Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

S.Marco die Cavoti, Festa del Torrone e del Croccantino: la quattordicesima edizione

Scritto da il 13 ottobre 2014 alle 10:12 e archiviato sotto la voce Foto, Territorio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

S.Marco die Cavoti, Festa del Torrone e del Croccantino: la quattordicesima edizione

Nuovo il logo, nuovo il sito, www.lafestadeltorrone.it, con una grafica aggiornata e contenuti in divenire, virtuali e non, la quattordicesima edizione della Festa del Torrone e del Croccantino di San Marco dei Cavoti promette conferme e tante novità. Già in estate è partito il programma di lavoro per offrire anche, quest’anno, un evento che sia all’altezza delle aspettative.

A partire dalle date, saranno infatti due i weekend nel corso dei quali si snoderà la rassegna: il primo fine settimana di dicembre, in corrispondenza del giorno dell’Immacolata, e il successivo del 13 e 14 dicembre.

Si annunciano, dunque, cambiamenti nella forma e nella sostanza, fra questi, proprio, la novità apportata al calendario rispetto alle precedenti edizioni: due i finesettimana, non tre, per ottenere un evento meno frammentato che, però, offra di più ai turisti, soprattutto in termini qualitativi, se ne gioverà, d’altra parte, anche l’aspetto quantitativo dell’offerta perché, dovendosi dipanare solo su due, potrà essere più ricca.

Il primo tempo della festa del torrone è fissato da venerdì5 alunedì 8 dicembre.  Fra gli appuntamenti immancabili, anche nell’edizione 2014, si proporrà, domenica 7 dicembre, quello che è considerato il momento più atteso dagli habitué dell’evento: la preparazione del megacroccantino, in Via Roma che sarà attraversata da un interminabile fiume di nocciole, mandorle, miele e cioccolato fondente, pronto, in dimensioni da guinness, per il goloso assalto dei turisti.

Per il secondo tempo dell’evento, ovvero il weekend successivo del 13 e 14 dicembre, spazio ancora a eventi culturali, musicali, momenti di degustazione della buona cucina locale, e tanto shopping presso gli stand dei croccantini allestiti in Via Roma e dei prodotti fortorini che troveranno posto in piazza Risorgimento, nel piazzale Meomartini, presso il borgo antico sammarchese.

L’altra quasi nuova è la strategia di collaborazione, già in parte inaugurata lo scorso anno e potenziata dalla nuova amministrazione guidata da Gianni Rossi, che prevede la partecipazione nella pianificazione dell’evento di diversi soggetti, oltre all’amministrazione sammarchese, i produttori del croccantino, Scafando che fa promozione sul territorio, la Pro-loco, la Misericordia, il Forum dei Giovani, Noi del 63…, Alta Gastronomia, la Protezione Civile di San Marco e tutte le altre associazioni che, tra gastronomia e promozione, stanno partecipando all’evento apportando il loro contributo.

A fare da portavoce per tutti il consigliere delegato Alessandro Valente che precisa <<Mentre la programmazione definitiva attende ancora qualche conferma, possiamo anticipare che il programma di quest’anno sarà, letteralmente, affollato di appuntamenti istituzionali, culturali, d’intrattenimento, e tanti momenti gastronomici, con la partecipazione degli addetti del settore dolciario e culinario sammarchese e non solo. Il gruppo di lavoro è impegnato a regalare un nuovo look all’evento dedicato alla specialità dolciaria locale, un restyling che porterà l’evento fin dentro il centro storico sammarchese, cuore di bellezze paesaggistiche e architettoniche di grande pregio>>.

<<Naturalmente a farla da padrona – aggiunge Valente – sarà ancora la ricercatezza del nostro croccantino ma, quest’anno, speriamo che i visitatori rimangano soddisfatti anche per la qualità e la dinamicità della pianificazione di un evento che riteniamo strategico per il rilancio economico e turistico del territorio. Per questo abbiamo optato per un appuntamento più concentrato ma che risulti di grande impatto, che ridia la giusta importanza alle eccellenze locali, siano esse dolciarie, paessaggistiche o culturali. I turisti che vorranno scegliere San Marco dei Cavoti per trascorrere il finesettimana dell’8, il successivo o entrambi, dovranno poter contare su un’organizzazione che offra loro il massimo in fatto di puntualità e di ricchezza di eventi>>.

<<Per l’edizione 2014 – fa sapere l’amministratore sammarchese – è nostra intenzione coinvolgere anche i comuni limitrofi che parteciperanno con stand espositivi delle proprie eccellenze gastronomiche e culturali, l’enogastronomia di Slow Food con i presidi, il Touring Club Italiano che curerà una bellissima mostra fotografica come quella curata dall’Accademia di Fotografia Giulia Margaret Camerone e la direzione artistica di Sandro Iovine. In paese giungeranno, inoltre, ospiti del nostro comune, delegazioni estere, provenienti dalla Germania, dalla Francia, e nazionali dalla Campania e dall’Emilia Romagna>>.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628