Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Guardia, incontro con l’ autore del libro sui ‘Riti Penitenziali dell’Assunta’

Scritto da il 10 maggio 2014 alle 10:01 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Presso il Comune di Guardia Sanframondi, il Sindaco Floriano Panza, l’Assessore alla Cultura Carlo Di Lonardo, il Consigliere Comunale delegato alla Comunicazione, Elena Sanzari, hanno avuto un incontro con Enzo Mazzeo, napoletano, ingegnere per professione, fotografo per passione che in tale veste “frequenta” Guardia Sanframondi dal 1975 avendo seguito, vissuto, fotografato, analizzato profondamente se non studiato, i nostri “riti settennali”. Frutto di questo interesse è oggi un libro fotografico “I riti penitenziali dell’Assunta a Guardia Sanframondi” che raccogliendo le immagini di ben sei edizioni dei “riti” ne da una immagine che attraversa un arco temporale che, ha visto la società attraversare mutamenti di rilievo un po’ in tutti i campi. Nei riti guardiesi Enzo Mazzeo, di contro, rileva e documenta attraverso le sue immagini, la loro profonda immutabilità che viene a manifestarsi non solo del settennale invariato ripetersi di un rituale che trova le sue origini in un passato remoto ma persino nella immutata ripetitività dei singoli gesti con i quali gli interpreti dei “quadri” sembrano voler perpetuare una tradizione che probabilmente nessuna evoluzione socioculturale potrà mai sradicare. L’incontro ha avuto il duplice scopo di approfondire una reciproca conoscenza e di porre le basi per  inserire la presentazione del libro di Mazzeo nel calendario dell’Estate guardiese 2014. Ben vero le premesse per poter organizzare una simpatica serata sembrano esserci tutte: nell’occasione Mazzeo, accompagnato da Angelo Otero, scrittore, autore della prefazione al libro, presenterà anche una proiezione di immagini sempre da lui realizzate nelle ultime sei edizioni dei “riti” ma tutte diverse rispetto alle 150 immagini che compaiono nel libro. Sono in corso contatti con il prof. Marino Niola, ben noto a noi guardiesi, e con l’avv. Vincenzo Maria Siniscalchi, noto penalista, uomo di cinema, cultore del linguaggio delle immagini,  per coinvolgerli in un dibattito non solo sul libro ma sui nostri riti, sul loro ruolo nella nostra realtà sociale, sul loro modo di essere visti all’esterno, modo questo che, diversamente dai “riti” certamente si è evoluto negli ultimi “settenni”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628