Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Benevento, con la scusa di leggere la mano adescava i clienti: fermata 23enne rumena.

Scritto da il 12 maggio 2014 alle 20:26 e archiviato sotto la voce Cronaca. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Si susseguono ininterrotti i controlli predisposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Benevento per il contrasto al fenomeno della prostituzione in cittĂ .

Infatti, una pattuglia in borghese dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia ha fermato in viale Principe di Napoli, una giovane ragazza di origine rumena di 23 anni, nullafacente e nota alle Forze di Polizia.

La ragazza, che si aggirava nei pressi della piazza della Stazione Ferroviaria, con la scusa di leggere la mano e predire il futuro, avvicinava i potenziali clienti come per esempio i passanti oppure i viaggiatori che uscivano dalla Stazione e, con la scusa di leggere la mano e predire il futuro, gli chiedeva se volessero “divertirsi” dietro un “regalo” di 70 euro.

Il comportamento della giovane non è sfuggito ai Carabinieri che, dopo avere ben verificato la sua condotta, l’hanno subito fermata mentre stava per avvicinare un uomo che stava passando nei pressi.

Condotta in Caserma per il fotosegnalamento e gli accertamenti di circostanza, la ragazza è risultata essere domiciliata in Napoli, pregiudicata per furto, nonchè controllata varie volte dalle Forze di Polizia in alcuni Comuni dell’Abruzzo e del Molise sempre per lo stesso motivo.

Al termine i Carabinieri, in considerazione dell’attività svolta, hanno proposto la 23enne per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio per il Comune di Benevento.  

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628