Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Sant’Agata, gli auguri del sindaco per la Santa Pasqua.

Scritto da il 4 aprile 2015 alle 10:28 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il borgo saticulano si presenta pronto ad accogliere, come d’abitudine,  turisti e visitatori che, nel lungo weekend di Pasqua e Pasquetta, condizioni meteo permettendo, sceglieranno di trascorrere piacevoli momenti alla scoperta della città, perla del Sannio, che recentemente ha ricevuto la conferma del marchio Bandiera Arancione del Touring Club Italiano per il triennio 2015-2017.

L’Amministrazione Comunale ha reso noto che, anche la mostra del cratere di Assteas, “l’oggetto del desiderio”, allestita presso il complesso monumentale di San Francesco, resterà aperta sia domenica 5 Aprile, giorno di Pasqua, sia per il Lunedì dell’Angelo, grazie anche alla collaborazione dei volontari e degli studenti dell’ICTG de’ Liguori. Gli orari di apertura della mostra (dalle 10.00 alle 12.40 e dalle 16.00 alle 20.40) che vede come protagonista assoluto il cratere rinvenuto negli anni settanta del secolo scorso nella necropoli dell’antica Saticula e scelto come simbolo dell’Unione Europea, sono consultabili anche sul sito internet www.saticula.net.

Anche quest’anno, come da consolidata tradizione, il Sindaco Carmine Valentino, in occasione della Santa Pasqua ha indirizzato un messaggio, fatto di riflessioni e di auspici, ai cittadini, toccando argomenti e temi importanti per la città. Preoccupazione per la crisi profonda che il “Paese” sta attraversando ma anche grande ottimismo perché, nonostante tutto, Sant’Agata de’Goti è uno dei piccoli borghi eccellenti dell’entroterra italiano che riporta dati positivi in termini di flussi turistici ed in controtendenza rispetto all’andamento nazionale. Numeri che sono il frutto di un impegno fatto di lavoro e sacrificio da parte di tutti: amministratori, dipendenti, cittadini. Parole quantomai significative che precedono una ricorrenza che fa del sacrificio stesso la sua essenza. Il bene comune come “motivo guida” per il prossimo futuro.

“In questi giorni, ha sottolineato il Primo Cittadino, l’Amministrazione Comunale e la città si preparano a predisporre, con dovizia di particolari, ogni cosa, al fine di accogliere i visitatori nel migliore dei modi. E’ un weekend di festa, certamente, ma la Santa Pasqua deve essere anche e soprattutto un’occasione di riflessione.

Considero importante, in questo momento, il richiamo al valore universale della solidarietà. Un appello che deve avere una sola voce, che unisca tutti, al di la dei ruoli, per un obiettivo comune. Il nostro compito, come amministratori al servizio della collettività, è quello garantire, sempre, incondizionato impegno e altrettanta disponibilità nel soddisfare le piccole e grandi esigenze dei nostri concittadini, cercando, nei limiti del possibile, di agevolarli nella soluzione dei problemi quotidiani, dando così un senso di responsabilità e sicurezza.

Ad ogni modo, per il raggiungimento del “bene comune” ognuno di noi deve fare la sua parte, guardando avanti con realismo e fiducia.

In conclusione mi è gradito rivolgere, a nome dell’Amministrazione e mio personale, i più fervidi voti augurali per una serena Pasqua a tutti i cittadini santagatesi, ai dipendenti comunali ed alle loro famiglie”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628