Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

A Guardia l’incontro per lo sviluppo dei sistemi territoriali B3-B5-B6

Scritto da il 8 maggio 2014 alle 19:29 e archiviato sotto la voce Ambiente. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Presso il Castello Medioevale di Guardia Sanframondi, si è svolto l’atteso incontro per mettere a punto l’idea di sviluppo per i sistemi territoriali B3-B5-B6 e per identificare i livelli istituzionali idonei ad interagire con quanto previsto dalla Legge di StabilitĂ  e con le aspettative della imminente nuova Programmazione Regionale 2014-2020. L’incontro era riservato ai soli iscritti , vale a dire ad una rappresentanza dei Sindaci della Valle del Tammaro, di Pietrelcina, della Valle Telesina e del Titerno. A dare il benvenuto il Sindaco di Guardia Sanframondi, dott. Floriano Panza, lieto nell’accogliere tale importante appuntamento formativo nella cittadina guardiese; in modo particolare, si è rilevata la presenza e la partecipazione attiva del Presidente della CittĂ  Telesina e Sindaco di Telese Terme, Pasquale Carofano, dell’Assessore Iacobelli del comune di San Salvatore Telesino, del Presidente della ComunitĂ  Montana del Titerno e Sindaco di Santa Croce del Sannio, avvocato Antonio Di Maria, dei dirigenti del Gal Tammaro e del Gal Titerno, dei Sindaci di San Lorenzo Maggiore, San Lupo, Cerreto Sannita, nonchĂ© di una rappresentanza del mondo imprenditoriale, tra cui gli amministratori della Guardiense e delle Cantine  Guardiesi Unite, queste ultime sponsor dell’iniziativa. La sessione è durata circa otto ore, con una breve pausa dedicata, tra l’altro, all’assaggio dei vini delle Cantine Guardiesi. Lo svolgimento dell’iniziativa curata dal Formez, è stato molto innovativo e realmente impostato all’identificazione dei bisogni territoriali, di cui hanno dato ampia spiegazione la dott.ssa Clelia Fusco, Responsabile FormezPA e l’arch. Paola Canneva, Responsabile Regione Campania. Sono stati messi a punto dei contenuti molto dettagliati in tema di Trasporti, SanitĂ  ed Istruzione e, prospettate, soluzioni innovative connesse a benefici previsti dalla Legge di StabilitĂ . Il dott. Domenico Liotto, referente per le Aree Interne della Regione Campania, ha curato la costruzione del Piano di Sviluppo Territoriale su suggerimento dei partecipanti, i quali hanno condiviso cinque grosse linee di attivitĂ : 1)tutela attiva del territorio e comunitĂ  locali; 2)valorizzazione delle risorse naturali, culturali e turismo sostenibile; 3)sistemi agroalimentari e sviluppo locale; 4) risparmio energetico e filiere locali di energie rinnovabili;5) saper fare e artigianato. La giornata di lavoro è stata particolarmente utile per il continuo scambio di dati, informazioni e competenze, fra tutti i partecipanti al laboratorio. Nello scenario incantevole del Castello Medioevale Guardiese, il risultato dell’incontro rappresenta sicuramente un passo avanti nella costruzione condivisa di un’idea di sviluppo territoriale e locale che dovrĂ  essere vissuta rapidamente ed efficacemente dalla CittĂ  Telesina, dalla CittĂ  dei Sanniti, dai Gal e da tutte le altre forme rappresentative, le quali, nei prossimi mesi, dovranno costruire formule organizzative efficaci, se effettivamente si vogliono candidare quale ente intermedio rispetto alle istituzioni Regione, Stato e ComunitĂ  Europea.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628