- il Sannita - http://www.ilsannita.it -

L’Ami di Benevento a Strasburgo al meeting delle associazioni mozartiane

Posted By redazione On 6 febbraio 2015 @ 19:23 In Attualità | No Comments

Sotto l’egida dell’Internationale Stiftung Mozarteum ( Fondazione Internazionale Mozarteum fondata nel 1881 per sostenere i talenti musicali) si è svolto a Salisburgo, dal 23 al 25 gennaio scorso, il meeting delle associazioni mozartiane nel mondo al quale hanno partecipato diverse delegazioni.
Tra queste anche l’Ami di Benevento con i suoi maggiori esponenti, il presidente Maestro Arturo Armellino e il direttore artistico Giovanni Alvino che si è esibito in una delle due serate Tafelmusik ( la versione tedesca della francese Musique de table che veniva eseguita, tra il XVI e il XVII secolo durante i banchetti o in occasione di eventi all’aperto) alle quali è stato presente l’arciduca Markus Salvador Asburg- Lothringen, pronipote dell’Imperatore d’Austria Francesco Giuseppe I e di Elisabetta d’Austria, la famosa Sissi.
Tanti i musicisti di prestigio che si sono esibiti nel corso del meeting, come il maestro Leone Magiera che ha al suo attivo oltre mille concerti con Luciano Pavarotti e vanta cinque anni di collaborazione con Herbert von Karajan.
Giornata clou dell’evento il 25 gennaio che ha visto diversi momenti musicali eseguiti alla presenza del presidente dello Stiftung Mozarteum Salzburg, Johannes Honsig-Erlenburg; del rettore dell’Universitat Mozarteum, Siegfrid Mausere; della professoressa Barbara Bonney; del presidente del Mozart-Gesselschaft Munchen, Hermann Feneberg.
“Si è trattato di una esperienza memorabile – ha dichiarato il Maestro Giovanni Alvino – sia per la rilevanza dei protagonisti degli incontri sia perché ci è stata data la possibilità di parlare, alla presenza di un pubblico internazionale, dei nostri progetti e delle tante idee che abbiamo in mente di realizzare nel nostro territorio. Tra questa, a breve, la registrazione di un concerto live che terremo in Bulgaria e che è stato possibile realizzare grazie alla Cantina sociale La guardiense, sponsor dell’iniziativa.
Il Cd conterrà la Symphony n.1, op. 13, “Winter Dreams” di Peter Ilich Tchaikosvsky e il Concerto per pianoforte e orchestra n.5 in Mi bemolle maggiore Op.73 “imperatore” di Ludwig Van Beethoven, (al piano il Maestro Alvino e alla direzione d’orchestra il Maestro Armellino)”.
L’Ami Benevento, nata nel 2014 come ventiseiesima sede dell’Associane nazionale Mozart Italia (Ami, fondata a Rovereto nel 1991), ha tra gli obiettivi l’intento di promuovere e valorizzare il territorio, arricchirne il patrimonio artistico-culturale e favorire lo sviluppo del turismo nella provincia di Benevento (e non solo), attraverso le proprie iniziative.
“Inoltre – spiega il presidente Armellino – ha lo scopo di offrirsi come supporto, indicazione e sostegno ai giovani musicisti per veicolare, attraverso le nostre esperienze artistiche, le loro attività musicali. Per loro, inoltre, saranno anche organizzate master ed incontri con nomi internazionali della musica”.


Article printed from il Sannita: http://www.ilsannita.it

URL to article: http://www.ilsannita.it/20150602-110940-lami-di-benevento-a-strasburgo-al-meeting-delle-associazioni-mozartiane/

Copyright © 2009 il Sannita.it