Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Quinto Focus di Pediatria: prossimo appuntamento il 3 luglio.

Scritto da il 12 giugno 2014 alle 19:57 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Sala gremita e uditorio partecipe ed entusiasta. Non poteva debuttare meglio, questa mattina, il Focus di Pediatria, l’evento nazionale, giunto alla quinta edizione, che proseguirà fino a dicembre con una serie di incontri monotematici mensili.

Il Focus, rivolto a medici chirurghi di tutte le discipline, infermieri, biologi e dietisti, è stato ideato e ha la responsabilità scientifica di Giuseppe Furcolo, Maria Majorana (entrambi dell’UOC Pediatria, Neonatologia, UTIN dell’Ospedale Sacro Cuore di Gesù Fatebefratelli di Benevento) e Flavio Quarantiello (dell’UOC di Pediatria e Adolescentologia – AORN dell’Azienda Ospedaliera Gaetano Rummo di Benevento).

Presso l’Auditorium Giuseppe D’Alessandro, sede provinciale dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, i tre ideatori hanno accolto la folta platea, introducendo il tema del 2014: Impariamo dagli errori.

“Non è una questione di malasanità – ha spiegato il presidente dell’Ordine provinciale dei Medici, Vincenzo Luciani – ma di esperienza, perché l’errore si verifica sempre inaspettatamente. E’ giusto, quindi, non andare alla ricerca del colpevole quanto, piuttosto, chiedersi il perché sia successo”. Un concetto condiviso da Quarantiello che ha aggiunto: “La consapevolezza dell’errore si può avere solo dal confronto con gli altri ed è questo l’obiettivo del Focus, partito pochi anni fa come esperienza quasi sperimentale e diventato, in poco tempo un appuntamento irrinunciabile”.

Sul tema è intervenuta anche Majorana, ricordando Franco Panizon “che  ha ispirato tutte e cinque le edizioni del Focus”. “Abbiamo voluto riportare sul programma un estratto di un racconto di Panizon su una sua esperienza negativa in cui emerge non solo l’aspetto umano del medico che deve fare i conti col suo sbaglio, ma anche quello professionale dell’uomo che sceglie di condividere questo ricordo perché l’errore non si ripeta più”.

E’ toccato quindi a Furcolo presentare la disciplina della prima giornata, ovvero l’allergo-pneumologia, introducendo il primo esperto “che ha contribuito alla nostra formazione e ha cambiato il nostro modo di operare”. Si tratta di Giorgio Longo (consulente supervisore nel “Servizio di allergologia, dermatologia e trattamento dell’asma” – IRCCS Burlo Garofolo, – Trieste) che ha tenuto il corso intensivo presentando casi clinici vissuti.

Nella peculiare formula interattiva del Focus, la platea si è trovata ad “indagare” su casi reali, ipotizzando soluzioni e suggerendo esami da fare per giungere alle giuste diagnosi e terapie, basandosi esclusivamente sulle informazioni ricevute da Longo. In particolare sono stati trattati il tema dell’allergia alimentare e gli errori più comuni “che hanno causato una vera e propria “epidemia” mondiale delle allergie ad alimenti”. Per quanto riguarda la pneumologia, invece, sono stati presentati gli errori che si possono commettere omettendo di diagnosticare e trattare adeguatamente la bronchite batterica protratta o, ancora, accettando con troppa fretta la diagnosi di asma per difficoltà di respiro di natura somatomorfa (adduzione paradossa delle corde vocali) o riportabili ad alterazioni anatomiche dell’albero bronchiale (broncomalacia).

La prima giornata del Focus, iniziata con il retraining di PBLS-D pediatrico tenuto da Furcolo, si è conclusa con una appassionata discussione tra i partecipanti a quello che gli ideatori definiscono “un progetto scientifico-culturale nato dall’esigenza di affrontare tematiche pediatriche comuni e non per consentire la crescita degli operatori sanitari”.

Il Focus, patrocinato dall’ordine provinciale dei Medici, dal Comune di Benevento, dalla Società Italiana di Pediatria e dal Simeup (Società Italiana di Medicina di Emergenza ed Urgenza Pediatrica), è stato organizzato dall’agenzia Beneventi – eventi&congressi, e dà diritto a 44,2 crediti.

Il prossimo appuntamento, previsto per il 3 luglio, affronterà il tema degli errori nella Medicina di Laboratorio.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628