non c’era necessità di rischiarlo”.
CLASSIFICA – “Primo posto circoscritto a due squadre (Benevento e Salernitana, ndr)? Dipenderà solo da noi. Se sbagli qualche colpo gli altri, se sono bravi, possono recuperare in fretta e riaprire i giochi. E’ sufficiente un calo. Pertanto bisogna scendere in campo avendo sempre lo spirito giusto”.
RECUPERO – “Abbiamo quattro giorni per recuperare ma non temo un calo fisico. Non mi preoccupa la condizione fisica dei ragazzi: quella è buona; piuttosto temo che possa esserci un calo mentale. In questo devono essere bravi i ragazzi a recupero in fretta”.

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628