Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Accademia Volley, impresa sfiorata all’esordio: la Coim battuta ad Ugento solo al tie break

Scritto da il 20 ottobre 2014 alle 10:25 e archiviato sotto la voce Pallavolo, Sport. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Nella prima giornata della fase regolare del campionato nazionale di serie B2 femminile l’Accademia Volley ha perso 3-2 sul campo della Pallavolo Ugento (LE) ma porta a casa un punto in classifica che ha quasi il sapore di una vittoria.
Al cospetto di una delle squadre più attrezzate ed accreditate al salto di categoria, le giallorosse forniscono una prova decisamente all’altezza dell’avversario e di grandissimo spessore tecnico oltre che caratteriale, nonostante un avvio tutto da dimenticare che aveva fatto presagire ad una veloce resa.
I parziali 25-17, 25-20, 18-25, 19-25 e 15-7 danno il senso di una partita dai due volti, con le leccesi dominatrici nei primi due set e le giallorosse grandi protagoniste invece nella seconda parte della gara con una reazione tutta cuore e determinazione.
La Coim fa subito i conti con la nuova realtà e subisce la partenza a razzo delle padrone di casa. Il tecnico giallorosso Vittorio Ruscello lascia in panchina il capitano Rosa Principe sostituendola con la centrale classe ’97 Erika Dell’Ermo, beneventana e all’esordio assoluto in B2. L’inizio è un autentico monologo dell’Ugento che approfitta del timido approccio alla gara da parte delle beneventane volando subito sull’8-0. Incassato il colpo, la Coim cerca a questo punto di reagire ma il set appare già compromesso. Il parziale diventa in qualche modo più equilibrato, con le leccesi che gestiscono agevolmente il vantaggio accumulato in partenza fino al 25-17 finale.
Anche il secondo set è di marca pugliese, ma la Coim mostra di tener meglio il campo esprimendo qualche buona giocata e un altro piglio rispetto al primo parziale. Ugento allunga da 8-5 fino al 16-10, ma le giallorosse non mollano e assottigliano lo svantaggio fino al 17-21 per poi però cedere nel finale sotto i colpi delle padrone di casa che chiudono il set sul 25-20.
Sotto di 0-2 arriva finalmente la reazione della Coim, complice anche l’ingresso ingresso di capitan Principe che di fatto dà alla Coim la scossa decisiva. L’Accademia si gioca il tutto per tutto, inizia a ruggire e la partita si infiamma. La squadra giallorossa finalmente si scioglie e spinge sull’acceleratore. Il 10-5 iniziale premia gli sforzi di Principe e compagne che ora riescono a far prevalere il proprio impeto. L’inerzia della gara è cambiato, è la Coim a fare la partita. Il vantaggio aumenta punto dopo punto fino al meritatissimo 25-18 finale. 1-2 nel computo parziale e gara riaperta.
È un’altra partita adesso, nel quarto set le squadre si equivalgono e procedono punto a punto. Il primo time out tecnico vede avanti la Coim di una sola lunghezza (8-7), le giallorosse però sembrano avere una marcia in più e provano l’allungo fino al 10-7. Il +3 resta fino al secondo time out tecnico quando però la Coim scatta ancora e allunga. È un monologo a tinte giallorosse quello che porta fino al 25-19, si va al tie break.
Incassato il colpo, Ugento torna ad alzare la voce sin dalle prime battute. 4-0 prima e 8-1 per le leccesi, con le giallorosse che dopo aver profuso il massimo sforzo ora sono a corto di fiato. Il parziale ha preso ormai la strada pugliese, la Coim prova a restare nel match ma il 15-7 non ammette repliche e premia la squadra di casa.
La Coim torna a casa con un punto preziosissimo ma soprattutto con una grandissima iniezione di fiducia per le prossime partite, a partire dall’impegno casalingo di domenica prossima, ancora con una squadra pugliese. Al Mario Parente di Benevento la Coim riceverà infatti il Bari Volley per inseguire il primo successo stagionale.
Da segnalare per la Coim gli esordi assoluti in B2 di EriKa Dell’Ermo, Jessica De Cristofaro e Olga Napolitano, quest’ultima entrata nel corso del match.


 

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628