Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

San Salvatore Telesino, Premio Anselmo Mattei: tutto pronto per l’XI edizione

Scritto da il 18 luglio 2014 alle 17:28 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Domani, sabato 19 luglio, nel cortile dell’ex municipio di San Salvatore Telesino, si svolgerà l’XI edizione del Premio Anselmo Mattei. Inizio, alle ore 21.30. 

Ospiti dell’appuntamento di quest’anno: Vittorio Mezza, pianista telesino che vive a Roma e Maurizio Pica, chitarrista napoletano, con alle spalle importanti collaborazioni e la partecipazione, come insegnante di teoria musicale e chitarra, per due edizioni, al format “Amici” di Maria De Filippi. Ad arricchire ulteriormente la serata, la Natascia Bonacci band. L’evento, organizzato dall’Ente Premio Anselmo Mattei, sarà presentato da Grazia Caruso.

Gli ospiti: Vittorio Mezza, nato a Maddaloni (Ce) ma cresciuto a Telese Terme, si trasferisce a Roma dove si diploma e si laurea col massimo dei voti in musica jazz al Conservatorio Santa Cecilia. Segue diversi stage. Semifinalista al Tim tenutosi a Marsiglia e semifinalista (unico pianista italiano) al Time Montreux Jazz Piano Solo Competition2005, hacollaborato con Ettore Fioravanti, Massimo Moriconi, Roberto Gatto, Franceso Puglisi, Cristiano Micalizzi, P. Ciancaglini, A. Bassi, con il S. Cecilia Jazz Quartet, con Paolo Damiani, Diana Torto, W. Paoli; negli Stati Uniti ha suonato con Mike Stephans, Tony Marino, Tony Moreno, Marc Mommaas; in Canada, in trio con Alec Walkington and Dave Laing (dalla McGill University of Music di Montréal). Ha suonato al leggendario Deer Head Inn – Pennsylvania, USA, all’Upstairs Jazz Club in Montréal; a Roma al Conservatorio S. Cecilia, alla basilica S. Agnese in Agone […], partecipando inoltre a diversi programmi televisivi in Rai e Mediaset.

Il suo disco Vittorio Mezza Trio (Abeat Records) è stato presentato ed apprezzato alla Feltrinelli Libri e Musica di Roma ed in diverse trasmissioni radiofoniche come ‘Battiti’ di Rai Radio Tre, Radio Montecarlo, Radio 105, LifeGate Radio, Radio 24, Radio Jazz34 inFrancia, JazzRadio di Berlino, trasmesso in Usa, Corea, Romania, Cile, Croatia, Messico, Colombia, Grecia, Islanda, Canada, Perù, Slovenia, Sud Africa, Israele, Serbia, Spagna, Svizzera, Inghilterra, Ecuador, Tailandia, Bielorussia, Indonesia, Brasile, Qatar, Bangladesh, Panama, Thailandia, Nigeria, Bahamas, Turchia, Giappone e Australia; inoltre, è stato selezionato tra i migliori dischi di jazz dalla compagnia aerea Alitalia. Collabora con la Rai Radio Televisione Italiana dal 2005 e risulta come docente nelle graduatorie di Musica Jazz nella maggior parte dei Conservatori italiani. Tiene il Corso di Pianoforte ad orientamento Jazz presso il Conservatorio S. Cecilia di Roma (A.A. 2008-2010), presiede la Cattedra di Pianoforte Jazz presso il Conservatorio Francesco Cilea di Reggio Calabria A.A. 2011-12, 2012-13 e 2013-14 ed il Corso di Tastiere elettroniche presso il Conservatorio G. B Martini di Bologna A.A. 2013-14.

Il suo nuovo progetto discografico si chiama Life Process – piano solo, è pubblicato dalla Abeat Records 2012 ed ha raccolto decine di recensioni e un’intervista esclusiva sul noto bimestrale italiano di musica jazz Jazzit (N. Luglio-Agosto 2012).

Maurizio Pica, nato a Napoli nel 1955. Diplomato in chitarra con il massimo dei voti e lode, ha perfezionato le sue conoscenze musicali negli Stati Uniti d’America, dove è vissuto per alcuni anni.

