Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Calcio, Benevento – Vigor Lamezia 3-1: doppietta di Eusepi e gol di Agyei

Scritto da il 2 novembre 2014 alle 14:19 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Prima di due gare interne consecutive per il Benevento, che affronterà, quest’oggi, la compagine calabrese della Vigor Lamezia. I biancoverdi allenati da mister Erra vengono dalla rotonda vittoria nel derby contro la Reggina (4-0 lo score) e stanno disputando un ottimo campionato: distano dal momentaneo duo di testa, Benevento e Juve Stabia (le Vespe stabiesi hanno però una gara in più), soli quattro punti.

Gara non semplice, dunque, per gli uomini di Brini, visto anche lo score dei calabresi in trasferta, che fin qui hanno perso una sola volta su cinque gare disputate.

FORMAZIONI – Buone notizie dall’infermeria. Il tecnico marchigiano recupera Vitiello, che però partirà dalla panchina. Riconfermato infatti l’undici andato in campo al Bisceglia settimana scorsa contro l’Aversa Normanna, con Pezzi e Campagnacci a formare nuovamente la catena di sinistra per gli infortuni di Som e Melara. In avanti ancora spazio alla coppia Eusepi-Marotta. Anche Erra riconferma l’undici vittorioso nel derby contro la Reggina.

Diramate le formazioni ufficiali delle due squadre. Benevento e Vigor Lamezia così in campo:
BENEVENTO (4-4-2): Pane; Celjak, Lucioni, Scognamiglio, Pezzi; Alfageme, Agyei, Doninelli (37’pt Vitiello), Campagnacci; Eusepi (36’st Mazzeo), Marotta (30’st Padella)
A disposizione: Layeni, Frasciello, Bassini, Kanoute
Allenatore: Fabio Brini
VIGOR LAMEZIA (4-3-2-1): Piacenti; Rapisarda, Filosa, Gattari, Malerba; Puccio (44’st Catalano), Battaglia (26’st Voltasio), Scarsella; Improta, Montella (28’st Held); Del Sante
A disposizione: Rosti, Kostadinovic, Rossini, Giampà
Allenatore: Allessandro Erra
Arbitro: Antonio Rapuano di Rimini
Assistenti: Francesco Gnarra e Fausto Rugini entrambi di Siena
RETI: 18’pt, 25’st Eusepi (B); 42’st Del Sante (VL); 43’st Agyei (B)
Ammoniti: 32’pt Montella (VL); 43’st Improta (VL); 16’st Puccio (VL); 18’st Alfageme (B) e Del Sante (VL)
Espulsi: 8’st per proteste il Direttore Sportivo del Benevento Di Somma.
Angoli: Bn=6 VL=3
Fuorigioco: Bn=2 VL=2
Recupero: 2‘pt 4‘st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Iniziato il match. Calcio d’inizio affidato agli ospiti.
8’ Primo tiro in porta del match. Su sviluppi d’angolo la palla arriva a Campagnacci, ma il suo destro dai 20 metri si perde oltre la traversa.
14’ lancio di Doninelli per Campagnacci che, dal limite dell’area, da posizione defilata, alza troppo la mira, spendendo nuovamente oltre la trasversale.
Buon possesso palla dei giallorossi che stanno provando a trovare spazi per aprire la partita. Si difendono bene i calabresi.
18’ Benevento in vantaggio. Gran giocata di Campagnacci che trova un corridoio tra le maglie avversarie per servire Marotta. L’attaccante giallorosso lascia sul posto tutta la difesa biancoverde e si presenta solo davanti a Piacenti che riesce a respingere in qualche modo. Eusepi però segue l’azione e deposita comodamente in rete per il vantaggio della Strega.
30’ Improta da posizione defilata mette in mezzo, Del Sante prova la rovesciata senza trovare la palla.
31’ Puccio prova una punizione velleitaria dai 30 metri. La conclusione non inquadra neanche la porta .
32’ Primo ammonito della gara, Montella della Vigor per un fallo su Doninelli, portato a bordo campo per le cure dei medici. Benevento temporaneamente in 10.
35’ rientra in campo Doninelli. Il centrocampista zoppica vistosamente.
37’ Brini costretto al primo cambio. Esce Doninelli entra Vitiello.
40’ primo corner per i calabresi.
Termina dopo 2 minuti di recupero il primo tempo.

Benevento meritatamente in vantaggio. Ha sempre tenuto in mani le redini della gara e provato a costruire in maniera ragionata, senza affanno ma con determinazione. Non pervenuti gli avversari che si sono limitati a controllare, facendosi trovare distratti in occasione del gol di Eusepi.

SECONDO TEMPO
Riprende la gara.
1’ angolo dalla sinistra di Campagnacci per la testa di  Scognamiglio che colpisce debolmente e facilita la presa di Piacenti.
5’ Rigore per la Vigor. Scognamiglio atterra sulla linea laterale dell’area Del Sante. L’arbitro non ha dubbi e concede il penalty. Sul dischetto lo stesso Del Sante, ma Pane compie un prodigio respingendo la conclusione del numero 9 calabrese.
10′ Calabresi più pimpanti in questo secondo tempo. Il Benevento prova a ripartire in contropiede.
12’ altro brivido per il Benevento. Ancora Pane costretto a chiudere in angolo sulla conclusione ravvicinata di Del Sante.
Il Benevento sta soffrendo. Si fa sentire l’assenza di Doninelli.
15’ Buona trama dei calabresi con Scarsella che serve in area Improta. L’attaccante biancoverde si gira e conclude rapidamente. E’ attento Pane che blocca a terra.
19’ Tiro cross di Malarda dalla trequarti. La palla prende una strana traiettoria ma Pane riesce a toglierla dall’incrocio.
21’ Agyei prova dai 25 metri, Piacenti respinge con i pugni.
La gara si è infiammata all’improvviso. I calabresi non ci stanno a perdere.
24’ punizione di Marotta dalla sinistra, testa di Lucioni e palla di poco a lato.
25’ Raddoppio del Benevento. Ci pensa ancora Eusepi che con un preciso diagonale fa secco Piacenti, firmando la sua personale doppietta.
29’ mischia in area giallorossa con Del Sante che riesce a trovare lo spazio per il destro. Attento Pane che blocca.
30’ Brini si copre. Dentro Padella per un generosissimo Marotta, che lascia il campo tra gli applausi del Vigorito. Benevento con la difesa a 5. Unico terminale Eusepi.
36’ ultimo cambio del Benevento. Entra Mazzeo per Eusepi. Per lui standing ovation della torcida giallorossa.
42’ La Vigor accorcia. Cross dalla sinistra di Malerba, testa di Del Sante e palla in fondo al sacco. Ammutolito il Vigorito.
43’ Neanche il tempo di mettere palla al centro. Incursione di Campagnacci sulla sinistra che, sull’uscita di Piacenti, mette in mezzo per l’accorrente Agyei che deposita in rete a porta vuota.

Ripresa più vibrante, con più emozioni e reti. Il raddoppio del Benevento è arrivato nel momento di massimo sforzo degli ospiti e ha chiuso di fatto la contesa, nonostante la rete di Del Sante prontamente replicata da Agyei. La squadra di Brini ha dimostrato di saper soffrire, portando a casa una vittoria preziosissima che le consente un vantaggio invariato (3 punti) dalle inseguitrici.
Domenica prossima al Vigorito arrivano i falchetti di mister Gregucci e sarà un’altra battaglia d’alta classifica che il Benevento dovrà fare assolutamente sua.

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628