Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

A Guardia l’incontro per lo sviluppo dei sistemi territoriali B3-B5-B6

Scritto da il 8 maggio 2014 alle 19:29 e archiviato sotto la voce Ambiente. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Presso il Castello Medioevale di Guardia Sanframondi, si è svolto l’atteso incontro per mettere a punto l’idea di sviluppo per i sistemi territoriali B3-B5-B6 e per identificare i livelli istituzionali idonei ad interagire con quanto previsto dalla Legge di Stabilità e con le aspettative della imminente nuova Programmazione Regionale 2014-2020. L’incontro era riservato ai soli iscritti , vale a dire ad una rappresentanza dei Sindaci della Valle del Tammaro, di Pietrelcina, della Valle Telesina e del Titerno. A dare il benvenuto il Sindaco di Guardia Sanframondi, dott. Floriano Panza, lieto nell’accogliere tale importante appuntamento formativo nella cittadina guardiese; in modo particolare, si è rilevata la presenza e la partecipazione attiva del Presidente della Città Telesina e Sindaco di Telese Terme, Pasquale Carofano, dell’Assessore Iacobelli del comune di San Salvatore Telesino, del Presidente della Comunità Montana del Titerno e Sindaco di Santa Croce del Sannio, avvocato Antonio Di Maria, dei dirigenti del Gal Tammaro e del Gal Titerno, dei Sindaci di San Lorenzo Maggiore, San Lupo, Cerreto Sannita, nonché di una rappresentanza del mondo imprenditoriale, tra cui gli amministratori della Guardiense e delle Cantine  Guardiesi Unite, queste ultime sponsor dell’iniziativa. La sessione è durata circa otto ore, con una breve pausa dedicata, tra l’altro, all’assaggio dei vini delle Cantine Guardiesi. Lo svolgimento dell’iniziativa curata dal Formez, è stato molto innovativo e realmente impostato all’identificazione dei bisogni territoriali, di cui hanno dato ampia spiegazione la dott.ssa Clelia Fusco, Responsabile FormezPA e l’arch. Paola Canneva, Responsabile Regione Campania. Sono stati messi a punto dei contenuti molto dettagliati in tema di Trasporti, Sanità ed Istruzione e, prospettate, soluzioni innovative connesse a benefici previsti dalla Legge di Stabilità. Il dott. Domenico Liotto, referente per le Aree Interne della Regione Campania, ha curato la costruzione del Piano di Sviluppo Territoriale su suggerimento dei partecipanti, i quali hanno condiviso cinque grosse linee di attività: 1)tutela attiva del territorio e comunità locali; 2)valorizzazione delle risorse naturali, culturali e turismo sostenibile; 3)sistemi agroalimentari e sviluppo locale; 4) risparmio energetico e filiere locali di energie rinnovabili;5) saper fare e artigianato. La giornata di lavoro è stata particolarmente utile per il continuo scambio di dati, informazioni e competenze, fra tutti i partecipanti al laboratorio. Nello scenario incantevole del Castello Medioevale Guardiese, il risultato dell’incontro rappresenta sicuramente un passo avanti nella costruzione condivisa di un’idea di sviluppo territoriale e locale che dovrà essere vissuta rapidamente ed efficacemente dalla Città Telesina, dalla Città dei Sanniti, dai Gal e da tutte le altre forme rappresentative, le quali, nei prossimi mesi, dovranno costruire formule organizzative efficaci, se effettivamente si vogliono candidare quale ente intermedio rispetto alle istituzioni Regione, Stato e Comunità Europea.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628