Ha cominciato la sua attività professionale con interesse rivolto alla musica classica, esibendosi sia da solista sia in formazioni da camera. Ben presto ha destinato gran parte del suo impegno musicale alla discografia, collaborando con Paoli, Spagna, Ron, Baglioni, Branduardi, Murolo e molti altri artisti italiani. Frequente e intensa la sua partecipazione a format televisivi musicali come chitarrista arrangiatore e direttore d’orchestra.

Il suo interesse artistico è stato rivolto per lo più alla canzone napoletana nella sua accezione più ampia. Filologicamente interessante e di valore aggiuntivo per il genere, è la realizzazione fatta per il cantante C. Missaglia di un’antologia di canzoni compresa in dodici compact disc dal titolo “La canzone Napoletana”. Dalla stessa, è derivata e pubblicata a stampa, (ed. Ricordi) un’interessantissima raccolta di brani (dal ‘500 al ’800) elaborati per canto e chitarra.

Insegnante di teoria musicale e chitarra per due edizioni del format “Amici” di Maria De Filippi. E’ stato direttore d’orchestra per il programma televisivo “Ballo delle debuttanti” e con lo stesso ruolo per quattro edizioni del format “Io canto” condotto da G. Scotti in onda su canale 5 nonché direttore per tre “speciali di Natale” tramessi dalla stessa rete.

Ha diretto e registrato a Londra presso l’Air Studios. Nel2011 hadiretto al Radio City Hall di New York il concerto live di G. D’Alessio con ospiti internazionali quali: Anastasia, Liza Minelli, Manhattan Transfer. Premio alla carriera 2012 “A.F. Lavagnino” e premio “Fondazione R. Murolo” Ha al suo attivo, inoltre, un personale lavoro discografico dal titolo “Ovest”. E’ insegnante a tempo indeterminato e libero docente per master-classes e corsi di espertizzazione professionale per arrangiamento e informatica musicale.

La Natascia Bonacci band, nasce nel 2008 da un’idea di Natascia Bonacci ed Enrico Bevilacqua, il suo bassista di sempre, che danno vita ad una band dallo stile funk-soul motown, e che ha collezionato, negli ultimi due anni, circa 200 spettacoli in tutto il territorio nazionale.

In questa band orbitano musicisti dal calibro di Derek Wilson, Eric Daniel, Lele Melotti, Ettore Gentile, Frank Vinci, Roberto Di Virgilio, Peter De Girolamo, Stefano Sastro, Roberto Schiano, Nicola Angelucci, Giovanni Imparato; Luca Scorziello, Jack Tama, Rosario Jermano, Paulo La Rosa, Luca Casagrande, Marcello Surace, Luca Trolli, Giampiero Lo Piccolo, Claudio romano, Juan Carlos Albelo Zamora, Fabrizio Mandolini, Mangalavite Natalio e Lucrezio De Seta, Francesco Isola, Mimmo Catanzariti, Denny Manzo, Diego De Luca, Mario Ferrara, Massimiliano D’ Urbano, Oliver Duval e molti altri. La band si è esibita in importanti teatri e festival del panorama nazionale, quali il Teatro Bolivar di Napoli, l’Arena dello Stretto di Reggio Calabria, Barisciano Jazz Festival, Atessa in Jazz, Lanciano blues festival, Teatro Massimo di Benevento, Chieti in Jazz, Teatro Antonio Di Jorio Atessa, Alexander Platz di Roma, Teatro Fedele Fenaroli, solo per elencarne alcuni. La formazione di questo tour era composta da Natascia bonacci, Enrico Bevilacqua al basso, Lele Melotti alla batteria, Rosario Jermano alle percussioni, Eric Daniel al sax, Ettore Gentile al piano, Franco Vinci alle chitarre. Tra le collaborazioni da segnalare anche quella con Poogie Bell, batterista eccezionale, compositore, arrangiatore, produttore discografico, che ha suonato con Erykah Badu, Chaka Khan, Marcus Miller, Roberta Flack, David Bowie, Joe Sample, Al Jarreau, Randy Crawford e molti altri.

La band propone uno spettacolo travolgente e di grande impatto scenico.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628